Burger di fave

PRESENTAZIONE

Sbucciare, pelare, sgranare… tutto è lecito in cucina, purché non si butti via niente! Bucce, scorze e scarti hanno un gustoso potenziale, oltre ad essere ricchissimi di principi nutritivi preziosi. La ricetta di oggi è un manifesto antispreco, 100% di stagione: i burger di fave infatti sono realizzati con i baccelli, quelli che avete sempre buttato! I burger inoltre sono impreziositi da una crema realizzata con le fave che si sposerà benissimo con le fettine di pecorino! Ma se non amate la consistenza dei formaggi stagionati potete aggiungere il formaggio quando i burger sono ancora in padella, in questo modo diventerà filante e ancora più appetitoso! Provate anche voi il burger di fave, un perfetto pasto vegetariano! 

Leggi anche: Fave alla menta

INGREDIENTI

412
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 8 mini burger
Scorze di fave 400 g
Pecorino romano grattugiato 80 g
Pane ai cereali 170 g
Uova 1
Menta q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Pangrattato q.b.
per la salsa
Fave sgranate 300 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Succo di limone ½
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per i panini
Insalata mista q.b.
Pecorino toscano semi stagionato 200 g
Panini ai cereali piccoli 8
Preparazione

Come preparare il Burger di fave

Per preparare il burger di fave come prima cosa eliminate il filamento dal baccello 1. Apritelo ed estraete le fave. Per ricavarne 300 g serviranno 1 kg di fave. Prendete poi 400 g delle scorze e sbollentatele  in acqua calda per circa 15 minuti 3

Scolatele e lasciatele intiepidire 4. Trasferitele all'interno del contenitore di un mixer 5, aggiungete il pane tagliato a cubetti 6,

il pecorino grattugiato 7, le foglioline di menta 8, l'uovo 9

e il sale 10. Frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea 11; verificate la consistenza dell'impasto e se dovesse essere troppo umido aggiungete altro pecorino o del pangrattato. Trasferite in una ciotola, coprite con la pellicola 12 e riponete in frigorifero a rassodare per una mezz'ora. 

Nel frattempo dedicatevi alla salsa. Sbollentate le fave per qualche minuto 13, quindi scolatele 14. Lasciatele intiepidire, poi sbucciatele 15

Trasferite le fave nel bicchiere di un mixer, unite il succo di limone 16, lo spicchio d'aglio tritato 17, sale e pepe 18

Versate l'olio a filo frullando con un mixer ad immersione 19, fino ad ottenere una crema liscia 20. Coprite con pellicola e tenetela da parte fino all'utilizzo. Riprendete l'impasto e realizzate 8 piccoli burger, per farlo prendete una porzione 21

e modellatela con le mani per dare la classica forma da burger 22. Passate il burger di fave nel pangrattato 23 e proseguite in questo modo fino a formarli tutti 24

Scaldate in padella un filo d'olio, quindi cuocete i burger 25 su entrambi i lati fino a doratura 26. Tagliate poi il pecorino a fette sottili e disponetelo sopra ai burger 27.

Dividete i panini a metà 28, posizionate sulla base un po' d'insalatina mista 29 e il burger con il pecorino 30

Aggiungete un cucchiaio abbondante di salsa di fave 31 e richiudete il panino 32. Proseguite in questo modo fino a formare tutti i panini e serviteli 33.

Conservazione

La salsa di fave si può conservare in frigorifero per 2 giorni. 

I burger si possono conservare in frigo per 1 giorno. E' possibile congelarli sia da crudi che da cotti. 

Consiglio

Per una cottura alternativa, cuocete i burger in forno ventilato a 200° per 18-20 minuti, irrorandoli con un ricco giro d’olio. Negli ultimi minuti si può aggiungere il formaggio per farlo filare/gratinare.

Al posto delle fave potete utilizzare anche i baccelli di piselli. 

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • martiross20
    mercoledì 24 aprile 2019
    Salve, che pane bisogna utilizzare per l’impasto dei burger?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 25 aprile 2019
    @martiross20: Ciao, come indicato nel box ingredienti abbiamo utilizzato un pane ai cereali smiley
  • Alessandra Consiglio
    martedì 23 aprile 2019
    li proverò presto mia figlia è vegana con cosa posso sostituire pigli ingredienti di origine animale?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 24 aprile 2019
    @Alessandra Consiglio : Ciao, in commercio esistono dei formaggi realizzati con caglio vegetale. Puoi utilizzarli al posto del pecorino! smiley
2 FATTE DA VOI
danielepisani
bellissimi!! fanno festa👍🏽
amrwave16
Buonissimo!!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}