PRESENTAZIONE

Al giorno d'oggi i supermercati sono sempre più forniti ed hanno una ricca varietà di prodotti studiati per le intolleranze o per diete particolari. Solitamente, come sostituto vegano del burro, si utilizza la margarina soprattutto per realizzare torte e ciambelle, ma si è sempre alla ricerca di ulteriori alternative! Oggi vi spieghiamo come preparare il burro vegano fatto in casa. Ci sono molti modi per realizzarlo, noi abbiamo scelto una versione realizzata con latte di soia e olio di cocco visivamente più simile al burro vaccino, ma con un gusto diverso e più delicato! E abbiamo realizzato delle gustosissime tartellette vegane! La seconda versione di burro vegano che vi proponiamo è fatta con olio e latte di cocco ed ha una consistenza molto cremosa, perfetta da spalmare sul pane a colazione. Noi vi consigliamo di preparare e assaggiare entrambe le versioni per decidere quella che asseconda di più i vostri gusti! 

Leggi anche: Tartellette vegane

INGREDIENTI

576
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 500 g di burro vegano alla soia
Latte di soia 150 g
Olio di cocco 300 g
Succo di limone 30 g
Ingredienti per circa 300 g di burro vegano al cocco
Latte di cocco con almeno il 18% di grassi 250 g
Aceto di riso 10 g
Olio di semi di girasole 10 g
Olio di cocco 35 g
Lecitina di soia granulare 7,5 g

Per il burro vegano alla soia

Per preparare il burro vegano alla soia come prima cosa versate il latte di soia in una brocca 1. Aggiungete poi l'olio di cocco 2 e il succo del limone 3

Con un mixer ad immersione frullate il tutto 4 fino ad ottenere una crema liscia 5. A questo punto munitevi di uno stampo da burro e foderatelo con la pellicola 6

Poi versate il composto all'interno 7 e lasciate solidificare per almeno 3 ore in frigorifero. Trascorso questo tempo aprite lo stampo 8, eliminate la pellicola e utilizzate il vostro burro vegano alla soia per preparare piatti dolci e salati 9

Per il burro vegano al cocco

Per preparare il burro vegano al cocco come prima cosa versate il latte di cocco all'interno di una brocca, aggiungete l'aceto di riso 1, l'olio di semi 2 e l'olio di cocco 3

Frullate il tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia 4; poi aggiungete la lecitina di soia granulare 5 ed emulsionate nuovamente il tutto per circa 2 minuti 6

Coprite con la pellicola per alimenti 7 e riponete in frigorifero per almeno 18 ore. Trascorso questo tempo noterete che il composto si sarà addensato e risulterà molto cremoso. A questo punto potrete trasferirlo in una ciotolina 8 e utilizzarlo come più preferite 9

Conservazione

Il burro vegano alla soia o al cocco si può conservare in frigorifero per 4 giorni. 

In alternativa è possibile congelarlo per circa 1 mese. 

Consiglio

Per realizzare il burro vegano alla soia è possibile sostituire l'olio di cocco con quello di semi nella stessa dose. Inoltre è possibile, in base alla preparazione, aromatizzarlo con spezie ed erbe aromatiche. 

Se non disponete dello stampo, non preoccupatevi potete utilizzare uno stampo da plumcake o una qualsiasi ciotola sempre foderato con pellicola.

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • DarkLady91
    domenica 12 maggio 2019
    @scarletb79: in commercio è vero, ma nel linguaggio comune ormai è prassi parlare di 'latte vegetale'
  • scarletb79
    domenica 12 maggio 2019
    Credo si debba dire "bevanda" e non "latte" quando ci si riferisce alla soia.
    Redazione Giallozafferano
    domenica 12 maggio 2019
    @scarletb79: Ciao, quello che dici è giusto ma spesso anche sulle confezioni viene riconosciuto come latte, perciò non è proprio scorretto.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo