Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli

PRESENTAZIONE

I bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli sono un primo piatto genuino e saporito, gli ingredienti sono freschi e di stagione e la pasta è fatta rigorosamente in casa. 
Questo formato tipico della tradizione culinaria veneta si realizzava con torchi azionati manualmente oggi sostituiti da appositi accessori in dotazione alle macchine per la pasta.
Questi grossi spaghetti porosi trattengono perfettamente qualsiasi tipo di condimento, quello che vi proponiamo in questa ricetta è un gustoso pesto di piselli arricchito con carciofi, asparagi e cubetti di pancetta, un tripudio di sapori all’insegna del'estate!

Leggi anche: Tagliatelle agli asparagi e pesto

INGREDIENTI

Ingredienti per i bigoli
Farina 00 400 g
Uova (medie) 4
per il condimento
Pisellini 300 g
Asparagi 500 g
Carciofi 500 g
Pinoli 1 cucchiaio
Pancetta affumicata 100 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Timo q.b.
Parmigiano Reggiano DOP (da grattugiare) 50 g
Brodo vegetale 250 ml
Succo di limone (per mettere a bagno i carciofi) ½
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare i Bigoli agli asparagi, carciofi e pesto di piselli

Per realizzare i bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli iniziate dalla preparazione della pasta fresca: in una ciotola versate la farina, create la classica fontana e al centro versate le uova 1. Quindi iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani, allargando sempre di più per prendere la farina 2. Trasferite l'impasto su una spianatoia e lavoratelo per almeno per 10 minuti fino a quando non otterrete un composto morbido e omogeneo. Formate un panetto e rivestitelo con pellicola trasparente 3, poi fate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

Lavate accuratamente gli asparagi sotto l'acqua corrente, eliminando la parte verde filamentosa con un pelapatate 4. Cuoceteli per circa 10 minuti in acqua bollente nel cestello di un’asparagera avendo cura di lasciare fuori le punte degli asparagi, la parte più delicata (i tempi di cottura possono variare in base al diametro del fusto) 5. A cottura ultimata tagliate i gambi a pezzetti 6 e conservate le punte intere a parte.

Intanto cuocete in acqua bollente i piselli 7; quando saranno teneri scolateli 8, trasferiteli nel mixer, aggiungete l’olio di oliva 9, i pinoli

e il parmigiano grattugiato 10. Frullate i piselli fino ad ottenere un composto cremoso 11e tenetelo da parte. Riprendete la pasta fresca e realizzate i bigoli con l’apposita macchina. Dividete l’impasto in piccoli panetti da inserire nel cestello che raccoglie l’impasto, azionate la macchina per creare i bigoli 12

e adagiateli senza sovrapporli su una spianatoia ben infarinata 13 . Intanto pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dura, tagliate a listerelle il cuore 14 per evitare che anneriscano conservateli in una ciotola con acqua e succo di mezzo limone. Scaldate un filo d’olio in padella, fate saltare i cubetti di pancetta per qualche istante e poi unite i carciofi 15,

versate un mestolo di brodo 16 e cuocete i carciofi per 5 minuti, poi unite gli asparagi a pezzetti 17 , salate, pepate e aromatizzate con le foglioline di timo e fate insaporire qualche minuto. Intanto cuocete i bigoli in abbondante acqua 18 salata per pochi minuti

poi scolateli direttamente nella padella con il condimento 19, a questo punto incorporate il pesto di piselli 20 mescolate e per ultime unite le punte degli asparagi. I bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli sono pronti per essere gustati 21!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito i bigoli agli asparagi carciofi e pesto di piselli, potete conservare a parte il pesto di piselli e congelarlo se avete usato ingredienti freschi. Potete congelare o conservare sottovuoto i bigoli. Per la congelazione potete procedere riponendo il vassoio con i bigoli in congelatore per farli indurire un paio d’ore. Quando saranno ben induriti, metteteli in sacchetti gelo, meglio se già porzionati, e riponeteli nuovamente in congelatore. Quando li dovrete utilizzare lessateli direttamente da congelati in acqua bollente e procedete come da ricetta.

Consiglio

Se non disponete dell’apposita macchina per bigoli potete usare un tritacarne oppure in alternativa potete realizzarli a mano stendendo la sfoglia e creando dei sottili bastoncini, risulteranno solo un po’ più rustici.

14 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Simone
    martedì 17 gennaio 2017
    Per fare il pesto di piselli da mettere come sugo per la pasta, Quanti piselli necessitano per 4 persone?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 18 gennaio 2017
    @Simone: Ciao Simone, puoi fare riferimento alla ricetta del pesto di piselli del nostro blog "La cucina di Hanneke" le cui dosi sono per 4 persone
  • Montse
    lunedì 30 maggio 2016
    Se non si ha tempo ne voglia di fare i bigoli che pasta si può usare come alternativa. Il condimento mi sembra fantastico e magari adatto anche a un'altra data, forse..... Grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    martedì 31 maggio 2016
    @Montse: Ciao, puoi tranquillamente scegliere il formato di pasta che preferisci di più smiley se vuoi restare in tema allora utilizza dei vermicelli! Oppure un formato corto smiley un saluto!
1 FATTA DA VOI
Evghenia
Una versione vegetariana con linguini e senza pancetta.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo