Calamarata con ragù di pesce spada

PRESENTAZIONE

Calamarata con ragù di pesce spada

La calamarata con ragù di pesce spada è un primo piatto dai sapori mediterranei preparato utilizzando un particolare formato di pasta tipico partenopeo, la calamarata, così chiamato per la sua somiglianza con gli anelli di calamaro con i quali, spesso, viene condita. Il sugo in questo caso è preparato con una dadolata di pesce spada saltato a parte e una salsa di pomodorini freschi aromatizzati con aglio e capperi. Questo formato di pasta è ormai molto diffuso e facilmente reperibile, ma se non riusciste a trovarlo, potete sostituirlo con dei paccheri o delle mezze maniche.

Leggi anche: Calamarata

INGREDIENTI
447
CALORIE PER PORZIONE
Calamarata 320 g
Pesce spada in trancio 300 g
Pomodori di Pachino 400 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Vino bianco 20 g
Aglio 2 spicchi
Capperi sott'aceto 10 g
Prezzemolo tritato 3 ciuffi
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Calamarata con ragù di pesce spada

Per preparare la calamarata con ragù di pesce spada eliminare dapprima la pelle al trancio di pesce 1, quindi tagliatelo a strisce 2 e poi a cubetti 3.

Lavate i pomodorini, asciugateli e tagliateli a metà 4. Scaldate l’olio in una padella con uno spicchio d’aglio intero 5, quindi versatevi i pomodorini 6.

Salate e pepate per fare in modo che i pomodorini rilascino la loro acqua di vegetazione 7, poi aggiungete i capperi 8, coprite con coperchio e proseguite la cottura per almeno 20 minuti a fuoco dolce. Rimuovete l’aglio con una pinza 9.

In una padella a parte scaldate dell’olio con uno spicchio d’aglio intero 10 e rosolatevi il pesce spada a cubetti 11. Aggiustate di sale e pepe 12.

Sfumate il pesce con del vino bianco 13 ed eliminate l’aglio con una pinza 14 e una volta pronta spegnete il fuoco. Versate ora la calamarata in abbondante acqua salata e lessatela per circa 8 minuti (Potete seguire i tempi di cottura indicati sulla confezione) 15.

Scolate la pasta al dente tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura e trasferitela nella padella con i pomodorini 16; ultimate la cottura aggiungendo l'acqua della pasta tenuta da parte 17 e mescolate con una spatola per amalgamare gli ingredienti 18.

A questo punto potete aggiungere in pentola il pesce precedentemente preparato 19, aromatizzate la pasta con del prezzemolo tritato 20 e impiattate la calamarata con ragù di pesce spada completando con un filo d’olio a crudo 21.

Conservazione

Si suggerisce la consumazione del piatto fresco appena cucinato. Conservare in un contenitore ermetico per massimo un giorno. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per aggiungere ancora più gusto al vostro piatto, potete arricchire il sugo di pomodorini con dei filetti di acciuga; per un tocco fresco e profumato, potete aromatizzare la vostra calamarata con del timo o della menta fresca tritata.

94 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • patrizia22
    mercoledì 24 aprile 2019
    si può fare una versione "rossa" tipo ragù di pesce spada? eventualmente quanta salsa serve?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 24 aprile 2019
    @patrizia22: Ciao, si certo puoi utilizzare circa 400 g di passata se preferisci.
  • bubu karma
    sabato 01 dicembre 2018
    fatto stasera,uno spettacolo..
11 FATTE DA VOI
Marychan
Apprezzatissimi!
Tinoz90
con aggiunta di pinoli...anche se avrei voluto provare finocchio selvatico e uvetta passa
Adiale
Paccheri al ragù di pesce spada... Ottimi
vinsramis
facile e buono
mdl1957
Calamarata con pesce spada .. capperi e pomodorini
AsiaSavino
non servono parole
RICETTE CORRELATE