Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Biscotti esse

/5

PRESENTAZIONE

In tutte le vetrine delle pasticcerie e nelle migliori sale da thè i biscotti esse non possono proprio mancare! A base di una pasta frolla montata realizzata ad opera d'arte, questi pasticcini sono croccantini all'esterno e si sciolgono in bocca al primo morso. Vi attireranno sin da subito... ve ne innamorerete a prima vista, ma un grande dubbio vi assalirà appena ne prenderete uno. Sceglierete di mangiare prima la golosa parte intinta nel cioccolato fondente o la terrete fino all'ultimo per conservare in bocca tutto il suo sapore? Noi vi spieghiamo come fare i biscotti esse, ma questa dura scelta spetta a voi! 

INGREDIENTI

Ingredienti per 14 biscotti
Burro a temperatura ambiente 100 g
Zucchero 110 g
Farina 00 260 g
Uova (circa 2 piccole) 85 g
Scorza di limone 1
Baccello di vaniglia ½
Sale fino ½ cucchiaino
per la ricopertura
Cioccolato fondente 300 g
Preparazione

Come preparare i Biscotti esse

Per preparare i biscotti esse come prima cosa ponete il burro morbido a cubetti in una ciotola 1. Aggiungete poi lo zucchero 2, il sale 3

i semi di vaniglia 4 e la scorza di limone 5. Lavorate il tutto con uno sbattitore elettrico 6 

fino ad ottenere una massa ben montata 7. Unite poi metà delle uova 8 e lavorate ancora con lo sbattitore per qualche minuto 9

Quando le uova saranno ben assorbite e l'impasto risulterà ben montato 10 aggiungete anche metà della farina 11. Lavorate ancora con lo sbattitore fino a farla assorbire completamente. Unite poi la parte restante di uova 12 e lavorate ancora.

Quando saranno completamente assorbite aggiungete anche la seconda parte di farina 13 e lavorate il tutto fino ad ottenere una massa consistente e ben montata 14. Trasferite poi l'impasto in una sacca da pasticcere, dotata di bocchetta a stella di 12 mm 15

Richiudete la parte posteriore del sac-à-poche per non far fuoriuscire l'impasto dall'altro lato 16 e formate i biscotti su una leccarda foderata con carta forno. Dovrete spremere delicatamente al centro e fare il movimento di una s 17. Proseguite in questo modo fino a completare la teglia 18. Poi lasciatela riposare in frigorifero per 5 minuti, quindi cuocete in forno ventilato a 175° per 15 minuti.

Nel frattempo tritate il cioccolato fondente 19; poi trasferitene 260 g in una ciotola e 40 g in un'altra. Quando i biscotti saranno leggermente dorati estraeteli dal forno 21 e lasciateli raffreddare completamente 21

Quando i biscotti saranno ormai freddi fondete la dose maggiore di cioccolato 22 sino a raggiungere i 45° 23. Il cioccolato può essere fuso a bagnomaria oppure in microonde. Quando avrete raggiunto la temperatura di 45° unite anche l'altra parte di cioccolato 24

Mescolate energicamente 25 e portate il cioccolato ad una temperatura di 30°. A questo punto potrete immergere i biscotti per metà all'interno del cioccolato, eliminando il cioccolato in eccesso ripulendo leggermente la base sul bordo della ciotola (26-27). 

Posizionateli poi su una gratella con della carta forno sotto 28 e lasciate asciugare completamente il cioccolato 29 prima di servire i vostri biscotti esse 30

Conservazione

I biscotti esse si possono conservare per 4-5 giorni in una scatola ermetica.

Si sconsiglia di congelare l'impasto.

Consiglio

Per realizzare delle esse al cacao è sufficiente sostituire 30 g di farina con 20 g di cacao amaro in polvere.

Per un tocco in più dopo averli immersi nel cioccolato potete spolverizzare i biscotti esse con granella di nocciole o cocco rapè. 

Domande e risposte
  • E’ importante che gli ingredienti siano a temperatura ambiente?
    Sì, è fondamentale che il burro sia molto morbido e le uova a temperatura ambiente: in questo modo otterrete un impasto dalla consistenza quasi cremosa, adatto ad essere modellato con il sac-à-poche.
  • L’impasto è troppo duro da spremere… qual è stato l’errore?
    Probabilmente la massa non era ben montata e il burro non sufficientemente morbido.
  • Si può evitare di utilizzare il termometro?
    In alternativa al termometro si può sciogliere il cioccolato a bagnomaria o in microonde, facendo attenzione a non scaldarlo troppo, e poi utilizzarlo per ricoprire i biscotti; in questo caso il cioccolato non risulterà temperato e quindi avrà un aspetto opaco, non lucido.
  • Quanto tempo ci mette il cioccolato ad asciugarsi?
    Ci vorranno circa 1-2 ore.
  • Si può aromatizzare l’impasto in altri modi?
    Certo, con scorza di limone o arancia, per esempio!
RICETTE CORRELATE
COMMENTI298
  • manuela33
    sabato 22 ottobre 2022
    È possibile sostituire la farina con farina di riso?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 24 ottobre 2022
    @manuela33: Ciao, puoi provare ma tieni conto che ogni farina assorbe i liquidi in modo diverso per cui avrai bisogno di aggiustare le dosi degli altri ingredienti... se preferisci puoi prendere spunto dalla ricetta dei biscotti viennesi con albumi realizzata dal nostro blog "Mary zero glutine 100% bontà"!
  • germanox
    giovedì 07 aprile 2022
    ciao, per farne il doppio devo raddoppiare le dosi?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 07 aprile 2022
    @germanox: ciao! esattamente smiley

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter