Burger d'anatra con maionese agli agrumi

PRESENTAZIONE

Classico, doppio cheese, mini o di dimensioni esagerate… comunque lo si presenti, l’hamburger cattura sempre l’attenzione di tutti! Oggi abbiamo deciso di presentarvi una versione decisamente gourmet del "re del fast food": burger d’anatra con maionese agli agrumi, una vera prelibatezza degna del menu di un bistrot parigino o di un ristorantino del New England! Accompagnata da zola piccante e cipolle rosse caramellate, la nobile carne d’anatra appena scottata sulla griglia esprime al meglio le sue qualità deliziosamente selvatiche. La maionese agli agrumi ne esalta l’aromaticità cogliendo lo spunto, un po’ francese e un po’ asiatico, dell’intramontabile accostamento di anatra e arancia. Noi non abbiamo dubbi, e dopo aver assaggiato questo fenomenale burger d’anata con maionese agli agrumi, neppure voi tornerete più indietro!

Leggi anche: Burger di manzo con maionese di soia

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 burger
Petto d'anatra 450 g
Gorgonzola piccante 200 g
Pomodori piccadilly 200 g
Insalata misticanza q.b.
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico
Panini da hamburger 4
Per le cipolle caramellate
Cipolle rosse 170 g
Zucchero di canna 30 g
Acqua 170 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Per la maionese agli agrumi
Tuorli 2
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico
Aceto di sidro 5 g
Succo di mandarino 20 g
Olio di semi di girasole 150 g
Scorza d'arancia grattugiata 1
Tabasco q.b.
Per le chips
Patate 300 g
Olio di semi di arachide per friggere q.b.
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare i Burger d'anatra con maionese agli agrumi

Per preparare i burger d'anatra con maionese agli agrumi, cominciate privando il petto d’anatra della pelle e del grasso visibile 1. Procedete quindi tagliando le carni a striscioline 2 e poi a cubetti, in modo da rendere più semplice la battuta al coltello 3.

Dal trito ottenuto, ricavate 4 burger di dimensioni uguali4, poneteli in una pirofila, coprite con pellicola trasparente e trasferite in frigo a rassodare per almeno mezz' ora 5. Nel frattempo, dedicatevi alle cipolle: tagliatele a fettine sottili, e ponetele in una larga padella in cui avrete scaldato un filo d’olio 6.

Aggiungete lo zucchero di canna e l’acqua 7 e portate le cipolle a cottura per circa 10 minuti rigirandole spesso: saranno pronte quando risulteranno ben appassite e l’acqua sarà del tutto evaporata 8. Occupatevi ora della preparazione della maionese agli agrumi: ponete nel bicchiere del mixer i tuorli con un pizzico di sale e di pepe 9,

spremete quindi il mandarino 10 e aggiungetene il succo (filtrato) nel bicchiere 11. Unite anche l’aceto di sidro 12

e, cominciando a frullare, aggiungete a filo l’olio di girasole 13. Completate la vostra maionese con la scorza grattugiata dell’arancia 14 e qualche goccia di tabasco 15.

Preparate le chips: lavate e asciougate le patate, e, con la mandolina, tagliatele a rondelle dello spessore di 1 mm 16. Friggete le chips in abbondante olio preriscaldato a 170° (potete utilizzare un termometro da cucina per misurarne la temperatura esatta) 17, scolatele, salatele leggermente e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente 18.

Riprendete dal frigo i vostri burger, spennellateli con pochissimo olio 19 e poneteli a cuocere sulla griglia rovente 20. Dopo 2 minuti girateli sull’altro lato, regolate di sale e pepe 21, e grigliate per altri 2 minuti (la carne dovrà rimanere rosa all’interno).

Tagliate a fette il gorgonzola piccante 22, e distribuitelo sui burger che avrete posto su una teglia da forno 23: passate il tutto in forno preriscaldato a 250° con modalità grill per 3 minuti. Tagliate i panini a metà e passate anch’essi sotto il grill per 1-2 minuti con la parte interna rivolta verso l’alto. Distribuite poi sulla metà inferiore la maionese 24

e proseguite la composizione dei panini aggiungendo le cipolle caramellate 25. Tagliate a fette i pomodori 26 e adagiateli sopra le cipolle 27.

Completate con i burger con il gorgonzola 28, un po’ di misticanza, e chiudete i panini 29. Serviteli ben caldi, accompagnati dalle chips 30.

Conservazione

I burger d’anatra con maionese agli agrumi e chips vanno consumati appena fatti. I burger crudi si possono conservare in frigo massimo 1 giorno, oppure si possono congelare per massimo 1 mese. La maionese agli agrumi si conserva in frigo coperta per 1-2 giorni.

Consiglio

Se preferite il gusto delle cipolle crude, vi raccomandiamo di tagliarle sottilmente e tenerle a bagno in acqua e aceto per almeno un’ora prima dell’utilizzo, in modo da renderle più digeribili! Al posto dell’aceto di sidro, se non riuscite a trovarlo, potete utilizzare un buon aceto di mele.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • nao
    mercoledì 06 luglio 2016
    Posso omettere il tabasco o altera il sapore?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 06 luglio 2016
    @nao: Ciao! Se preferisci puoi ometterlo senza problemi smiley 
  • Francesca
    venerdì 15 aprile 2016
    Invece dell'aceto di sidro posso usare l'aceto di vino o di mele?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 aprile 2016
    @Francesca:Cioa Francesca per questa ricetta va bene l'aceto di mele .-)
1 FATTA DA VOI
alysha
burger con petto d’anatra
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo