Burger di cavolo nero

PRESENTAZIONE

Il cavolo nero è un ingrediente invernale molto utilizzato in cucina. Con il suo gusto deciso è perfetto per arricchire tanti piatti: a partire da una semplice pasta, passando dalle zuppe di questa stagione, come la classica ribollita toscana. Oggi lo abbiamo utilizzato per realizzare un burger di cavolo nero, una valida alternativa alla classica versione a base di carne! Questo burger sarà perfetto per i vostri amici vegetariani ma non solo: si rivelerà una buona cenetta per tutta la famiglia! Potrete utilizzarlo per farcire un panino, insieme ad una delle vostre salse preferite, una fettina di pomodoro e un po' di formaggio, ma sarà buonissimo anche da gustare al piatto! 

Leggi anche: Vellutata al cavolo nero

Preparazione

Come preparare i Burger di cavolo nero

Per preparare i burger di cavolo nero come prima cosa tagliate il cavolo nero, ben lavato, a pezzi 1 e trituratelo grossolanamente 2. Scaldate un filo d'olio in un tegame, unite il cavolo nero 3 

e cuocetelo, mescolando di tanto in tanto 4 fino a che non risulterà appassito e morbido 5: ci vorranno circa 10 minuti. Spezzate il pane con le mani e disponetelo in una ciotola 6.

Unite l'acqua 7 e iniziate ad impastare con le mani 8, fino ad ottenere un composto omogeneo 9

Tritate poi il prezzemolo 10 e tenetelo un attimo da parte. Versate in ciotola anche il cavolo nero intiepidito 11 e il Parmigiano 12.

Aggiungete il prezzemolo tritato 13, l'uovo 14, il sale 15 e il pepe. 

Impastate il tutto con le mani 16, fino ad ottenere un composto omogeneo 17. Prelevate poi circa 130 grammi di impasto 18

e trasferitelo all'interno di un coppapasta da 8 cm, posto su un vassoio foderato con carta forno 20. Pressate leggermente con le mani in modo da conferirgli la classica forma da burger 20. Sfilate delicatamente il coppapasta 21 

e ripetete questa operazione fino a ricavare 4 burger. Scaldate poco olio in una padella, poi adagiate un quadrato di carta forno 23 e posizionate sopra il burger 24

Cuocete per circa 4 minuti, poi giratelo 25 e proseguite la cottura per altri 4 minuti circa. La carta forno servirà a non far bruciare il burger. Cuocete anche gli altri 26 e servite i vostri burger di cavolo nero ancora caldi 27!

Conservazione

I burger di cavolo nero crudi si possono conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo oppure potete congelarli avvolti nella pellicola. 

Una volta cotti si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni.

Consiglio

Sostituite il pane con delle patate lesse e insaporite il vostro burger con un battuto di pomodori secchi e capperi.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (5)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • crimildemiro
    venerdì 29 marzo 2019
    fatti sostituendo il pane con due patate lesse grandi, sono buonissimi! avevo gia fatto i vostri burger alle lenticchie e ai ceci e devo dire che trovo più facile cuocerli in forno o nel piatto crisp del microonde, dal momento che in padella tendono a bruciarsi sotto e a disfarsi. grazie per la ricetta!!
  • manuela75!
    sabato 16 marzo 2019
    ottimi!!!
FATTE DA VOI (2)
maria_cersosimo
Burger di cavolo nero
mirqueen66
Buonissimi e belli da impiattare...