Barchette croccanti con mousse di tonno

/5
Barchette croccanti con mousse di tonno
273
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Nota: + 30 minuti di raffreddamento

Presentazione

Ad ogni buffet delle feste che si rispetti la parola d’ordine è sempre la stessa: finger food! La sfida è quella di realizzare ricette sempre più sfiziose e accattivanti per conquistare gli ospiti, come le nostre barchette croccanti con mousse di tonno. Un fragrante involucro di pasta fillo racchiude una deliziosa e vellutata mousse di tonno al profumo di limone. Questi succulenti antipasti sono un piccolo peccato di gola salato al quale è impossibile dire di no. Lasciatevi tentare dalla nostre stuzzicanti barchette croccanti con mousse di tonno e venite a scoprire quanto è facile prepararle!

Ingredienti per 8 barchette

Tonno sott'olio sgocciolato 200 g
Pasta fillo (8 fogli) 150 g
Panna fresca liquida 200 ml
Ricotta vaccina 100 g
Burro 80 g
Scorza di limone 1
Maggiorana 2 rametti
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Barchette croccanti con mousse di tonno

Barchette croccanti con mousse di tonno

Per realizzare le barchette croccanti con mousse di tonno iniziate a fondere gli 80 g di burro che vi serviranno per spennellare la pasta fillo. Quindi prendete 150 g di pasta fillo (ovvero 8 fogli) e sovrapponeteli, quindi ritagliate 8 quadratini della misura di circa 9x9 cm (1-2). Gli 8 quadratini serviranno per formare la barchetta per ciascno stampino. Prendete degli stampini a barchetta con il bordo ondulato della misura di circa 10x6 cm, imburrate il fondo e i bordi (3).

Barchette croccanti con mousse di tonno

Adagiate un quadretto di pasta fillo e fatelo aderire bene allo stampo (4) spennellate la superficie con il burro fuso (5) e proseguite sovrapponendo i restanti 7 quadrati di pasta ritagliati (6) avendo cura di spennellare sempre la pasta con il burro tra un foglio e l'altro. Proseguite allo stesso modo con tutti gli stampini.

Barchette croccanti con mousse di tonno

Una volta terminati tutti gli stampini, pressate la superficie aiutandovi con uno stampo, così da far aderire bene gli strati tra di loro (7). Ritagliate dei rettangoli di carta da forno e adagiateli sugli stampini, quindi versate al centro le sfere di ceramica (8) (oppure dei fagioli secchi) e procedete con la cottura alla cieca: ponete le barchette su una leccarda (9) e cuocete le barchette in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti.

Barchette croccanti con mousse di tonno

Nell’attesa preparate la mousse: in un mixer versate il tonno sgocciolato dell'olio di conservazione (10), la ricotta (11), la panna fresca liquida (12).

Barchette croccanti con mousse di tonno

Aromatizzate con la scorza grattugiata del limone prelevando solo la parte colorata esterna (13) e con foglioline di maggiorana (14), avendo cura di tenerne da parte qualcuna per la decorazione finale. Frullate tutto fino ad ottenere un composto omogeneo (15).

Barchette croccanti con mousse di tonno

Trasferite la mousse in una sac-à-poche con bocchetta stellata (16) e ponetela in frigorifero. Nel frattempo le barchette saranno pronte: sfornatele (17), eliminate le sfere e la carta da forno (18) facendo attenzione a non scottarvi e lasciatele raffreddare.

Barchette croccanti con mousse di tonno

Una volta che le barchette saranno fredde, estraetele dagli stampini (19), farcitele con la mousse di tonno (20) e servite le barchette croccanti con mousse di tonno aromatizzando con foglioline di maggiorana fresca (21).

Conservazione

Conservate la mousse in un contenitore ermetico per 1-2 giorni in frigorifero.

E' preferibile realizzare le barchette il giorno stesso in cui si devono servire, farcendole poco prima di servire.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per rendere la mousse ancora più saporita aggiungete qualche acciuga sott'olio!

Leggi tutti i commenti ( 273 ) Le vostre versioni ( 1 )

I commenti (273)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • titticuocallegra ha scritto: lunedì 22 gennaio 2018

    si può usare anche la pasta brisee?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 23 gennaio 2018

    @titticuocallegra: Ciao, si puoi provare anche con la brisè anche se il gusto e il risultato risulterà diverso! smiley

  • luciana ha scritto: sabato 10 dicembre 2016

    Si può usare la pasta brise' per le barchette? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 11 dicembre 2016

    @luciana: Ciao, se preferisci puoi provare.

Leggi tutti i commenti ( 273 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • francythor
    questa è la mia versione
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Il ciambellone della nonna è un dolce rustico e goloso, una morbida ciambella profumata perfetta per fare la colazione con i dolci di una volta!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Antipasti

I saccottini salati sono dei fagottini di pasta sfoglia ripieni di pomodori secchi e ricotta. Preparateli per arricchire un buffet o un aperitivo!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Primi piatti

La crema di porri e castagne è una ricetta semplice e gustosa, perfetta per preparare un primo piatto saporito, perfett per tutta la famiglia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 65 min

Barchette di zucchine
Mousse tonno
Melanzane ripiene senza carne
Melenzane ripiene
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce