Broccoli in pastella

/5

PRESENTAZIONE

Broccoli in pastella

Qualcuno ha detto "a me i broccoli non piacciono"? Perché siamo pronti a scommettere che presto vi ricrederete, con i broccoli in pastella! Un antipasto molto semplice e sfizioso, l'ideale per chi non ama gustare queste verdure della stagione fredda, con cui in genere si prepara un'avvolgente vellutata, una più golosa versione gratinata sotto un ricco strato di besciamella o anche nella versione siciliana, "affogati"! Per una consistenza ideale dovrete sbollentarli leggermente, così risulteranno perfetti al morso, avvolti dalla fragrante pastella! I broccoli in pastella vi conquisteranno letteralmente. Avete tutto per iniziare a prepararli?

INGREDIENTI
Broccoli siciliani 750 g
Farina 00 200 g
Acqua tiepida 200 g
Lievito di birra fresco 5 g
Zucchero 1 cucchiaino
Olio di semi per friggere q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare i Broccoli in pastella

Per preparare i broccoli in pastella cominciate da quest'ultima. In una ciotola versate l'acqua tiepida 1, unite il lievito sbriciolato e lo zucchero 2. Quindi mescolate per sciogliere il tutto, poi lasciate riposare 5 minuti 3.

Setacciate la farina direttamente in ciotola 4 e mescolate accuratamente per non formare i grumi 5. Quando avrete ottenuto una pastella fluida coprite con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore a temperatura ambiente o finché non sarà raddoppiato il volume 6.

Nel frattempo occupatevi dei broccoli siciliani. Dopo averli privati del gambo 7, nel consiglio vi diciamo cosa prepararci, staccate tutte le cimette 8. Sciacquate sotto un getto d'acqua fresca 9

e poi tuffate le cime in acqua bollente e salata 10. Dopo 10 minuti di cottura scolatele, risulteranno ancora croccanti, quindi lasciatele raffreddare completamente 11 (ci vorranno un paio d'ore, proprio il tempo di riposo della pastella). Recuperate la pastella dopo il riposo 12,

e immergete all'interno poche cime per volta 13: dovranno essere completamente coperte. Sollevatele con una forchetta 14 e tuffatele in olio di semi caldo (portatelo a 170°, da misurare con termometro da cucina) 15.

Lasciate dorare per una decina di minuti rigirando di tanto in tanto e quando saranno cotte scolate le prime su carta assorbente 16: quindi continuate così con tutte le altre 17. A fine cottura aggiungete un pizzico di sale sui vostri broccoli in pastella e gustate ancora caldissimi 18!

Conservazione

Si consiglia di consumare subito i broccoli in pastella, in alternativa potete conservarli fino a un giorno in frigorifero.

Consiglio

Con le parti di scarto dei broccoli, oltre al classico brodo, potrete realizzare un ottimo pesto con cui condire la pasta e perché non delle polpettine o dei burger!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI3
  • Bea uva
    mercoledì 25 novembre 2020
    posso usare la farina di riso?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 26 novembre 2020
    @Bea uva: Ciao, ogni farina ha un diverso grado di assorbimento dei liquidi. Per darti un'indicazione precisa dovremmo provare. Quindi possiamo solo dirti di testare e di controllare la consistenza dell'impasto.
  • matit
    lunedì 16 novembre 2020
    si possono fare anche con i cavolfiori bianchi?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 16 novembre 2020
    @matit: Ciao, cerca sul nostro sito la ricetta dei cavolfiori in pastella!