Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Arrosto in pentola a pressione

/5

PRESENTAZIONE

Per un buon arrosto serve tempo. Vero, ma preparare l'arrosto in pentola a pressione vi farà risparmiare minuti ed energia! Questa è un'ottima modalità di cottura per ridurre i tempi, senza rinunciare ad una carne tenera e succosa! Senza nulla togliere all'arrosto in padella e all'arrosto al forno, oggi ci siamo cimentati in una nuova ricetta salva bolletta che ci ha davvero sorpreso, senza rinunciare al classico soffritto per ottenere un sughetto gustoso, perfetto per accompagnare le fettine di arrosto. Grazie alla pentola a pressione non solo ridurrete notevolmente i tempi di cottura, ma manterrete intatto tutto il gusto della carne e la sua morbidezza. L'arrosto in pentola a pressione è un secondo piatto perfetto per tutte le occasioni, dal pranzo della domenica al giorno di Natale. Accompagnatelo con un buon contorno e gustatelo in compagnia dei vostri cari!

Scopri altre ricette in pentola a pressione:

 

Preparazione

Come preparare l'Arrosto in pentola a pressione

Per preparare l'arrosto in pentola a pressione come prima cosa prendete il pezzo di carne legato 1, altrimenti leggete la nostra scheda: come legare l'arrosto per farlo voi. Versate un filo d'olio in una pentola a pressione della capacità di 4,5 L 2 e scaldatelo a fiamma medio-alta. Inserite quindi l'arrosto all'interno 3.

Rosolatelo bene su tutti i lati girandolo con delle pinze di tanto in tanto 4, cercando di non bucarlo. Trasferitelo poi su un tagliere 5 e versate nella pentola il vino bianco 6.

Deglassate il fondo di cottura e versate il liquido in una ciotolina 7. Tritate grossolanamente il sedano 8 e la cipolla 9.

Fate lo stesso con la carota 10. Versate ancora un filo d'olio nella stessa pentola e aggiungete le verdure 11. Lasciatele stufare a fiamma medio bassa 12.

Versate il fondo di cottura che avevate tenuto da parte 13, posizionate nuovamente l'arrosto all'interno 14 e aggiungete le erbe aromatiche 15.

Unite anche un pizzico di sale e una grattugiata di pepe 16. Chiudete la pentola a pressione 17 e cuocete sempre a fiamma medio-alta. Non appena andrà in pressione (sentirete un fischio continuo), abbassate la fiamma per ridurla a media e calcolate 20 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete e lasciate sfiatare la pentola del tutto. Non appena non sarà più in pressione potrete aprire il coperchio. L'arrosto in pentola a pressione è pronto 18!

Conservazione

Potete conservare l'arrosto in frigorifero per 2 giorni. 

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Una volta cotto potete far riposare l'arrosto in una pirofila ben coperto. In questo modo quando lo taglierete le fette resteranno intatte.

Se preferite potete frullare il fondo di cottura ottenendo così una salsina da servire sulle fettine di carne.

Come tagli si possono usare sottofesa, spalla o scamone di manzo. Si può optare anche per maiale o vitello, cambieranno i tempi di cottura.

Come cuocere in pentola a pressione

  • Come si usa la pentola a pressione?

    È importante non riempire mai troppo la pentola a pressione. Solitamente una tacca all'interno della pentola indica il livello da non superare: di solito i 2/3. Invece per gli alimenti che aumentano di volume, come ad esempio il riso, si consiglia di non superare mai la metà.
    Prima di iniziare la cottura, assicuratevi che il coperchio sia chiuso in maniera corretta e che la valvola sia chiusa.
    Non appena la pentola arriva in pressione, potrete abbassate la fiamma, fino a rendere il più possibile costante e "leggera" la fuoriuscita del vapore dalla valvola. Inoltre mantenendola al minimo risparmierete energia.

  • Come si apre la pentola a pressione?

    Non aprite mai il coperchio mentre fuoriesce del vapore dalla valvola. Terminata la cottura dovrete scaricare tutto il vapore sollevando, o ruotando, la valvola e non appena la pentola non sarà più in pressione potrete aprire il coperchio.
    Prestate attenzione al getto di vapore durante il momento della "decompressione".

  • Perché cucinare con la pentola a pressione?

    La pentola a pressione permette di cuocere gli alimenti ad una pressione più alta, riducendo così i tempi di cottura.

  • Quanta acqua nella pentola a pressione?

    La quantità d'acqua va regolata in base ai tempi di cottura. È importante che questa non asciughi completamente durante la cottura.

  • Cosa cucinare nella pentola a pressione?

    Si possono cucinare patate, arrosti, legumi, verdure, brodi.

  • Quanto tempo cuociono gli alimenti nella pentola a pressione?

    Ogni preparazione ha tempi di cottura diversi, rispetto alle ricette tradizionali, usando la pentola a pressione i tempi di cottura si riducono di circa la metà.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI2
  • evaserena
    lunedì 21 novembre 2022
    Anche io vorrei sapere quali altri tagli di carne vanno bene con questa ricetta (scamone, cappello del prete, noce, ecc). Grazie mille!!!!
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 21 novembre 2022
    @evaserena: Ciao! puoi usare sottofesa, spalla o scamone di manzo. Se vuoi usare un altro tipo di carne, tipo maiale o vitello, cambieranno i tempi di cottura.
  • Francesca0709
    lunedì 21 novembre 2022
    quale altro tipo di carne si adatta a questo piatto oltre il manzo? E i tempi di cottura/la procedura rimarrebbero uguali?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 21 novembre 2022
    @Francesca0709: ciao! puoi usare sottofesa, spalla o scamone di manzo. Se vuoi usare un altro tipo di carne, tipo maiale o vitello, cambieranno i tempi di cottura.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter