Candy cane twist cookies

/5

PRESENTAZIONE

Sono un’icona del Natale e la loro immagine è da sempre associata ai dolci delle feste dedicati ai bambini: sono i candy cane twist, tipici bastoncini di zucchero a strisce bianche e rosse, al gusto di menta o cannella che non possono mancare anche nella calza della Befana la mattina del 6 gennaio. Ispirandoci a questi dolcetti abbiamo realizzato i candy cane twist cookies, fragranti e aromatici biscotti dalla frolla bicolor piacevolmente speziata, come tutti i tradizionali biscotti di Natale, dai celebri omini di pan di zenzero ai gustosi e profumati speculoos. I candy cane twist cookies sono dedicati a tutti coloro che cercano nuove idee per arricchire la tavola delle feste e a chi vuole realizzare con le proprie mani degli squisiti doni da offrire alle persone care nel giorno più atteso dell'anno!

INGREDIENTI
Ingredienti per circa 28 biscotti
Farina di mandorle 170 g
Farina 00 250 g
Cacao amaro in polvere 20 g
Burro freddo 170 g
Zucchero a velo 180 g
Uova (circa 1) 55 g
Cannella in polvere 1 cucchiaino
Zenzero in polvere 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare i Candy cane twist cookies

Candy cane twist cookies

Per realizzare i candy cane twist cookies versate nella ciotola di una planetaria munita di foglia 230 g di farina 1, la farina di mandorle 2 ed il burro freddo a pezzetti 3.

Candy cane twist cookies

Azionate la macchina per ottenere un impasto sabbioso, aggiungete quindi anche lo zucchero a velo 4 e impastate per circa 1 minuto. Unite l’uovo leggermente sbattuto 5 e lavorate l’impasto sino ad ottenere una consistenza morbida e liscia 6.

Candy cane twist cookies

Versate la frolla ottenuta sul piano di lavoro 7 e lavoratela per ottenere un panetto omogeneo. Dividete il panetto in due impasti dello stesso peso aiutandovi con un tarocco o un coltello (8-9).

Candy cane twist cookies

Ponete i due impasti in due ciotole separate: in una aggiungete i restanti 20 g di farina e lo zenzero in polvere 10 e mescolate per amalgamare, nel secondo versate il cacao 11 e la cannella 12

Candy cane twist cookies

e lavorate come la precedente 13. Ora che gli impasti sono pronti 14, appiattiteli leggermente, avvolgeteli con la pellicola 15 e lasciate riposare in frigorifero per almeno un'ora (o anche più).

Candy cane twist cookies

Trascorso il tempo di riposo, riprendete i panetti, infarinate leggermente il piano di lavoro e formate con entrambi gli impasti lo stesso numero di filoncini, spessi circa 0,5 cm 16. Ricavate con un tarocco ciascun filoncino per ottenere strisce lunghe circa 15 cm (17-18)

Candy cane twist cookies

sia bianchi che neri 19. Ponete i filoncini gli uni accanto agli altri su un vassoio e lasciate riposare nuovamente per circa 10 minuti in frigorifero, coperti con pellicola senza schiacciarli. Dovranno infatti essere ben freddi prima di continuare a lavorarli. Trascorso il tempo necessario, riprendete i filoncini, disponete una striscia al cacao a fianco di una bianca e con un pennello bagnate leggermente con acqua uno dei due 20; provate quindi ad intrecciare tra loro i due bastoncini 21

Candy cane twist cookies

e senza pressare, completate il filoncino intrecciato 22; ponete man a mano i filoncini bicolor su un vassoio e riponeteli sempre in frigo per altri 10 minuti. Anche questo passaggio serve a rendere i filoncini lavorabili. Passato il tempo di riposo, riprendete i filoncini bicolor e allungate le estremità il filoncino lavorando con le mani per amalgamare tra loro l'impasto bianco e quello nero 23. Il filone dovrà essere di circa 1,5 cm di diametro, tagliate via le estremità con un coltello 24.

Candy cane twist cookies

Piegate un lato formando i classici bastoncini natalizi 25. Disponete su una teglia con carta da forno 26 e cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 15 minuti nel ripiano medio. A cottura ultimata, sfornate i candy cane twist cookies 27 e lasciate raffreddare completamente prima di servirli, regalarli o attaccarli all'albero, magari con un nastrino rosso!

Conservazione

I candy cane twist cookies si conservano in una scatola di latta per una settimana. Potet congelare l’impasto da crudo.

Consiglio

Per rendere più semplice la lavorazione della frolla potete realizzarla 24 ore prima dell’utilizzo e tenerla in frigo coperta con pellicola. Tra una lavorazione e l’altra lasciate sempre almeno 10-15 minuti di riposo in frigorifero per una maggiore uniformità degli impasti in cottura.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI15
  • Nina-8
    mercoledì 27 dicembre 2023
    Dolcetti molto buoni e esteticamente belli! Unico difetto è che durante la lavorazione si sgretolava tutto l’impasto.
  • 123valter
    domenica 26 novembre 2023
    buona sera, volendo sostituire il cioccolato , cosa potrei usare?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 27 novembre 2023
    @123valter:Ciao, puoi prendere spunto da questa ricetta per variare il colore della frolla: https://ricette.giallozafferano.it/Girandole-di-frolla.html
Newsletter
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.