Biscotti al cioccolato

PRESENTAZIONE

Ascolta la ricetta
Durata 1:58 - Passaggi 6
PLAY

Il rituale del té delle cinque non è solo appannaggio della regina d'Inghilterra ma una moda che con il suo carattere retrò-chic ha conquistato i locali e le caffetterie, così come i salotti di casa. Nella stagione più fredda cosa c'è di meglio se non sorseggiare un buon tè aromatico, accompagnandolo magari con dei fragranti e golosi biscotti, come quelli che vi proponiamo di realizzare oggi: i biscotti al cioccolato. La semplicità di queste piccole gemme scure nasconde tutta la loro bontà: con la loro forma perfettamente rotonda e il profumo irresistibile che sprigionano in cottura, ne verrete conquistati... uno tira l'altro!Arricchite il cabaret delle dolcezze con altri biscottini golosi come i  biscotti thumbprint, farciti con una vellutata ganache al cioccolato.

Leggi anche: Biscotti thumbprint

INGREDIENTI
68
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 50 biscotti
Farina 00 250 g
Cioccolato fondente 200 g
Zucchero 100 g
Burro freddo 120 g
Tuorli (circa 2) 40 g
Lievito in polvere per dolci 2 g
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare i Biscotti al cioccolato

Per preparare i biscotti al cioccolato iniziate tritando finemente il cioccolato fondente 1. Quindi trasferitelo in una bastardella per scioglierlo a bagnomaria a fuoco molto dolce 2; fate attenzione che l'acqua del pentolino non entri a contatto con il cioccolato. Lasciatelo intiepidire mentre preparate la base dei biscotti: in un mixer versate la farina 3.

Aggiungete anche il burro freddo di frigo tagliato grossolanamente 4 e regolate di sale 5. Azionate il mixer per ottenere un composto sabbioso che poi trasferirete in una ciotola capiente 6.

Unite lo zucchero 7 e il cioccolato sciolto a bagnomaria ormai tiepido 8. Dividete i tuorli dagli albumi (il peso indicato dei tuorli è importante per ottenere un risultato perfetto come consistenza); unite i tuorli sbattuti in precedenza al composto 9, aiutandovi con una forchetta.

Versate anche il lievito 10 e lavorate gli ingredienti impastando con le mani ben fredde cercando di svolgere velocemente l’operazione per non riscaldare troppo il composto. Continuate ad impastare fino a ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi: copritelo quindi con pellicola alimentare trasparente 11 e mettetelo a riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo estraete il composto dal frigorifero, togliete la pellicola trasparente e disponetelo tra due fogli di carta forno. Questa accortezza serve per evitare l’utilizzo di ulteriore farina per stendere l'impasto. Appiattite il panetto di impasto con un mattarello fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm 12.

Ottenuto lo spessore desiderato prendete un coppapasta del diametro di 4-5 cm e iniziate a coppare l’impasto 13. Trasferite i biscotti così ottenuti su una leccarda foderata con carta forno. Per trasferirli potete aiutarvi con una spatola 14 per evitare di lasciare le impronte ai lati o sulla superficie dei biscottini. Cuocete i vostri biscotti al cioccolato in forno statico preriscaldato a 180°C per 13 minuti (se utilizzate un forno ventilato potete cuocerli a 160°C per 5-6 minuti) 15. Potete testare tempi e temperatura per il vostro forno cuocendo una prima infornata con pochi pezzi.

Trascorso il tempo di cottura, estraeteli dal forno 16 e lasciateli raffreddare per almeno 2-3 minuti. Quindi trasferiteli su una gratella 17 a raffreddare per almeno 15 minuti. Per riporli sulla gratella potete usare sempre una spatola se preferite, perchè non saranno ancora perfettamente rassodati: una volta freddi la consistenza sarà friabile. I vostri biscotti al cioccolato sono ora pronti da gustare 18!

Conservazione

I biscotti al cioccolato possono essere conservati in una scatola di latta per circa 10 giorni.

La pasta frolla in panetto avvolta con pellicola si può congelare in panetto per circa 1 mese. Potete anche dividerla in più parti in modo da scongelare quella di volta in volta utile a realizzare i biscotti.

 

Consiglio

Come rendere questa delizia intramontabile originale e con più gusto? Aromatizzate l’impasto con la scorza di una arancia o di un limone non trattato e, perché no?!, con alcune gocce di aroma di vaniglia!

Ascolta la ricetta
Durata 1:58 - Passaggi 6
PLAY
487 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • lovece Silvia
    venerdì 15 maggio 2020
    posso preparare la frolla in anticipo e tenerla in frigorifero 4/5 ore?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 maggio 2020
    @lovece Silvia :Certo!
  • Franco74568765
    mercoledì 29 aprile 2020
    Scusate ho messo tutti gli ingredienti e appena tirato fuori dal frigo la pasta era molto secca e si sbriciola a ho dovuto aggiungere un pó d'acqua per avere un composto decente
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 30 aprile 2020
    @Franco74568765: Ciao, quando metti la pasta frolla in frigo poi falla acclimatare per mezzora almeno prima di lavorarla. Puoi batterla con un mattarello per ammorbidirla leggermente quindi stenderla tra due fogli di carta forno.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo