Caffè shakerato

PRESENTAZIONE

L’espresso è un rituale giornaliero per gli abitanti del Belpaese da bere ancora caldo e fumante preparato nella moka di casa appena svegli la mattina. Ma quando il caldo estivo abbraccia lo stivale la voglia di bevande rinfrescanti prende il sopravvento anche di fronte ad uno dei pilastri della cultura culinaria italiana. C’è un modo però per assaporare l’aroma intenso del caffè anche da freddo preparando il caffè shakerato! Questo è una gustosa variante del classico caffè espresso da dopo pasto a base di caffè, ghiaccio e zucchero liquido. Ogni barman ha la sua ricetta segreta ma la caratteristica che accomuna tutti le varianti consiste in una schiuma spumosa e compatta che si crea dopo aver shakerato gli ingredienti, simile alla crema del cappuccino o al denso strato di panna che caratterizza l'Irish coffee! Due invitanti strati, uno di caffè e l’altro di schiuma, che vi faranno letteralmente… leccare i baffi!

Leggi anche: Caffè shakerato al limone

INGREDIENTI

176
CALORIE PER PORZIONE
Caffè espresso 100 g
Zucchero di canna liquido 50 g
Ghiaccio 200 g
per raffreddare la coppa
Ghiaccio 50 g
Preparazione

Come preparare il Caffè shakerato

Per preparare il caffè shakerato iniziate facendo raffreddare la coppa martini in cui servirete il vostro caffè 1. Potete in alternativa raffreddare la coppa alcuni minuti in freezer. Mentre raffredda prendete lo shaker e riempitelo con 8-10 cubetti di ghiaccio 2 ed unite lo zucchero liquido 3.

Poi versate il caffè 4. E’ fondamentale versare per ultimo il caffè nello shaker per evitare che il calore del caffè sciolga il ghiaccio e determini una minore formazione della schiuma compatta che caratterizza questa bevanda. Infatti, una volta versato il caffè bisogna velocemente richiudere lo shaker 5 ed agitare vigorosamente 6. Basterà shakerare per circa 10-15 secondi.

Adagiate sopra alla coppa inferiore dello shaker lo strainer per filtrare il caffè 7. Se non possedete lo strainer potete utilizzare un cucchiaino per bloccare il ghiaccio all’interno dello shaker. Quindi versate nella coppa ormai fredda 8 e… gustate il vostro caffè shakerato 9!

Conservazione

Si consiglia di consumare il caffè shakerato appena pronto per gustarne appieno l’aroma e con la schiuma compatta che lo caratterizza.

Consiglio

Aromatizzate il vostro caffè con del liquore come Grand Marnier e Bayley’s, da aggiungere nello shaker prima di versare il caffè

42 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • RominaGoldie
    lunedì 18 novembre 2019
    verrebbe bene se aggiungessi un po’ di grappa?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 18 novembre 2019
    @RominaGoldie: Ciao, non sappiamo darti indicazioni precise non avendo provato.
  • Amaris
    martedì 06 agosto 2019
    ho fatto il caffè shakerato ma non ha venuto con tanta schiuma 😔 cosa ho sbagliato?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 07 agosto 2019
    @Amaris: Ciao, probabilmente dipende da come hai shakerato! smiley
3 FATTE DA VOI
Capo15
caffè shakerato amaro, facile, rapido e buono
ArtRosi
Eccolo! Io sono Rosanna, quella della bottiglia di vetro 👌😋
Alix80
Ho seguito il consiglio di Rosanna... utilizzato una bottiglia di vetro... grazie, è perfetto!!!!! ;-)
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo