Bugie ripiene

PRESENTAZIONE

Quanti colori che ha il Carnevale e quanti dolci tutti da scoprire porta con il suo arrivo: tra graffe, mascherinecastagnole c’è solo l’imbarazzo della scelta! In questa ricetta vi presentiamo le bugie ripiene, una golosa variante delle tradizionali bugie (o chiacchiere), arricchite con un morbido ripieno che vi sorprenderà al primo assaggio. Le bugie racchiudono infatti un dolce cuore a base di confettura di fragole e marmellata di arance, perfetto per rendere più divertente e speciale questa ricorrenza colorata e gioiosa. Divertitevi a prepararle insieme ai vostri bambini e servitele con una spolverata di zucchero a velo come tocco finale: saranno ottime!

Leggi anche: Bugie al cacao ripiene

INGREDIENTI

Ingredienti per 40 bugie ripiene
Burro 50 g
Farina 00 500 g
Uova 3
Tuorli 1
Zucchero 70 g
Baccello di vaniglia 1
Lievito in polvere per dolci 6 g
Sale 1 pizzico
Grappa 30 g
per farcire
Marmellata di arance 150 g
Confettura di fragole 150 g
per friggere
Olio di semi di arachide 1 l
per cospargere
Zucchero a velo 100 g
Preparazione

Come preparare le Bugie ripiene

Per preparare le bugie ripiene ponete la farina e il lievito setacciati nella ciotola della planetaria dotata della frusta K 1; unite anche i semi della bacca di vaniglia, un pizzico di sale e lo zucchero 2. In un recipiente a parte sbattete tre uova intere più un tuorlo 3

che andrete ad aggiungere insieme alla grappa (4-5). Lavorate il tutto per 10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo e malleabile (se dovesse risultare troppo compatto potete aggiungere 5/10 g di acqua). Arrestate la planetaria e sostituite le fruste con il gancio 6.

Unite il burro a pezzettini poco alla volta 7 e continuate fino ad ottenere un impasto omogeneo; quindi trasferite l’impasto su di un piano di lavoro e lavoratelo velocemente con le mani 8 dando una forma a palla 9.

Copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente 10. Trascorso il tempo necessario, dividete l’impasto in piccoli pezzi di circa 150 g 11; passate ogni singolo pezzetto nella macchinetta tirapasta leggermente infarinata 12,

poi ripiegate in 3 ogni singola parte 13. Tirateli di nuovo alla misura più larga, continuando fino a ridurre progressivamente lo spessore a 2 mm 14. Lasciate riposare la sfoglia tirata per qualche minuto a temperatura ambiente, dopodiché con un cucchiaio o una sac-à-poche versate 25-30 g di marmellata o di confettura, facendo dei piccoli mucchietti distanti 3 cm l’uno dall’altro e ad 1 cm dalla base inferiore 15. Proseguite fino a terminare gli ingredienti: con le nostre dosi dovrete ottenere 40 bugie ripiene.

Spennellate leggermente la sfoglia con un po’ d’acqua 16, poi sovrapponente la parte superiore 17. Con le dita pressate bene intorno ai mucchietti di marmellata 18,

poi con una rotella liscia andate a rifinire i bordi 19 e ricavate dei quadratini, lasciando almeno 1 cm di lato dal ripieno 20. Ponete le bugie (4 o 5 alla volta) in abbondante olio caldo a 170/180°C (potete controllare la temperatura con un termometro da cucina), girandole da entrambi i lati per una cottura uniforme 21.

Quando saranno dorate 22, scolatele con una schiumarola e ponetele su carta assorbente; fatele raffreddare completamente, poi cospargetele con un’abbondante spolverata di zucchero a velo 23; infine potete servire e gustare le vostre bugie ripiene 24.

Conservazione

Si consiglia di consumare le bugie ripiene al momento. Se vi avanzano, potete conservarle in un sacchetto di carta per un paio di giorni a massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Un ripieno per ogni gusto! Personalizzate le vostre bugie con le marmellate e le confetture che più preferite! Per avere un fritto perfetto è importante non utilizzare l’olio troppo caldo, perché altrimenti i vostri dolcetti risulteranno troppo secchi e rischieranno di bruciare: per raggiungere la temperatura ideale di 170-180° è consigliabile utilizzare un termometro da cucina, uno strumento assolutamente indispensabile in pasticceria!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (43)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Ale87Sky
    lunedì 04 marzo 2019
    si può non mettere la grappa o è obbligatoria?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 04 marzo 2019
    @Ale87Sky: Ciao, sarebbe preferibile utilizzare una parte alcolica ma se preferisci puoi ometterla.
  • naty81
    sabato 02 marzo 2019
    Quando le friggo fuoriesce la marmellata. Cosa sbaglio?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 marzo 2019
    @naty81: Ciao, ci dispiace. Forse non le chiudi abbastanza bene? Prova ad inumidire la base con un goccio d’acqua prima di chiuderle
FATTE DA VOI (7)
itene calcagno
semplicemente ottime! uso questa ricetta tutti gli anni e non rimango mai delusa!
sara81gennaio
con marmellata di albicocche e mele cotogne
anibas1971
Con ricotta e cotte al forno... niente da invidiare a quelle fritte
albertobiglia
bugie al cacao con marmellata di arance e crema di nocciole
1990ale
ecco le mie bugie ripiene alla nutella e marmellata di albicocche... le ricette di GZ sono sempre una garanzia!!
Mamma Simo
Cotte in forno a 190 gradi per c.ca 15 minuti, restano più leggere.