/5

Bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini

PRESENTAZIONE

Bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini

I bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini sono un dessert raffinato e molto scenografico.
L'originalità di questa ricetta è la presentazione finale, perché la classica coulis di frutta che di solito cosparge la superficie della panna cotta, in questo caso viene alternata in strati per creare un effetto cromatico davvero speciale.
In più al centro dei bicchierini di panna cotta si nasconde una dolce sorpresa: uno strato di Pavesini imbevuti nel latte per dare ancora più dolcezza. Impossibile resistere alla tentazione di assaggiare i bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini, un bellissimo dessert!

Leggi anche: Delizie di Pavesini ai frutti di bosco

INGREDIENTI

260
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 panne cotte
Panna fresca liquida 150 ml
Zucchero 45 g
Gelatina in fogli 3 g
Baccello di vaniglia ½
Per la salsa ai lamponi
Lamponi 400 g
Zucchero 2 cucchiai
Gelatina in fogli 5 g
per guarnire
Pavesini 8
Lamponi 4
Menta 4 foglie
Latte intero q.b.
per la panna montata
Panna fresca liquida 50 ml
Zucchero a velo 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare i Bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini

Per preparare i bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini, iniziate preparando la salsa ai lamponi: mettete in ammollo in acqua fredda la gelatina 1. Quindi preparate la salsa ai lamponi: lavate e tamponate i lamponi, metteteli in una padella antiaderente 2, aggiungete lo zucchero semolato 3

e fate andare a fuoco basso finché non cominceranno a sfaldarsi 4, dovranno ridursi in purea, occorreranno 10 minuti di cottura. Versate la purea ottenuta in un colino a maglie strette sistemato su una ciotola 5, e passatela con il dorso di un cucchiaio 6 in modo da evitare che nella salsa finiscano anche i semini dei lamponi.

Scolate bene la gelatina 7 e aggiungetela nella salsa ottenuta 8; la salsa dovrà essere calda per fare in modo che la gelatina si sciolga, se non lo è più mettetela qualche secondo in microonde oppure a scaldare in un pentolino. Fatela sciogliere mescolando per bene con un cucchiaio 9. Per maggiori dettagli sulla preparazione della coulis guardate la scheda della Scuola di Cucina: Come preparare una coulis.

Passate alla preparazione della panna cotta: mettete a scaldare la panna fresca liquida in un pentolino 10, a fuoco medio, aggiungete lo zucchero semolato 11, incidete la bacca di vaniglia, raccogliete i semini interni passando la lama di un coltellino 12

e aggiungete la bacca e i semini all’interno della panna 13 e mescolate il tutto con un cucchiaio. Quindi aggiungete la restante gelatina alla panna una volta che starà sfiorando il bollore 14. Quindi cominciate ad assemblare le panne cotte. Prendete dei bicchierini alti e stretti della capienza di 110 ml, versate sul fondo uno strato di salsa 15 (ogni strato dovrà essere di 25 g), per questa operazione potete aiutarvi con un mestolino con il beccuccio o con un piccolo imbuto, mettete i bicchierini in freezer per 15-20 minuti e aspettate che lo strato si solidifichi, in frigorifero saranno necessari 40 minuti circa. Per ottenere uno strato dritto ricordatevi di non muovere troppo il bicchierino in questa fase!

Quando si sarà solidificato coprite con uno strato di panna cotta (sempre da 25 g) 16, riponete in freezer a rassodare per altri 15/20 minuti. Una volta che anche il secondo strato si sarà solidificato, prendete i Pavesini e inzuppateli nel latte fresco intero 17 spezzateli e sistemateli sulla superficie di panna cotta solidificata in modo che questa ne sia coperta in modo omogeneo 18.

Coprite lo strato di Pavesini con un altro di salsa ai lamponi 19, fate rassodare nuovamente in freezer, e coprite con un ultimo strato di panna cotta 20. Lasciate solidificare un’ultima volta. Poi montate la panna fresca liquidainsieme allo zucchero per la decorazione; per vedere ulteriori dettagli guardate la scheda di Scuola di Cucina: Come montare la panna 21.

Trasferite la panna in una sac-à-poche dotata di bocchetta a stella munita e spremete un ciuffo di panna sulla superficie di ogni bicchierino 22. Sistemate su ogni ciuffo un lampone e una fogliolina di menta 23. Ecco, i vostri bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini sono pronti 24 e... bellissimi!

Conservazione

I bicchierini di panna cotta vaniglia lamponi e Pavesini possono essere conservati in frigorifero per 2-3 giorni coperti con la pellicola trasparente.

Consiglio

Potete creare delle varianti di questi bicchierini creando gli abbinamenti che più preferite, magari preparando la panna cotta al caffè o al cioccolato anziché alla vaniglia, e preparare la coulis con altri tipi di frutta a seconda della disponibilità e della stagione.

57 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • GaiaPapaia
    venerdì 15 febbraio 2019
    Ciao!!!! Posso sapere, più o meno, bicchierini usati da voi che capienza hanno?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 febbraio 2019
    @GaiaPapaia: Ciao, i bicchierini hanno una capienza di 110 ml come indicato nel testo.
  • toffeeale
    sabato 05 gennaio 2019
    ciao posso usare lo yogurt greco invece della panna? se sì quanto per queste dosi da 4 persone? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    sabato 05 gennaio 2019
    @toffeeale: Ciao, se preferisci puoi utilizzare una parte di panna e una parte di yogurt greco seguendo la ricetta della panna cotta allo yogurt del nostro blog "Cucinato e mangiato"! Per un'alternativa ancora più leggera puoi realizzare le nostre deliziose coppette di yogurt e frutti di bosco smiley
2 FATTE DA VOI
Saradelpre
non perfetta ma buona
yulita
ideale per qualsiasi momento della giornata. molto buona..
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo