Bavette al pesto

PRESENTAZIONE

Avete voglia di un piatto fresco e profumato perfetto per il vostro menù? Allora le bavette al pesto sono una ricetta classica, quella che stavate cercando! Il pesto, caposaldo della cucina ligure, è una salsa molto versatile e sempre molto apprezzata sulla tavola, che può essere utilizzata per realizzare ottimi primi, come le lasagne, e impreziosire piatti di pasta con il suo gusto ricco e inconfondibile. Il pesto sprigiona tutta la bontà e la freschezza racchiusa nelle foglie di basilico, creando un condimento cremoso che esalta i buoni sapori e i colori della cucina mediterranea!

Leggi anche: Bavette con pesto di agrumi

INGREDIENTI

648
CALORIE PER PORZIONE
Linguine 320 g
Aglio ½ spicchio
Sale grosso 1 pizzico
Olio extravergine d'oliva 100 g
Basilico 50 g
Pecorino (da grattugiare) 30 g
Pinoli 15 g
Parmigiano Reggiano DOP (da grattugiare) 70 g
per decorare
Basilico q.b.
Preparazione

Come preparare le Bavette al pesto

Per preparare le bavette al pesto, incominciate con il pesto alla genovese; per preparare il pesto, ricordatevi che, una volta sfogliate 1, le foglie di basilico non vanno lavate sotto il getto d'acqua, ma pulite con un panno morbido oppure possono essere messe in una ciotola d’acqua fredda e sciacquate delicatamente 2. Ponete quindi l’aglio sbucciato nel mortaio insieme a qualche grano di sale grosso. Cominciate a pestare e, quando l’aglio sarà ridotto in crema 3,

aggiungete le foglie di basilico insieme ad un pizzico di sale grosso 4. Schiacciate, quindi, il basilico contro le pareti del mortaio, ruotando il pestello da sinistra verso destra e contemporaneamente ruotate il mortaio in senso contrario (da destra verso sinistra) 5 e continuate così fino a quando dalle foglie di basilico non uscirà un liquido verde brillante 6.

A questo punto unite i pinoli 7 e ricominciate a pestare per ridurre in crema. Aggiungete i formaggi un po' alla volta 8 che andranno a rendere ancora più cremosa la salsa e per ultimo unite l'olio di oliva extravergine 9 che andrà versato a filo, mescolando continuamente con il pestello.

Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una salsa omogenea 10. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, quando l'acqua avrà sfiorato il bollore, fate cuocere la pasta 11. Ora mettete il pesto in una padella ampia (a fuoco spento) e stemperatelo con un po' di acqua di cottura della pasta 12.

Mescolate con una spatola (13-14) e, non appena la pasta sarà pronta, aggiungetela direttamente al pesto 15;

amalgamate il tutto per insaporire (16-17), infine servite le vostre bavette al pesto, guarnendo con qualche foglia di basilico 18.

Conservazione

E’ preferibile consumare le bavette al pesto al momento; in alternativa si possono conservare per massimo 1 giorno in frigorifero in un contenitore chiuso ermeticamente. Se dovesse avanzare il pesto, si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni oppure congelare in piccoli vasetti in freezer.

Consiglio

In assenza del mortaio non disperate: potete utilizzare il frullatore (se possibile, con le lame di plastica), lasciando tazza e lame in frigo un'ora prima dell'utilizzo. E per evitare che il pesto si surriscaldi, potete frullare alla velocità più bassa e a scatti: frullate qualche secondo, interrompete e ricominciate.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Gory88
    mercoledì 28 marzo 2018
    Troppo olio d'oliva a mio parere. E meglio sostituire metà dose con acqua o olio meno amaro.
  • anna
    lunedì 19 febbraio 2018
    Non ho messo il formaggio, ma ho aggiunto alcune alici!!! Buonissimo!
13 FATTE DA VOI
ValeriaPerotti
linguine al pesto 😋
LauraBonafini66
Linguine al pesto con basilico di nostra produzione!😜
Sofiaaa
Ottimo! Linguine con pesto alla genovese.
Estefano29
Pasta pesto genovese e pomodori secchi
Roo Byy
Semplice e ottima
lalucy79
buonissimo 🥰
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo