Arrosto all'arancia

PRESENTAZIONE

Arrosto all'arancia

L’arrosto, con il suo sughetto invitante e la sua carne succosa, è l'immancabile piatto della domenica. Ve lo abbiamo proposto in diverse versioni, di tacchino o di maiale, alla birra e perfino farcito alle prugne. E oggi vi sveliamo i segreti per realizzare un'altra succulenta variante: l'arrosto all’arancia, una pietanza dal gusto molto raffinato, accompagnata da una deliziosa salsa al profumo di agrumi e da spicchi di arancia pelati.
La lenta cottura della carne restituirà un gustoso fondo di cottura da insaporire con un aromatico Brandy. Il risultato è un secondo piatto appetitoso, perfetto per i vostri menu invernali!

Leggi anche: Arrosto al latte

INGREDIENTI

Vitellone 1 pezzo di reale 1 kg
Succo d'arancia 2
Arance 1
Burro 40 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Vino bianco 100 g
Brandy 200 g
Sale fino q.b.
Cipolle bianche 1
Amido di mais (maizena) 2 cucchiaini
Acqua 1 cucchiaino
per guarnire
Arance 1
Fior di sale q.b.
Preparazione

Come preparare l'Arrosto all'arancia

Per realizzare l'arrosto all'arancia per prima cosa pelate l’arancia a vivo 1 e tagliatela a rondelle 2. Mondate e affettate la cipolla 3. Poi legate la carne seguendo la nostra scheda come legare l'arrosto.

In un tegame abbastanza grande versate il burro e un filo d’olio 4. Aggiungete dunque la cipolla e fatela rosolare a fuoco dolcissimo 5. Alzate la fiamma e adagiate l’arrosto 6.

Rosolate la carne a fuoco vivace da parte a parte 7.Trasferite la carne 8 e le cipolle 9 in una teglia da forno.

Adagiate in superficie le fettine di arancia pelate a vivo 10. Cuocete in forno statico preriscaldato a 170°, avendo cura di monitorare la cottura con una sonda posta al cuore della carne e cuocete finché non raggiungerà una temperatura pari a 60° (ci vorranno circa 40-45 minuti). Durante la cottura irrorate di tanto in tanto la superficie con il fondo 11. Tirate la carne fuori dal forno 12.

trasferitela su di un foglio di stagnola rivestito internamente con carta forno. Avvolgetevi la carne 13 e fatela riposare giusto il tempo di occuparvi del sughetto che accompagnerà l’arrosto. Trasferite le cipolle e le arance cotte insieme all’arrosto in un tegame e aggiungetevi il succo d’arancia 14, il brandy 15

e il vino bianco 16. Salate e fate cuocere, lasciando che la parte alcolica evapori del tutto. A parte preparate una ciotolina in cui diluite con un cucchiaino d’acqua i due cucchiaini di maizena 17 e mescolate 18.

Aggiungete dunque questo composto al sughetto 19 e fate restringere quanto basta 20. Frullate il sughetto con un mixer a immersione 21 e tenetelo in caldo in un pentolino.

Tagluiate un'arancia a fettine 22, poi eliminate lo spago che avvolge la carne 23 e affetatela 24.

Prendete un piatto di portata, versate sul fondo uno strato di sughetto, poi adagiate le fettine di carne 25, quelle di arancia e salate a piacere con il fior di sale 26. Irrorate con il sughetto anche la superficie e servite l'arrosto all'arancia ben caldo 27.

Conservazione

Potete conservare l'arrosto all'arancia in frigorifero per un paio di giorni, in un contenitore ben chiuso, oppure congelarlo se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

Se non doveste avere del brandy, potete sfumare la salsa all'arancia con del cognac o altro liquore aromatico di vostro gradimento.

101 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • zuperman200
    giovedì 26 marzo 2020
    Buongiorno. Mi chiedevo se fosse possibile cuocere tutto in padella, ovviamente mantenendo inalterati i passaggi per l'aggiunta degli ingredienti. Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 26 marzo 2020
    @zuperman200: Ciao, non avendo provato non possiamo darti indicazioni specifiche sui tempi.
  • dodo16
    mercoledì 26 dicembre 2018
    Ottimo! Delicato! Fatto per il pranzo di Natale! Un successo!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo