Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Bowl di riso con pesto di spinaci

/5

PRESENTAZIONE

Siete alla ricerca di un piatto unico buono e salutare? Oggi vi mostriamo come preparare la bowl di riso con pesto di spinaci! Un piatto healty ma davvero gustoso, che svolterà la vostra pausa pranzo, sia a casa che in ufficio! Le bowl, che ricordano il poke, sono sempre più apprezzate e di moda in questo periodo. Gli ingredienti sono ben distinti e presentano sempre proteine, carboidrati e verdure... la nostra versione vegetariana siamo certi che vi incuriosirà. Per la nostra bowl abbiamo utilizzato del riso semplice, dei ceci croccanti, delle tenere taccole e dei cubetti di quartirolo, ma ciò che donerà quel gusto unico e un tocco di cremosità è sicuramente il pesto di spinaci preparato in casa. Un piatto perfetto da gustare a temperatura ambiente e da portare comodamente in giro, per un buon pranzetto da gustare all'aria aperta!

Leggi la ricetta in inglese

INGREDIENTI

Riso 320 g
Taccole 200 g
Quartirolo Lombardo 150 g
Sale fino q.b.
Semi di sesamo nero q.b.
per il pesto di spinaci
Spinaci 200 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pinoli 15 g
Acqua 100 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
per i ceci croccanti
Ceci precotti già sgocciolati 400 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Peperoncino in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare la Bowl di riso con pesto di spinaci

Per preparare la bowl di riso con pesto di spinaci partite dai ceci croccanti. Prendete i ceci precotti, sciacquateli e scolateli bene. Trasferiteli in una ciotola e conditeli con olio 1, sale e peperoncino in polvere a piacere 2. Mescolate bene 3.

Trasferite i ceci su una teglia precedentemente unta, abbastanza capiente, in modo che non si sovrappongano 4. Cuoceteli in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Poi azionate la modalità ventilata per altri 10 minuti. Per ottenere una cottura uniforme, smuovete la teglia un paio di volte per girarli. Nel frattempo cuocete il riso in acqua bollente salata 5 per il tempo riportato sulla confezione. Scolatelo e raffreddatelo sotto acqua fredda 6.

Trasferite il riso in una ciotola, condite con olio 7, mescolate bene e tenete da parte 8. A questo punto i ceci saranno cotti potrete sfornarli 9.

Passate agli spinaci. Lasciate rosolare uno spicchio d'aglio precedentemente schiacciato con un filo d'olio in una padella capiente. Aggiungete gli spinaci 10 e lasciateli cuocere per 2-3 minuti sino a che non saranno appassiti. Rimuovete l'aglio 11 e conditeli con il sale. 

Lasciateli intiepidire, poi trasferiteli in un contenitore lungo e stretto. Aggiungete i pinoli 13, l'acqua 14 e un filo d'olio. Frullate con un mixer ad immersione 15 sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. 

Ora lavate bene le taccole e tagliatele a losanghe di circa 2 cm, facendo un taglio obliquo 16. Sbollentale in acqua bollente salata 17 per circa 3 minuti, sino a che non saranno tenere. Poi scolale e raffreddale sotto l'acqua 18.

Prendete il quartirolo e tagliatelo a cubetti 19. Preparate la vostra bowl, sistemate il riso in un quarto della ciotola 20 e di fianco posizionate i cubetti di quartirolo 21.

Aggiungete ora sull'altro lato i ceci 22 e terminate con le taccole 23. Aggiungete in ultimo il pesto di spinaci e i semi di sesamo nero 24. Servite e gustate la vostra bowl!

Conservazione

Potete conservare tutte le preparazioni o la bow già composta per un giorno in frigorifero.

Consiglio

Una variante potrebbe essere quella di mescolare il riso direttamente con il pesto di spinaci.

Per un’alternativa non piccante i ceci si possono insaporire con paprika dolce. 

Il quartirolo può essere sostituito con feta, cacioricotta pugliese fresca.

Al posto dei pinoli, per il pesto, si possono usare le mandorle o le noci.

Con Riso Flora porti a tavola il benessere

Chicchi gustosi e ben sgranati che restano sempre al dente, mantenendo tutti i preziosi nutrimenti del riso. Scopri di più!

Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter