Bomboloni al forno

/5
Bomboloni al forno
37
  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 75 min
  • Cottura: 25 min
  • Dosi per: 5 pezzi
  • Costo: basso
  • Nota: 14 ore e mezza di lievitazione dell'impasto

Presentazione

Solo a nominarli viene l’acquolina in bocca, sono tondi e soffici: stiamo parlando dei bomboloni! Queste delizie morbide rappresentano una delle colazioni più golose e appetitose. Ma a frenare la scelta di questi dolcetti è spesso la frittura, per questo motivo qui vi proponiamo una versione più leggera ma altrettanto stuzzicante: i bomboloni al forno. Un dolce compromesso per concedersi un peccato di gola ogni tanto senza troppi sensi di colpa. Perfetti per una colazione sostanziosa ma anche per una merenda o un goloso break, i bomboloni al forno nascondono un cuore cremoso a base di confetture di frutta o creme, una farcitura generosa e invitante da assaporare già al primo morso! Preparateli anche a Carnevale in alternativa ai classici fritti come le frittelle realizzate al forno!

Ingredienti per 5 bomboloni

Farina 00 250 g
Zucchero 20 g
Sale fino 3 g
Lievito di birra fresco 8 g
Acqua 50 g
Uova ( 1 uovo) 60 g
Burro morbido 20 g

per spennellare

Tuorli 1
Latte intero 50 g
Preparazione

Come preparare i Bomboloni al forno

Bomboloni al forno

Per preparare l’impasto dei bomboloni al forno versate in una planetaria munita di gancio la farina (1), lo zucchero (2), il sale (3),

Bomboloni al forno

e il lievito di birra fresco sbriciolato (4). Azionate la macchina a velocità media, per amalgamare gli ingredienti. Dopo un paio di minuti, mantenendo sempre la planetaria accesa, versate metà della dose di acqua complessiva (5) e continuate a lavorare l’impasto fino a completo assorbimento dell’acqua (6).

Bomboloni al forno

Trascorsi 3 minuti circa, aggiungete la seconda metà della dose di acqua rimasta (7) e proseguite ad amalgamare per bene agli ingredienti anche questa. Trascorsi più o meno 5 minuti dall’ultima aggiunta d’acqua, l’impasto risulterà sbriciolato, a questo punto incorporate l’uovo all’impasto (8) e continuate a lavorare gli ingredienti per almeno 10 minuti, finché non saranno ben amalgamati l’uno all’altro fino a formare una pallina compatta (9).

Bomboloni al forno

A questo punto aggiungete il burro ammorbidito un pezzetto alla volta (10) e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, fino a ottenere una pallina d’impasto liscia e compatta (11). Formate una palla, adagiatela all’interno di una ciotola, coprite con la pellicola trasparente (12) e lasciate lievitare l’impasto in un luogo asciutto per 3 ore e poi trasferitelo in frigo, nel quale continuerà a maturare per tutta la notte (circa 10 ore).

Bomboloni al forno

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l'impasto (13), adagiatelo su una spianatoia leggermente infarinata (14) e prima di stenderlo assicuratevi che non sia troppo freddo. Stendetelo leggermente con un mattarello fino a formare un rettangolo (15);

Bomboloni al forno

Ripiegate verso l'interno uno dei lati più corti (16), quello sinistro, portandolo verso il centro in modo tale che ripiegando anche l'altro lato (17) questo risulti a filo con la prima piegatura (18). Lasciate riposare per 5 minuti coprendo con un canovaccio per non far seccare l’impasto

Bomboloni al forno

Trascorsi i 5 minuti, ruotate e stendete nuovamente l’impasto con il mattarello dandogli sempre una forma rettangolare (19). Applicate altre due pieghe iniziando dal lembo destro questa volta (20-21).

Bomboloni al forno

Fate riposare il panetto ottenuto (22) per altri 5 minuti avendo cura di coprirlo con un canovaccio. Trascorso il tempo del secondo riposo, stendete sulla spianatoia il panetto con il mattarello fino ad uno spessore di circa 2-3 cm (23). Utilizzando un coppapasta del diametro di 10 cm ritagliate dei dischi di pasta (24) (in alternativa potete usare il bordo di un bicchiere per il ritaglio),

Bomboloni al forno

e man mano trasferiteli su di un vassoio, dove avrete posizionato un canovaccio leggermente infarinato (25). Potete impastare nuovamente gli scarti e attendere circa 10 minuti prima di senderli e copparli. Una volta pronti coprite con della pellicola trasparente. Fate lievitare i bomboloni fuori dal frigo e in un luogo asciutto per un’ora e mezza. Trascorso il tempo necessario, noterete che lo spessore dei bomboloni sarà aumentato (26-27).

Bomboloni al forno

In una ciotola mescolate il tuorlo con il latte (28-29), con un pennello da cucina. Adagiate i bomboloni su una leccarda rivestita con carta da forno e spennellate la superficie con la miscela di latte e tuorlo (30).

Bomboloni al forno

Cuocete i bomboloni in forno statico preriscaldato a 175° per 20/25 minuti. Una volta cotti la loro superficie risulterà ben dorata (31). Lasciate intiepidire i bomboloni e poi farciteli a piacere con della confettura o crema utilizzando un sac-à-poche con bocchetta liscia (32). Una volta farciti gustate subito i vostri deliziosi bomboloni al forno (33)!

Conservazione

I bomboloni senza farcitura si possono conservare fuori dal frigorifero per 4-5 giorni in un sacchetto di carta oppure coperti con pellicola o carta stagnola. Una volta farciti è preferibile conservarli in frigorifero per un paio di giorni. E’ possibile congelare i bomboloni non farciti, avvolgendoli uno per uno con pellicola trasparente. Per farli rinvenire, basterà tirarli fuori dal freezer, farli scongelare per 15 di minuti e poi scaldarli in forno. Sconsigliamo la congelazione dell’impasto crudo in quanto, una volta scongelato, non gonfierà in cottura.

Consiglio

E’ molto importante lavorare bene l’impasto con la planetaria (almeno 20/25 minuti di lavorazione) e incorporare il burro poco per volta, in modo tale che ogni fiocchetto aggiunto venga assorbito completamente. L’impasto sarà pronto quando tutti gli ingredienti saranno ben incorporati l’uno all’altro e l’impasto risulterà liscio e compatto, senza lasciare alcun residuo nella planetaria.

Potete farcire i bomboloni al forno con le più svariate confetture e creme.

Leggi tutti i commenti ( 37 ) Le vostre versioni ( 5 )

Altre ricette

I commenti (37)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • StefyCescon ha scritto: domenica 10 febbraio 2019

    dopo le tre ore di lievitazione è necessario far lievitare in frigo? non posso stendere le pasta e poi farli lievitare in forno coperti dopo averli coppati?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 10 febbraio 2019

    @StefyCescon: Ciao, non avendo provato non possiamo consigliarti con precisione. Per un risultato ottimale ti consigliamo di seguire la ricetta così com'è! 

  • cucinarebene81 ha scritto: martedì 04 dicembre 2018

    ciao se la mattina rimangono un po’ di più in frigo succede qualcosa?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 04 dicembre 2018

    @cucinarebene81: ciao! Se si tratta di un paio d'ore nessun problema!  

Leggi tutti i commenti ( 37 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • ornfil1981
    😋
  • AnnaPedri
    Ricetta non scontata! io ho impastato a mano, con tutta calma... aggiunto un cucchiaio di farina ai 5 cereali all’impatto e farciti con marmellata di prugne e zenzero!!!!
  • federica43
    Buonissimi!! 😋

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

I capù sono dei deliziosi involtini di verza ripieni di carne tipici delle valli bergamasche che vantano anche una sagra dedicata a loro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min

Dolci

La crema al burro (buttercream) è una preparazione di base di pasticceria usata per farcire o guarnire torte e cupcake.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min

Bomboloni alla nutella
Graffe senza patate
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci