Calamari ripieni di couscous

PRESENTAZIONE

I calamari ripieni di couscous sono un piatto estivo davvero sfizioso, che mescola e rivisita sapori mediterranei senza appesantire troppo. I calamari ripieni sono una pietanza che si presta ad essere riadattata e rivisitata in tantissimi modi: esistono, infatti, moltissime ricette che prevedono un ripieno sempre diverso, ma gustoso. Oggi proponiamo una versione decisamente colorata e light, in cui il couscous viene arricchito da semplici dadini di carota, zucchina, peperoni e insaporito da un soffritto di cipollotto fresco e aglio. La scorza di lime grattugiata con il suo aroma acidulo e le foglie di menta aggiungono un'ulteriore nota di sapore, esaltando i diversi gusti delle verdure. Una volta riempiti, basta fare saltare i calamari in padella, sfumarli con del vino bianco e gustarli non appena si saranno intiepiditi. Il segreto per ottenere una consistenza perfetta è proprio la cottura: non fateli cuocere per troppo tempo, perché diventerebbero gommosi, e assaporateli subito prima che si induriscano. Potete, poi, decidere in che modo consumare e presentare i vostri calamari ripieni di couscous: come secondo alternativo o come stuzzicante fingerfood prima di un pranzo o una cena!

INGREDIENTI
192
CALORIE PER PORZIONE
Cous cous precotto 100 g
Calamari 500 g
Carote 1
Zucchine piccola 1
Cipollotto fresco piccolo 1
Peperoni rossi ½
Aglio 1 spicchio
Acqua 100 ml
Vino bianco secco 1 bicchiere
Scorza di lime 1
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
Menta q.b.
Timo q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare i Calamari ripieni di couscous

Per preparare i calamari ripieni di couscous, iniziate versando il couscous in una ciotola. Salatelo, conditelo con un filo d’olio 1 e versate la stessa quantità di acqua bollente 2. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare fino a quando il couscous non si sarà gonfiato, raddoppiando la sua dose 3.

Nel frattempo dedicatevi alla pulizia dei calamari. Per capire nel dettaglio come effettuare questa operazione, consultate la Scuola di cucina: come pulire i calamari, che trovate qui. Lavateli con cura sotto acqua corrente e incidete con un coltellino la parte finale del mantello, quel tanto che basta per prendere un lembo della pelle e tirate via il rivestimento con le mani o aiutandovi con un coltellino. Poi staccate delicatamente la testa dal mantello 4, estraete la penna di cartilagine, che si trova nel mantello, e le interiora. Prendete la testa estratta e separate i tentacoli 5. Dopodichè tritate i tentacoli e metteteli da parte in una ciotolina 6.

A questo punto lavate le verdure con cura. Prendete la carota, pelatela e dopo averla tagliata per il lungo, formate dei dadini 7. Mondate la zucchina, dividetela a metà e tagliatela a dadini 8. Sbucciate il cipollotto fresco, mondatelo e affettatelo 9. Tenete presente che tutte le verdure devono essere tagliate a piccoli pezzi, che andranno a costituire parte del ripieno dei calamari, consultate la nostra Scuola di cucina: come tagliare le verdure per scoprire come tagliare al meglio le vostre verdure.

Prendete il peperone e dopo averlo mondato e svuotato della parte dura interna con i suoi semini, usatene solo metà. Dividete metà peperone a bastoncini e da questi tagliate dei cubetti 10. Quindi sbucciate uno spicchio d’aglio e privatelo del suo germe interno, versate 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva in una padella antiaderente e fate dorare l’aglio 11. Aggiungete poi il cipollotto tagliato finemente 12 e fate rosolare. Per non rischiare di bruciare il soffritto, bagnate con mezzo bicchiere d’acqua (o brodo vegetale).

Unite le carote e il peperone a dadini (13-14), lasciate cuocere per 5 minuti e intanto salate e pepate a piacere. Quando le verdure cominceranno ad ammorbidirsi, aggiungete anche le zucchine a dadini 15.

Versate nel composto anche i tentacoli del calamaro tritati 16 e lasciate cuocere per altri 2 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco, aggiungete il couscous 17, che immerso nell’acqua avrà raddoppiato il suo volume, e grattugiate la scorza del lime 18, precedentemente sciacquato sotto acqua corrente.

Per arricchire il ripieno con un’ulteriore nota di profumo, lavate un rametto di menta fresca, sfogliatelo e aggiungete qualche fogliolina 19. A questo punto prendete i calamari svuotati e puliti e aiutandovi con un cucchiaino, riempiteli con il composto fino a due terzi della loro capacità 20. Infine sigillate i calamari con uno stuzzicadente, per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura 21.

Prendete ora una padella antiaderente, fate scaldare 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e adagiate i calamari ripieni 22, quindi salate e pepate a piacere. Cuocete i calamari 5 minuti da un lato e 5 dall’altro e per evitare che i calamari risultino gommosi, sfumateli con un bicchiere di vino bianco durante la cottura 23. Quando il liquido di cottura si sarà ridotto e il vino sarà evaporato, potete togliere i calamari dal fuoco, per finire insaporiteli con qualche fogliolina di timo. Per presentarli in modo creativo, tagliateli a metà, in modo che si veda il ripieno colorato, e serviteli su un letto di insalata 24!

Conservazione

I calamari ripieni di couscous si possono conservare in frigo in un contenitore ermetico o ben coperti da pellicola per massimo 2 giorni. Se utilizzate dei calamari freschi, potete congelare i calamari ripieni di couscous sia crudi che cotti.

Consiglio

Una volta cotti, precipitatevi in tavola! I calamari sono perfetti serviti caldi o, al massimo, a temperatura ambiente, onde evitare di risultare stopposi. Un consiglio: sul ripieno, siate abbondanti... Se dovesse avanzarvi, servitelo insieme ai calamari, condito con dei pisellini novelli saltati nello scalogno: ne uscirà un piatto unico da leccarsi i baffi!

Cous Cous, che meraviglia!

Buono, leggero e versatile! Il Cous Cous con Verdure Orogel porta in cucina tutti i sapori e i profumi della tradizione mediterranea. Ricco di fibre, senza sale e grassi aggiunti, è il tuo alleato per l’estate. Scopri come prepararli!

58 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Stefania
    martedì 17 maggio 2016
    Ricetta squisita
  • drillo
    sabato 30 aprile 2016
    buono
2 FATTE DA VOI
lallidreams🤩
Un piatto davvero gustoso!
MarcoMelani78
Ottimo piatto!!!! ho aggiunto tanto cous cous conoscendo le bocche che c’erano a tavolo e per fare piatto unico