Cannelloni ricotta e spinaci

/5

PRESENTAZIONE

Cannelloni ricotta e spinaci

Cosa rende i cannelloni ricotta e spinaci un primo piatto così irresistibile? La loro genuina semplicità? L’equilibrio tra pasta fresca fatta in casa e morbido ripieno? La crosticina dorata di deliziosa besciamella? O forse il loro profumo di casa, di pranzo della domenica come una volta? Ci abbiamo pensato un bel po’, ma non siamo riusciti a trovare una risposta sola: sono tutti ingredienti ugualmente preziosi, che fanno di questa ricetta un classico intramontabile della cucina italiana, amatissimo da grandi e piccoli. Perfetto per i menù vegetariani o per le occasioni più importanti, tipo il pranzo di Natale! 
Ecco altre varianti da provare: 

INGREDIENTI

ingredienti per la pasta all'uovo per 8 cannelloni
Farina 00 100 g
Uova (circa 1 medio) 55 g
per il ripieno
Spinaci 250 g
Ricotta vaccina 150 g
Uova medie 1
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Grana Padano DOP grattugiato 50 g
Noce moscata in polvere 1 pizzico
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
per la besciamella
Latte intero 500 g
Farina 00 37 g
Burro 50 g
Sale fino 1 pizzico
Noce moscata q.b.
Pepe nero 1 pizzico
per gratinare
Grana Padano DOP q.b.
Preparazione

Come preparare i Cannelloni ricotta e spinaci

Per preparare i cannelloni ricotta e spinaci iniziate a realizzare la pasta all'uovo. Versate la farina all'interno di una ciotola, tenendone un po' da parte; aggiungete l'uovo leggermente sbattuto, 1 e lavorate l'impasto con le mani fino ad amalgamare gli ingredienti 2. Quindi trasferite l'impasto su una spianatoia e lavoratelo ancora 3, aggiungendo la farina tenuta da parte al bisogno.

Dovrete ottenere un composto liscio ed omogeneo, sodo ed elastico, a cui darete una forma sferica 4. A questo punto avvolgetelo con della pellicola per alimenti 5 e lasciatelo riposare per circa 1 ora in un luogo fresco e asciutto in modo da acquisire la giusta elasticità. Nel frattempo che la pasta riposa occupatevi degli spinaci. Versate l'olio in un tegame, aggiungete l'aglio, lasciatelo imbiondire ed eliminatelo. Versate gli spinaci 6, ben lavati e scolati.

Salate e lasciate cuocere coperti per circa 5 minuti fino a quando saranno appassiti 7. Una volta cotti lasciateli intiepidire e intanto preparate la besciamella. Per prima cosa dovrete scaldare il latte. Ora versate il burro in un altro tegame e lasciatelo fondere completamente. A questo punto aggiungete la farina setacciata 8 e mescolate rapidamente. Dopo un paio di minuti otterrete un roux color nocciola, togliete dal fuoco un momento e versate lentamente il latte, ormai caldo 9.

Mescolate di continuo e insaporite la vostra besciamella aggiungendo un pizzico di sale, del pepe e una grattata di noce moscata 10. Continuate a cuocere a fiamma moderata per 5-6 minuti, fino ad ottenere la densità voluta, quindi trasferite la besciamella in una ciotola di vetro e coprite con la pellicola a contatto 11. A questo punto gli spinaci saranno freddi, trasferiteli su un tagliere e tritateli grossolanamente con un coltello 12

Versateli in una ciotola capiente, unite la ricotta 13, mescolate con una forchetta e aggiungete anche le uova 14. Salate, pepate, unite della noce moscata e mescolate il tutto. In ultimo aggiungete il formaggio grattugiato 15.

Amalgamate bene gli ingredienti 16. A questo punto trasferite il composto in un sac a poche e riponetelo in frigorifero fino al momento dell'utilizzo. Riprendete il vostro panetto di pasta all'uovo che avrà riposato e raggiunto la giusta elasticità e dividetelo in due 17. Tirate ogni parte di impasto con la macchina sfogliatrice fino al numero 8 18, in modo da ottenere una sfoglia spessa circa 2 mm. In mancanza della macchina stendi pasta, potete stendere la sfoglia a mano, utilizzando un mattarello leggermente infarinato.

Ricavate dei rettangoli 9X14 cm 19, o comunque tenendo conto della larghezza della vostra teglia. Una volta ottenuti i vostri rettangoli di pasta scottateli uno per volta per circa 1 minuto in acqua bollente, leggermente salata 20. Scolateli e trasferiteli su un vassoio dove avrete posto un panno da cucina 21, è importante stendere perfettamente i vari rettangoli senza sovrapporli, se preferite potete passarli in acqua fredda per bloccarne la cottura. 

Ponete al centro della sfoglia di pasta circa 100 gr di ripieno con la sac a poche 22. Quindi arrotolate la sfoglia su se stessa per formare dei cilindri 23. Stendete ora 2 cucchiai abbondanti di besciamella in una pirofila 24.

Posizionate i vostri cannelloni all'interno della teglia 25 e ricopriteli con la besciamella rimasta 26, spargendola bene 27

Spolverizzate con il formaggio grattugiato 28 e infornate in forno statico preriscaldato a 200° per 155 minuti. Quindi azionate la modalità grill a 230° e cuocete ancora per circa 5 minuti fino ad ottenere una crosticina dorata 29; non vi resta che servire i vostri cannelloni agli spinaci ancora caldi 30!

Conservazione

Potete conservare i cannelloni con ricotta e spinaci in frigorifero per 1-2 giorni in un contenitore ermetico. Potete congelare i cannelloni sia da crudi, poi farli scongelare in frigorifero e cuocerli in forno; oppure da cotti, poi farli scongelare in frigorifero e riscaldarli in forno.

Consiglio

Per un ripieno più originale utilizzate bietola o erbetta al posto degli spinaci e per una crosticina ancora più croccante spolverizzate con il grana o con del caciocavallo grattugiato!

Curiosità

“Molto cara Albina, mi duole di darti un gran dolore. Ma io ho una improvvisa passione per i can-nel-lo-ni. Bisogna che tu abbia cannelloni pronti in ogni ora del giorno e della notte. Cannelloni! Cannelloni! Grazie!”: questo è il biglietto che il poeta Gabriele D'Annunzio lasciò alla sua cuoca per implorarla di cucinargli spesso i cannelloni. Neppure un esteta come lui seppe resistere alla ricca bontà di un piatto tanto succulento!

Scopri il piacere di una burrata Deliziosa.

Ogni burrata Deliziosa nasce dalla sapienza di mastri casari esperti che, ancor oggi, lavorano a mano il migliore latte pugliese.
Come vuole la tradizione, le burrate Deliziosa hanno un sottile strato di pasta filata esterno che racchiude un cuore morbido di panna e sfilacci di mozzarella.
Un’unione unica di consistenze e piaceri. Scopri di più

COMMENTI256
  • vero 12anni
    domenica 24 gennaio 2021
    ciao mi chiedevo se nn ho la macchina tira impastato posso usare il matterello?😅
    Redazione Giallozafferano
    domenica 24 gennaio 2021
    @vero 12anni: Ciao, certo ma assicurati di ottenere una sfoglia dello spessore di circa 2 mm!
  • concyperla
    sabato 13 gennaio 2018
    se non volessi la besciamella?con cosa posso condirli??con del sugo?o con un composto latte e parmigiano?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 25 gennaio 2018
    @concyperla: Ciao, saranno ottimi anche con un semplice sugo di pomodoro o un ragù!
  • cristina29
    lunedì 05 giugno 2017
    Ciao ???? posso utilizzare i cannelloni già pronti. devo sbollentarli lo stesso?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 05 giugno 2017
    @cristina29:Ciao, non è necessario sbollentarli ma ti consigliamo di realizzare una besciamella più liquida.
  • Elisa
    mercoledì 08 marzo 2017
    Se li preparo la sera prima di un pranzo li posso conservare in frigo crudi e poi cucinare la mattina dopo?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 09 marzo 2017
    @Elisa:Certo! smiley