Canapè

PRESENTAZIONE

I canapè sono deliziose tartine ideali da realizzare per un antipasto o un aperitivo sfizioso, generalmente formate da fette di pane o pancarrè, private della crosta, spalmate di burro (o salsine) e farcite con i più svariati ingredienti. Nei canapè conta molto l’aspetto decorativo; infatti vi è una grande cura nel disporre gli ingredienti perché queste tartine, oltre che buone, siano anche molto belle da vedere. Anche la dimensione ha la sua importanza: è opportuno realizzarle in formato mignon, così da poterle mangiare anche in un solo boccone! In questa ricetta vi suggeriamo sei diversi modi per preparare i canapè ma nulla vi vieta di sperimentare i vostri abbinamenti e dare sfogo alla fantasia: i vostri ospiti ne saranno piacevolmente sorpresi!

Leggi anche: Tris di canapè di pan brioche con gamberi

INGREDIENTI

Ingredienti per la crema ai gamberi
Gamberi 130 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Formaggio fresco spalmabile 50 g
Pepe nero q.b.
Basilico (facoltativo) q.b.
Sale fino q.b.
per la crema alle erbe
Erba cipollina q.b.
Formaggio fresco spalmabile 60 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per 10 canapè al pane bianco
Pancarrè 90 g
Prosciutto cotto fetta 1
Salmone 40 g
Basilico q.b.
Scorza di limone 1
Pepe nero q.b.
Zucchine rondelline 8
Erba cipollina per decorare q.b.
per 20 canapè al pane nero
Basilico q.b.
Cetrioli mignon 5
Gamberi (con la coda) 5
Pomodorini ciliegino 4
Salame fette tagliate in quarti 2
Prosciutto crudo fetta 1
Olive nere tagliata a rondelle 1
Pane di segale 150 g
Zucchine rondelline 10
Maionese 30 g

Crema alle erbe e al salmone

Per preparare la crema alle erbe mettete in un mixer 60 gr di Philadelphia con l’erba cipollina 1 e frullate il tutto fino ad ottenere una crema densa 2, quindi aggiustate di sale e pepe se necessario. Per preparare la crema ai gamberi, lavate, pulite e sgusciate i gamberi e fate imbiondire uno spicchio di aglio, con poco olio, in una padella antiaderente 3.

Fate cuocere i gamberi in padella, per pochi minuti a fuoco vivace 4. A cottura ultimata frullate i gamberi con un mixer insieme a 50 gr di Philadelphia 5, qualche foglia di basilico, sale e pepe quanto basta, fino ad ottenere una crema densa 6.

Canapè al pane bianco

CANAPE' AL SALMONE: Per realizzare i canapè al salmone tagliate una zucchina a rondelle sottili e mettetele a grigliare per pochi minuti (dovrete ottenere  18 rondelle) 1. Ricavate la scorza da un limone utilizzando un pelapatate, quindi tagliatela finemente a julienne.Tagliate delle strisce di salmone larghe 1,5 cm e lunghe 7-8 cm, poi arrotolatele su se stesse per ottenere la forma di una rosellina 2. Prendete ora il pancarrè bianco eliminate la crosta e, utilizzando un coppapasta da 5 cm, ricavate 5 formine (noi abbiamo utilizzato uno stampo a fiore, tipo quello dei canestrelli, e il cerchio, ma potete scegliere la forma che più vi piace) 3.

A questo punto potete comporre i vostri canapè: trasferite la crema con l’erba cipollina in una sac-à-poche munita di bocchetta a stella e stendetene un ciuffo su ogni fettina di pane 4, posizionate una fettina di zucchina grigliata (ne utilizzerete 5 in totale, quelle che avanzano tenetele da parte) 5 ed infine la rosellina di salmone. Decorate con un filo di erba cipollina e la scorza di limone 6. I vostri canapè al salmone sono pronti!

CANAPE' AL PROSCIUTTO COTTO: Per preparare i canapè al prosciutto cotto utilizzate lo stampino a forma di fiore per ricavare 5 fettine di pancarrè 1 e 5 fettine di prosciutto cotto. Prendete 3 rondelline di zucchine grigliate in precedenza e tagliatele a metà 2. Componete ora le tartine mettendo un ciuffo di crema alle erbe su ogni tartina 3 (se preferite potete anche utilizzare la crema ai gamberi),

poi una fettina di prosciutto, un altro ciuffo di crema 4 e infine decorate con una mezza fettina di zucchina 5. I canapè al prosciutto cotto sono pronti! 6

Canapè al pane nero

CANAPE' AI GAMBERI: Per realizzare i canapè ai gamberi iniziate preparando la base di pane di segale: eliminate la crosta con un coltello, e con un coppapasta da 5 cm ricavate 5 formine 1 (noi abbiamo utilizzato uno stampo a fiore, tipo quello dei canestrelli, e il cerchio, ma potete scegliere la forma che più vi piace). Prendete 2 pomodorini e tagliateli in quarti, quindi mettete la crema di gamberi in una sac-à-poche e decorate le fettine di pane 2. Adagiate un gambero con la coda, che avrete precedentemente cotto in padella per un paio di minuti con un po' d'olio extravergine d'oliva e uno spicchio di aglio, sopra ogni tartina e completate la guarnizione con un quarto di pomodorino e una fogliolina di basilico 3. I vostri canapè ai gamberi sono pronti!

CANAPE' ZUCCHINE E CREMA AI GAMBERI: Per preparare i canapè alle zucchine e crema di gamberi tagliate a metà le 10 rondelline grigliate di zucchina che sono rimaste 1, guarnite i dischetti di pane di segale con la crema di gamberi 2 e decorateli con le zucchine per formare un fiore e una fogliolina di basilico 3. I vostri canapè zucchine e crema di gamberi sono pronti

CANAPE' AL PROSCIUTTO CRUDO: Per preparare i canapè al prosciutto crudo tagliate il prosciutto crudo a striscioline e arrotolatele su se stesse per formare dei fiorellini 1, quindi tagliate in quarti due pomodorini. Prendete il pane di segale, eliminatene la crosta con un coltello e ricavate 5 rettangolini di circa 5 cm di lunghezza (per ottenere i rettangolini potete anche utilizzare gli scarti di pane avanzati dalla preparazione precedente). Componete i canapè adagiandone un ciuffo di crema alle erbe su ogni fetta di pane 2. Completate mettendo un fiorellino di prosciutto, uno spicchio di pomodoro e una fogliolina di basilico 3.

CANAPE' AL SALAME: Per preparare i canapè al salame tagliate le fette di salame in quarti, ricavate 5 rettangolini di pane di segale come nella preparazione precedente, utilizzando anche gli avanzi delle preparazioni precedenti, tagliate a rondelle sottili un’oliva, quindi trasferite la maionese in una sac-à-poche. Componete il canapè mettendo su ogni fettina di pane della maionese 1 e un quarto di fetta di salame arrotolata 2; decorate infine con un cetriolino mignon e una fettina di oliva 3. I vostri canapè al salame sono pronti!

Conservazione

Conservate i canapè al massimo per un giorno (soprattutto se guarniti con la maionese) in frigo coperti con la pellicola.

Non è possibile congelare i canapè.

Consigliamo di preparare i canapè all'ultimo momento per poterli servire freschi ma se fosse necessario realizzarli in anticipo potete conservarli in frigorifero, posti in un contenitore ermetico chiuso con la pellicola o con un canovaccio inumidito, sigillando bene il contenitore; in questo modo eviterete che si secchino.

Consiglio

La base più comune per realizzare i canapè è il pancarrè, oppure il pane di segale, ma potete utilizzare anche crostini, focaccine, pane, crackers, polenta abbrustolita... o ciò che vi suggerisce la fantasia.

Gli ingredienti che abbiamo utilizzato per comporre i canapè sono un suggerimento, ma potete sperimentare certamente altri abbinamenti e creare dei canapè “personalizzati”.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • anna
    sabato 26 dicembre 2015
    @Redazione Giallozafferano: sono riuscita a trovare l'erba cipollina in un altro supermercato. grazie comunque per il consiglio, è vero anche l'aneto sarebbe andato benissimo. li ho fatti per l'antipasto di natale e ho fatto un figurone, mi hanno fatto tutti i complimenti soprattutto per quelli coi gamberi! non sono così difficili da fare come potrebbe sembrare. provate, vedrete i complimenti!!!
  • anna
    domenica 20 dicembre 2015
    HELP! nel mio supermercato non vendono l'erba cipollina e li vorrei fare assolutamente per natale. con cosa potrei sostituirla nella crema??? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 25 dicembre 2015
    @anna: ciao Anna! Puoi utilizzare dell'aneto o del prezzemolo! 
1 FATTA DA VOI
vinsramis
facile e buono
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo