/5

Bacetti alla crema di caffè

PRESENTAZIONE

I bacetti alla crema di caffè sono dolci morbidi e golosi. Due soffici biscotti di pasta delicata racchiudono un ripieno di crema al caffè dal gusto intenso grazie alla miscela di caffè arabica, la più pregiata.
I bacetti alla crema di caffè si possono decorare a piacere con del cioccolato fuso, ma anche lasciare semplici per assaporare tutto il gusto e la morbidezza che li caratterizzano.
Per renderli ancora più soffici e golosi, potete aggiungere un po' di panna montata al ripieno. Così i vostri bacetti alla crema di caffè saranno ancora più irresistibili!

Leggi anche: Crema al caffè

INGREDIENTI

Ingredienti per 30 bacetti
Zucchero 150 g
Farina 00 180 g
Uova medie 4
Lievito in polvere per dolci 8 g
Per la crema
Latte intero 300 ml
Caffè 200 ml
Caffè in polvere 1 cucchiaio
Zucchero 150 g
Farina 00 80 g
Tuorli 4
Gelatina in fogli 10 g
Per guarnire
Cioccolato fondente (da fondere) q.b.
Panna fresca liquida (facoltativa) q.b.
Zucchero a velo (facoltativo) q.b.
Preparazione

Come preparare i Bacetti alla crema di caffè

Per preparare i bacetti alla crema di caffè, iniziate mettendo in una planetaria (o in una ciotola capiente) le uova con lo zucchero 1. Montate con le fruste gli ingredienti fino ad ottenere una crema chiara e spumosa 2. Poi in una ciotola mescolate la farina e il lievito setacciati 3.

Quindi togliete le fruste e aggiungete a mano a mano la farina e il lievito alla crema 4, mescolando con una spatola per amalgamare il tutto. Prendete una sac-à-poche con bocchetta semplice e versate all'interno la crema aiutandovi con la spatola 6.

Rivestite con un foglio di carta da forno una leccarda e iniziate a distribuire la crema con la sac-à-poche per creare dei dischi di impasto di circa 3 cm di diametro 7, cercando di distanziarli tra loro qualche centimetro 8. Infornate a forno statico preriscaldato a 190° per almeno 12 minuti (se forno ventilato 170° per circa 6 minuti) o fino a quando i dischetti si saranno gonfiati leggermente e inizieranno a dorarsi appena sui bordi. Quindi tirate fuori la leccarda dal forno e lasciate intiepidire i biscottini ottenuti 9.

Mentre i biscottini si raffreddano, iniziate a preparare la crema per farcirli: in una ciotola capiente mettete le uova e e lo zucchero 10 e mescolate con una frusta a mano 11 o uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema chiara e spumosa. Poi aggiungete la farina 12 e continuate a mescolare bene gli ingredienti.

Tenete da parte la crema ottenuta; intanto su un tegame capiente versate il latte. Accendete il fuoco basso e fatelo scaldare aggiungendo il caffè in polvere e mescolate perchè si sciolga 13. Fate sfiorare il bollore, poi spegnete il fuoco 13. Quindi versate il latte e caffè ottenuto nella crema che avevate messo da parte 14 e mescolate con la frusta per amalgamare il tutto. Poi trasferite questo composto nello stesso tegame dove avevate scaldato il latte, filtrandolo con un colino 15. Mescolate e accendete il fuoco per far addensare la crema. Quindi spegnete e tenete da parte.

Passate quindi a preparare il caffè da aggiungere poi alla crema: mettete l'acqua fredda, possibilmente povera di calcare, all'interno della caldaia fino alla valvola di sicurezza 16 (altrimenti otterrete un caffè più lungo). Riempite il filtro con il caffè macinato 17 e livellate ad ogni cucchiaino di caffè aggiunto battendo il filtro sul tavolo con movimenti decisi 18, fino a raggiungere il bordo del filtro.

Non pressate con il cucchiaino, nè operate fori e avvitate bene la caffettiera 19 (per evitare che il caffè fuoriesca dai lati mentre sale), quindi ponetela su una fiamma bassa e costante, per ottenere un caffè corposo. Man mano che il caffè sale si formerà una schiumetta densa 20; consigliamo di non lasciar gorgogliare troppo a lungo il caffè, per mantenerne intatti aroma e dolcezza. Quindi spegnete il fuoco e il vostro caffè da usare nella preparazione è pronto: mescolatelo direttamente nella moka con un cucchiaino, per renderlo più omogeneo 21.

Ora mettete la gelatina ad ammollare in acqua fredda per 10 minuti 22. Passato il tempo necessario, strizzatela e aggiungetela al caffè appena fatto perchè si sciolga, mescolando con un cucchiaino (23-24).

A questo punto riprendete il tegame con la crema al caffè che avevate fatto addensare a fuoco basso mescolando con la frusta 25 e aggiungete a filo il caffè con la gelatina sciolta 26. Mescolate con la frusta e se la crema dovesse risultare troppo liquida rimettete il tegame sul fuoco basso per far addensare continuando a mescolare con la frusta 27.

Quando la crema al caffè sarà pronta, spegnete il fuoco e trasferitela in una contenitore di vetro. Copritela con la pellicola trasparente facendola aderire alla crema 28 e lasciate freddare il tutto per circa un'ora in frigorifero. Passato il tempo necessario, riempite una sac-à-poche con bocchetta a stella con la crema al caffè oramai fredda 29 aiutandovi con una spatola o un cucchiaio. Quindi prendete i biscottini oramai freddati e iniziate a farcirne la metà con la crema al caffè 30.

Ora appoggiate su ciascuna metà farcita gli altri biscotti rimasti per creare i vostri bacetti 31. Quindi trasferiteli su una gratella e rifiniteli con del cioccolato fuso realizzando piccole righe di decoro su ciascun bacetto aiutandovi con un conetto di carta 32. Per realizzare un conetto di carta potete consultare la scheda della scuola di cucina: come fare un conetto di carta da forno. Se gradite, potete montare un po' di panna fresca liquida con lo zucchero a velo e farcire i vostri bacetti con la panna montata, in aggiunta alla crema al caffè, per renderli ancora più morbidi e gustosi 33!

Conservazione

Potete conservare i bacetti alla crema di caffè in frigorifero per 2 giorni al massimo per non rischiare che si ammorbidiscano troppo.
Si sconsiglia la congelazione.

17 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Mary
    lunedì 17 ottobre 2016
    Ciao, posso non mettere il caffè in polvere nella crema? O con cosa posso sostituirlo? Cacao? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 17 ottobre 2016
    @Mary: Ciao, come per la ricetta delle delizie al caffè, puoi provare con del cacao amaro magari mettendone meno della dose prevista.
  • Graziana
    lunedì 17 ottobre 2016
    @Redazione Giallozafferano: ciao volevo sapere se al posto della gelatina mettessi l'amido di mais?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 17 ottobre 2016
    @Graziana: Ciao, al posto della gelatina potresti usare l'agar agar un addensante di origine vegetale.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo