Arrosto alla panna

PRESENTAZIONE

Stanchi del solito arrosto? Ecco una variante originale e molto gustosa: l’arrosto alla panna.

L’arrosto alla panna è un delicato secondo piatto arricchito da un ricco condimento a base di panna che donerà a ciascuna fetta d’arrosto un gusto particolarmente vellutato.
Il tocco in più di questo arrosto alla panna sono le fette di pancetta che avvolgono la carne e che gli conferiscono un sapore ancora più goloso, rendendo l’arrosto alla panna una vera goduria per il palato.

Leggi anche: Arrosto al latte

INGREDIENTI
436
CALORIE PER PORZIONE
Carne bovina sottofesa di vitello 1 kg
Panna fresca liquida 250 ml
Brodo di carne q.b.
Burro 60 g
Aceto di vino bianco 6 cucchiai
Pancetta a fette 100 g
Cipolle 1
Noce moscata q.b.
Rosmarino 1 rametto
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare l'Arrosto alla panna

Per prima cosa occupatevi della preparazione del vostro pezzo di carne: posizionatelo su un tagliere 1 e disponete  sull'arrosto le fette di pancetta per il lungo, fino a coprirne interamente la superficie 2. Quindi procedete a legare l’arrosto, clicca  qui per vedere come fare e aggiungete il rametto di rosmarino 3.

In un tegame abbastanza capiente, mettete a stufare la cipolla finemente tritata insieme all’olio 4 e al burro, quando la cipolla sarà diventata trasparente, aggiungete l’arrosto avvolto nella pancetta 5, fatelo dorare rigirandolo su ogni lato per cinque minuti. Quando si sarà rosolato aggiungete l’aceto 6

e pepate e salate a piacere 7, aromatizzate anche con della noce moscata. Versate quindi la panna 8, allungate con un po' di brodo e lasciate cuocere l’arrosto chiudendo il tegame con un coperchio 9.

Lasciate cuocere per poco più di un'ora (per capire se il vostro arrosto è cotto pungetelo con uno stecchino: se fuoriuscirà del liquido bianco sarà cotto a puntino, se il liquido sarà rosa allora la carne ha bisogno di altro tempo di cottura), dopodiché togliete l’arrosto dal tegame e tenetele in caldo 10, magari coprendolo con una ciotola. Quindi fate addensare il fondo di cottura 11 e poi filtratelo con colino 12. A questo punto tagliate l’arrosto a fette e irrorate ciascuna fetta con il sugo di cottura.

Conservazione

Conservate l'arrosto alla panna, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero, per 2-3 giorni al massimo.

Come fare il puré di patate

Leggi la scheda completa: Come fare il puré di patate

Consiglio

La cottura è fondamentale: dopo 30 minuti circa ricordatevi di girare il vostro arrosto, in modo che si rosoli in maniera uniforme da entrambi i lati. Ogni tanto scuotete il tegame nel quale è contenuto, per evitare che si attacchi al fondo. Consiglio assolutamente di servire questo piatto con patate arrosto o purè, qualcosa che assorba il fondo di cottura.

213 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • annamaio95
    mercoledì 25 settembre 2019
    con questa cottura la carne risulta tenera e la salsa che rimane alla fine molto saporita...buono! 👍
  • Fla5via
    domenica 17 febbraio 2019
    Salve, durante l’ora di cottura la cipolla non si brucerà? Dovrò di tanto in tanto aggiungere del brodo?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 17 febbraio 2019
    @Fla5via: ciao! non dovrebbe essere necessario, cuoci a fiamma moderata! 
1 FATTA DA VOI
vinsramis
buonissimo. salsina deliziosa
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo