Barbabietole agrodolci al finocchietto

/5

PRESENTAZIONE

Le barbabietole agrodolci al finocchietto selvatico sono una pietanza molto antica e originaria dell'Alto Adige, e costituiscono una particolare contorno dal sapore aromatico, che si accosta molto bene a dell’arrosto o polpettone, a del bollito o a dei secondi piatti fritti, come ad esempio delle cotolette.

INGREDIENTI
Barbabietole precotte 400 g
Zucchero 50 g
Semi di finocchio selvatico 1 cucchiaino
Aceto di vino bianco 1 cucchiaio
Vino rosso 180 ml
Preparazione

Come preparare le Barbabietole agrodolci al finocchietto

Prendete delle barbabietole rosse precotte (le trovate nei supermercati sottovuoto) , e con un coltellino dalla lama liscia, levate loro la buccia esterna.
Con una mandolina, tagliatele a fettine sottili direttamente dentro una ciotola.

Aggiungete lo zucchero, i semi di finocchietto selvatico, l’aceto di vino bianco e il vino rosso, e mescolate delicatamente fino ad amalgamare bene gli ingredienti.

Lasciate riposare la preparazione coperta e al fresco per un paio d’ore prima di servirla, in modo che le barbabietole abbiano il tempo di assorbire il liquido di condimento.

Consiglio

Le barbabietole agrodolci al finocchietto selvatico, saranno ancora più aromatiche se le preparerete al mattino per gustarle la sera, e se non trovate il finocchietto, potete sostituirlo con del cumino.

Curiosita'

Il finocchietto selvatico, del quale si utilizzano le foglie verdi, i fiori, i semi e gli steli, cresce spontaneo nelle zone mediterranee, e fiorisce a luglio/agosto.
Di questa pianta si utilizzano le varie parti per cucinare carni grasse come la porchetta, oppure per aromatizzare olive sotto sale, o per gli arrosti di coniglio, o ancora per cucinare le lumache, o per aromatizzare gli insaccati.
Il finocchietto si utilizza anche per preparare dolci, tisane, pane, liquori ecc..

RICETTE CORRELATE
COMMENTI8
  • paoloamerica
    domenica 28 marzo 2021
    se ho le barbabietole fresche le faccio bollire prima? per quanto tempo? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 29 marzo 2021
    @paoloamerica: Ciao, puoi bollirle per un paio d'ore ma il tempo di cottura varia a seconda della dimensione quindi ti consigliamo di controllare la consistenza!
  • Patrizia_94
    sabato 28 settembre 2019
    ciao! smiley al posto del vino rosso si può usare il vino bianco?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 28 settembre 2019
    @Patrizia_94:Certosmiley