Babà rustico salsiccia e friarielli

PRESENTAZIONE

Il babà al rum è un caposaldo della tradizione napoletana, insieme a tante altre ricette che hanno fatto la storia della gastronomia italiana! E siccome a noi piace sperimentare, abbiamo realizzato una versione salata incredibilmente morbida e gustosa, grazie a un abbinamento di ingredienti dal successo assicurato: babà rustico salsiccia e friarielli! Questa scenografica ciambella ambisce a diventare il pezzo forte dei vostri picnic all’aria aperta, potrete mangiarla con le mani senza paura di sporcarvi e vi sazierà col suo ripieno ricco e saporito. Il famoso binomio è tipico nella bellissima città di Napoli dove insieme alla pizza margherita e marinara rappresenta una delle più gettonate in pizzeria. I friarielli non sono altro che le infiorescenze appena sviluppate dalle cime di rapa e hanno un sapore leggermente amarognolo.
Vedrete che anche in un contesto casalingo questa portata può dare il suo meglio: che sia per un aperitivo o per un pranzo, il babà rustico salsiccia e friarielli si ritaglierà un posto d’onore sulla tavola, conquistandosi i complimenti di tutti gli ammiratori! Quindi cosa aspettate? Il babà salato, così alto e soffice, è la ricetta giusta per stupire e deliziare anche i palati più esigenti… e anche per voi gli applausi saranno assicurati!

Leggi anche: Baba' al rum

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto (per uno stampo di 20,5 cm di diametro misurato sopra)
Farina 00 150 g
Farina Manitoba 150 g
Latte intero a temperatura ambiente 155 g
Burro ammorbidito 50 g
Uova medio 1
Lievito di birra fresco 7,5 g
Zucchero 10 g
Sale fino 8 g
per farcire
Salsiccia 100 g
Friarielli 100 g
Scamorza (provola) 30 g
Sale fino q.b.
per ungere lo stampo
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare il Babà rustico salsiccia e friarielli

Per realizzare il babà rustico salsiccia e friarielli, iniziate preparando gli ingredienti per il ripieno: lavate i friarielli sotto l’acqua corrente 1, poi versate un filo d’olio in una pentola capiente, aggiungete i friarielli 2, salate leggermente e coprite con un coperchio 3. Fate appassire a fiamma media per circa 5-8 minuti.

Nel frattempo, rimuovete il budello dalla salsiccia e tagliatela a tocchetti 4; versate la salsiccia in una padella e fatela rosolare a fiamma media per circa 5 minuti, senza aggiunta di altri grassi 6.

Quando i friarielli saranno appassiti 7, metteteli da parte insieme alla salsiccia rosolata e lasciate raffreddare entrambe le preparazioni. Infine, tagliate la scamorza a cubetti 8. Ora potete occuparvi dell’impasto del babà: versate la farina 00 e la farina manitoba in una planetaria munita di gancio 9,

unite il sale 10, lo zucchero 11 e il lievito di birra fresco sbriciolato 12 e iniziate a mescolare a velocità media.

Aggiungete l’uovo 13 e continuate a impastare fino a che non sarà completamente incorporato, poi versate il latte a filo senza fermare la planetaria 14. In ultimo aggiungete il burro, un pezzetto alla volta 15, assicurandovi che venga assorbito completamente prima di aggiungerne ancora.

Continuate a impastare a velocità media fino ad ottenere un impasto liscio e compatto 16. Trasferite l’impasto così ottenuto in una ciotola e aggiungete la salsiccia 17, i friarielli 18

e la scamorza 19, poi impastate con le mani per incorporarli nel composto 20. Ora prendete uno stampo da babà del diametro di 20,5 cm (misurato nella parte aperta - 15 cm alla base e 8 cm altezza) e imburratelo accuratamente (in alternativa al burro, potete utilizzare l’olio extravergine d’oliva) 21.

Modellate l’impasto a forma di salsicciotto e inseritelo all’interno dello stampo 22, copritelo con la pellicola trasparente 23 e lasciatelo lievitare per almeno un’ora o fino a quando l’impasto non avrà raggiunto il bordo dello stampo. Una volta lievitato, rimuovete la pellicola 24 e cuocete nel forno statico preriscaldato a 180° per 75 minuti, posizionandolo nella parte bassa, fino a che non sarà bello dorato.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il babà e lasciatelo intiepidire 25, poi capovolgetelo su una gratella e rimuovete lo stampo 26. Il vostro babà rustico salsiccia e friarielli è pronto per essere gustato ancora tiepido o a temperatura ambiente 27!

Conservazione

Potete conservare il babà rustico salsiccia e friarielli in frigorifero per al massimo 3 giorni. Si può congelare tagliato a fette se avete usato ingredienti freschi, non decongelati.

Consiglio

Il classico binomio salsiccia e friarielli può essere variato con altri ingredienti di vostro gradimento: per una versione vegetariana, per esempio, provate a sostituire la salsiccia con olive o pomodori secchi!

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • rosemery88
    giovedì 12 settembre 2019
    Buonasera! Posso preparare l'impasto e metterlo in frigo tutta la notte per cuocerlo poi la mattina? E per la lievitazione cambia qualcosa?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 13 settembre 2019
    @rosemery88: Ciao, sarebbe preferibile rispettare i tempi indicati ma puoi provare a tenerlo in frigo e poi tenerlo a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di cuocere.
  • paolo dallimonti
    domenica 24 febbraio 2019
    Due cose... Tra il punto 16 e il 17 si dice di preriscaldare il forno a 180° ma subito dopo si dice di mettere a lievitare per circa un’ora...non credo che il forno debba brevi scaldarsi per tutto quel tempo... che volevate dire? Poi, pur avendo seguito tutte le indicazioni compresa quella di far lievitare nel forno con la luce accesa per alzare la temperatura, a me l’impasto ha raggiunto dimensioni accettabili solo dopo oltre tre ore... ho sbagliato qualcosa?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 24 febbraio 2019
    @paolo dallimonti: ciao! Grazie della segnazione. Puoi preriscaldare il forno dopo che l'impasto ha lievitato. La lievitazione dipende da tanti fattori, come umidità e temperatura. Hai fatto bene ad aspettare! 
3 FATTE DA VOI
grazy10
buonissimo
vale1992v
salsiccia e friarielli..Masterchef 😅😍 buonissimo
kekka811982
davvero buonissimo e da rifare sicuramente
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo