/5

Blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco

PRESENTAZIONE

Blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco

I blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco sono piccoli pasticcini golosi da mangiare come dolce finger food: morbide frittelline al sapore di Nesquik farcite con una corposa crema al cioccolato bianco e freschi frutti di bosco.
Le foglioline di menta danno ai blinis un tocco di colore e di freschezza in più!
I blinis sono focaccine di origine russa, simili ai pancakes, che vengono servite di solito con panna acida e salmone affumicato o caviale, ma qui ve le proponiamo in versione dolce, arricchita con sapore di cacao.
Ideali da servire in un buffet o come coccole insieme al caffè di fine pasto, i blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco sono semplici da realizzare: con poche mosse, otterrete dei golosi bocconcini da mangiare con gli occhi!

Leggi anche: Blinis

INGREDIENTI

Ingredienti per circa 35 blinis del diametro di 5 cm
Nesquik 40 g
Latte intero 75 ml
Farina 00 50 g
Uova 2
Lievito in polvere per dolci 4 g
Sale fino 1 pizzico
per la crema al cioccolato bianco
Cioccolato bianco 250 g
Il latte condensato Nestlé 60 ml
Latte intero 250 ml
Farina 00 30 g
Gelatina in fogli 8 g
per decorare
Menta q.b.
Frutti di bosco q.b.
Preparazione

Come preparare i Blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco

Per preparare i blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco, iniziate dalla crema: versate il latte freddo in un pentolino 1, poi aggiungete il latte condensato Nestlè 2 e stemperate il tutto con una frusta 3.

Aggiungete la farina setacciata 4 e mescolate ancora con la frusta per far sciogliere la farina ed evitare grumi 6. Spostate ora il pentolino sul fuoco e portate il latte a sfiorare il bollore, continuate a mescolare il composto con la frusta 6

Intanto mettete a bagno in acqua fredda la gelatina per circa 10 minuti 7; trascorso il tempo necessario, strizzate molto bene la gelatina e aggiungetela al composto 8, mescolando per farla sciogliere completamente. A questo punto unite il cioccolato bianco tagliato grossolamente 9 e

lavorate ancora con la frusta 10, fino al completo scioglimento del cioccolato e finchè la crema non avrà raggiunto una consistenza cremosa e abbastanza soda. Trasferite la crema al cioccolato bianco pronta in una ciotola 11, fatela intiepidire a temperatura ambiente e poi conservatela in frigorifero per almeno due ore, con un foglio di pellicola a contatto 12.

Passate ora alla preparazione dell'impasto dei blinis: dividete i tuorli dagli albumi, che terrete da parte, e lavorateli in una ciotola con le fruste di uno sbattitore elettrico o con una frusta a mano 13, versando a filo il latte freddo 14. Continuate a sbattere fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso 15.

Aggiungete al composto di tuorli e latte le altri polveri, setacciandole: prima la farina 16, poi il lievito in polvere e il sale 17 e infine il Nesquik 18.

Lavorate ancora il composto con le fruste, partendo dalla velocità più bassa 19, fino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati per bene 20. Coprite la ciotola con la pellicola e mettete il composto di tuorli e Nesquik in frigorifero a riposare per almeno 1 ora 21.

Montate gli albumi, con le fruste di uno sbattitore o di una planetaria, e montateli a neve ferma (22-23). Aggiungete gli albumi montati al composto di tuorli e Nesquik 24 e

incorporateli delicatamente con una spatola, mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli 25. Alla fine otterrete un composto omogeneo e abbastanza fluido e spumoso. Fate sciogliere in una padella antiaderente (o in una padella da crepes) già calda il burro 26, per non far attaccare i blinis, quindi prendete una cucchiaiata di impasto alla volta (circa 15-20 g) e versatelo sulla padella 27.

Formate con l'impasto dei piccoli cerchi, facendolo colare dalla punta del cucchiaio e tenendolo sempre al centro, in modo da ottenere dei cerchi perfetti 28. Lasciate cuocere per circa 1 minuto poi girate il vostro blinis dall'altro lato e fatelo cuocere ancora 1 minuto 29. Una volta pronti, adagiati i blinis su un piatto piano a intiepidire e continuate così fino a terminare tutto l’impasto 30.

Passate alla decorazione dei blinis: trasferite la crema al cioccolato bianco in una sac-à-poche e spremete un ciuffo di crema su ogni blinis, seguendo la forma del bordo 31. Completate decorando i blinis con i frutti di bosco che preferite, da adagiare al centro (32-33) e terminate con una fogliolina di menta fresca. Noi abbiamo disposto su ogni blinis un mirtillo, un lampone, un ribes ed una fogliolina di menta ma voi potete decorare i vostri blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco come più vi piace!

Conservazione

I blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco guarniti, si conservano in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico, per massimo due giorni, per evitare che la frutta e la crema si rovinino.
La crema al cioccolato bianco può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni ma, poiché al suo interno c’è la gelatina, quando vorrete utilizzarla dovrete stemperarla con un paio di cucchiai di latte.
Potete conservare l'impasto dei blinis, prima di aggiungere le uova, coperto con pellicola per un giorno in frigorifero; il giorno dopo, aggiungete gli albumi montati a neve e cuocete i blinis.
Si sconsiglia la congelazione dei blinis e della crema.

Consiglio

Al posto dei frutti di bosco, per decorare i blinis al Nesquik con crema al cioccolato bianco potete utilizzare qualsiasi tipo di frutta: fragole, kiwi, arancia, uva, pere…
Se preferite, al posto della crema al cioccolato bianco potete utilizzare anche della semplice panna montata o della crema al burro.

40 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Benny
    giovedì 16 giugno 2016
    Ho fatto i Blinis e l'unica cosa che non mi é venuta bene é la crema al cioccolato bianco: troppo soda e difficile da lavorare. Consigli??
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 17 giugno 2016
    @Benny: Ciao Benny! Forse la crema si è condensata troppo in frigorifero, la prossima volta coprila bene con la pellicola a contatto e se quando la tiri fuori risulta troppo compatta puoi mescolarla con le fruste a mano fino a che non ottieni la consistenza ideale smiley
  • Martina
    domenica 11 ottobre 2015
    è possibile anche cuocere l'impasto in forno?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 gennaio 2016
    @Martina: Ciao Martina, sarebbe meglio di no. Un saluto!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo