Biscotti danesi

/5

PRESENTAZIONE

ACQUISTA ONLINE
Biscotti danesi

I biscotti danesi sono delle piccole tentazioni a cui è impossibile resistere! Ricchi di gusto e venduti nelle classiche scatole di latta sono davvero famosi, solitamente vengono gustati e serviti insieme ad una tazza di tè caldo. Il maestro Iginio Massari è venuto a trovarci portando con sé la sua ricetta... e ovviamente tanti fragranti e friabili biscotti danesi. Solo un vero intenditore come lui poteva renderli estremamente golosi aggiungendo gocce di cioccolato nell'impasto, per una merenda coi fiocchi! E se volete arricchirli ancora di più, il suo consiglio è davvero semplice: una volta cotti basterà intingerli nel cioccolato fondente fuso e temperato. I biscotti danesi saranno un vero sogno... provare per credere! 

Preparazione

Come preparare i Biscotti danesi

Per preparare i biscotti danesi come prima cosa realizzate l'impasto. Nella ciotola di una planetaria dotata di foglia versate il burro a pomata 1, lo zucchero a velo 2, i semi del baccello di vaniglia 3.

Unite anche il sale 4. Azionate la macchina a velocità minima, poi quando gli ingredienti inizieranno ad amalgamarsi aumentate la velocità fino ad ottenere una schiuma. Incorporate un uovo 5, lasciatelo assorbire e aggiungete un po' di farina di nocciole 6

Non appena saranno assorbite aggiungete il resto della farina di nocciole e subito dopo l'uovo rimasto 7. Continuate a lavorare l'impasto ed eventualmente aiutatevi con una marisa per ripulire i bordi della ciotola. Quando tutto sarà ben incorporato aggiungete metà del latte 8, unite la farina già setacciata, aggiungendola all'impasto un cucchiaio alla volta 9

Versate il latte rimasto 10, lasciate assorbire fino ad ottenere un impasto cremoso 11. Aggiungete le gocce di cioccolato 12. 

e mescolate ancora per amalgamarle al resto 13. Trasferite l'impasto in una sacca da pasticcere con bocchetta liscia da 1 cm 14. Modellate i biscotti facendo dei bastoncini lunghi circa 5 cm su una placca rivestita da carta forno 15.

Cuocete i biscotti in forno statico a 180° per 20 minuti. Sfornate i biscotti 16, lasciateli raffreddare e quando saranno completamente freddi potrete decorarne alcuni immergendoli solo per metà nel cioccolato fondente temperato 17. Potrete immergerli sul lato più lungo, quello più corto oppure in maniera obliqua. Man mano che intingete i biscotti nel cioccolato, eliminate l'eccesso sul bordo della ciotola e posizionateli su un vassoio rivestito con carta forno, o una gratella 18. Lasciate solidificare il cioccolato in un luogo fresco e gustateli! 

Conservazione

Potete conservare i biscotti danesi per due settimane in un contenitore ermetico. 

In alternativa è possibile congelarli per un mese. 

Consiglio

Al posto della farina di nocciole potete utilizzare qualsiasi tipologia di frutta secca per realizzare i biscotti danesi, tranne le noci, troppo burrose e gustose per questo tipo di dolcetti. 

COMMENTI12
  • Fabiooo777
    sabato 06 giugno 2020
    Fatti e mangiati. Veramente buoni. Misseri tra l'altro spiega benissimo, in ogni ricetta ci mette sempre qualche consiglio utile. Non avendo sotto mano il latte intero, è fattibile mettere quello parzialmente scremato? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 06 giugno 2020
    @Fabiooo777: Ciao, sì va bene! Siamo contenti che la ricetta ti sia piaciuta smiley
  • simonaM86
    sabato 09 maggio 2020
    salve cosa vuol dire cioccolato temperato? ho visto che le teglie le ha messe una nel ripiano più basso del forno e l’altra ancora più giù proprio nella base del forno ho capito bene?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 09 maggio 2020
    @simonaM86: ciao! ti consigliamo di leggere la nostra scheda sul temperaggio del cioccolato! Per la cottura, come sempre bisogna regolarsi con il proprio forno. Puoi inserire una teglia a metà forno e una più in basso e poi invertirle a metà cottura! 

LE RICETTE DEL MAESTRO