Bird's milk cake

PRESENTAZIONE

Insieme ai pirozhki, una delle ricette russe che ci ha colpito di più è stata sicuramente la bird's milk cake! Un po' per il suo nome stravagante e un po' per il suo aspetto goloso, è una di quelle ricette che restano impresse nella memoria. Antiche leggende dicono che il latte d'uccello era un ingrediente sacro con il quale venivano nutriti i piccoli pulcini nel paradiso. Proprio per questo esistono tante storie su questo ingrediente così speciale, tanto che alcuni racconti popolari slavi narrano che le belle fanciulle si ispirassero ad esso per mettere alla prova i loro ammiratori. Tale ingrediente ovviamente non esiste e probabilmente può essere associato al latte condensato, particolarmente dolce e apprezzato anche dai più piccoli!
La bird's milk cake ha una consistenza inconfondibile, simile ad un soufflè ma senza cottura. Uno strato abbondante di crema è posizionato su un morbido biscotto, ma a rendere il tutto estremamente goloso sarà uno strato di ganache al cioccolato. Un mix equilibrato e non troppo dolce, al contrario di quanto possa sembrare, che saprà conquistarvi al primo assaggio e che probabilmente farà tornare in mente a qualcuno di voi i ricordi della sua infanzia! 

Leggi anche: Devil's food cake

INGREDIENTI

560
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la base (per uno stampo del diametro di 22)
Farina 00 setacciata 70 g
Burro morbido 55 g
Zucchero 50 g
Uova 1
per la crema
Zucchero 250 g
Acqua (per lo sciroppo e per la gelatina) 180 g
Burro morbido 135 g
Albumi (circa 2 grandi) 78 g
Latte condensato 65 g
Gelatina in fogli 14 g
Succo di limone 3 gocce
per la copertura
Cioccolato fondente al 55% 200 g
Panna fresca liquida 100 g
Preparazione

Come preparare la Bird's milk cake

Per preparare la bird's milk cake iniziate dalla base. In una ciotola versate il burro morbido, unite lo zucchero 1 e lavorate con uno sbattitore elettrico 2. Quando avrete ottenuto un composto cremoso aggiungete l'uovo 3 e continuate a montare. 

Mantenendo le fruste in azione incorporate la farina setacciata 4 e mescolate fino a che non sarà completamente assorbita 5. Sistemate un anello del diametro di 22 cm su una teglia foderata con carta forno e trasferite l'impasto all'interno 6

Livellate la superficie con una spatola 7 e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti. Quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente. Nel frattempo mettete a mollo la gelatina in 80 g d'acqua, presi dalla dose totale 9

Passate alla realizzazione dello sciroppo: in un pentolino versate lo zucchero e 100 g di acqua 10. Aggiungete 2-3 gocce di limone 11 e portate lo sciroppo a una temperatura di 116°. 

Ci vorranno alcuni minuti, nel frattempo versate acqua e gelatina all'interno di un pentolino 13 e mescolate a fuoco dolce fino a che sarà completamente sciolta 14. Poi tenete da parte. 

Non appena lo sciroppo avrà raggiunto i 110° potrete iniziare a montare gli albumi 16. Quando risulteranno bianchi e spumosi, assicuratevi che lo sciroppo sia a 116° e versatelo a filo, continuando sempre a montare 17. Aspettate che sia completamente incorporato 18,

quindi versate anche la gelatina sciolta 19 e continuate a montare per circa 10 minuti, fino a che non sarà più caldo 20. A questo punto versate il burro morbido in una ciotola 21 e lavoratelo con una frusta fino ad ottenere una crema. 

Aggiungete il latte condensato 22 e mescolate ancora. Prendete 1-2 cucchiai di meringa e incorporatela al composto di burro 23, mescolando con la frusta. Poi versate il tutto all'interno della meringa rimasta 24

e mescolate delicatamente, fino ad ottenere una crema omogenea 25. Sistemate un anello regolabile del diametro di 21-22 cm e con un'altezza di almeno 10 cm su un piatto da portata e trasferite all'interno la base 26. Versate sopra la crema 27

livellate con una spatola 28 e lasciate solidificare per almeno un'ora in frigorifero. Quando la torta si sarà solidificata potrete preparare la ganache per la decorazione.: tritate finemente il cioccolato 29 e trasferitelo all'interno di una ciotola. Scaldate la panna fino a raggiungere quasi il bollore 30

e versatela all'interno del cioccolato a più riprese 31, mescolando di continuo fino ad ottenere una ganache lucida 32. Riprendete la torta dal frigo e versate sopra la ganache 33

Utilizzando una spatola distribuitela sull'intera superficie 34. Trasferite nuovamente in frigorifero per almeno un'altra ora. A questo punto potrete rimuovere l'anello d'acciaio 35 e servire la vostra bird's milk cake 36!

Conservazione

La bird's milk cake si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se desiderate potete aromatizzare la crema con un baccello di vaniglia. 

5 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • lisiscal
    mercoledì 28 agosto 2019
    ciao a tutti.... un'alternativa al latte condensato c'è? grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 28 agosto 2019
    @lisiscal:Ciao, il latte condensato, con la sua particolare consistenza e il suo gusto, caratterizza il dolce e pertanto ti sconsigliamo di sostituire questo ingrediente.
  • Duchino1
    sabato 20 luglio 2019
    Caro GF, non ho ben capito se la parte superiore con il cioccolato deve solidificarsi o rimanere morbida. La mia si è solidificata e non è stato semplice tagliarla, qualche suggerimento? Cosa pensi se invece della base descritta si usi un Pan di spagna? Grazie. Duchino1
    Redazione Giallozafferano
    domenica 21 luglio 2019
    @Duchino1:Ciao, puoi provare a usare come base anche il pan di spagna. Per quanto riguarda invece la ricopertura, tieni conto che si tratta di una ganache che può solidificarsi un pochino in frigo ma che poi si ammorbidisce a temperatura ambiente.
2 FATTE DA VOI
'Francesca'
Ottima torta e molto particolare, ideale nella stagione invernale/primaverile.
apple_pie
È davvero buonissima questa torta, ricetta perfetta.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo