Capesante gratinate con melanzane

/5

PRESENTAZIONE

Capesante gratinate con melanzane

Le capesante gratinate sono uno degli antipasti di Natale per eccellenza! Oggi, insieme al famosissimo chef Moreno Cedroni, vi mostriamo come realizzare le capesante gratinate con melanzane, una versione stellata di questo classico piatto! Non lasciatevi spaventare dalle varie preparazioni, sono tutte molto semplici e il risultato è garantito! Un tripudio di sapori per esaltare il gusto di uno dei frutti di mare più pregiati in assoluto. Una variante più ricca, con una base di polpa di melanzane, condita con un profumato salmoriglio al rosmarino, 2 panature diverse per ottenere gusto e croccantezza e per finire un delizioso olio al prezzemolo. Realizzate anche voi questo piatto e conquisterete tutti i vostri ospiti!

Ecco altre ricette con le capesante:

 

INGREDIENTI

Per le capesante
Capesante 10
Sale fino 100 g
Zucchero 80 g
Pepe bianco q.b.
per la prima panure
Pane essiccato 150 g
Prezzemolo (solo foglie) 50 g
Olio extravergine d'oliva fruttato e leggero 40 g
Sale fino 2,5 g
Aglio 1 g
per la seconda panure
Panko 50 g
Olio extravergine d'oliva 14 g
Prezzemolo 3 g
Pepe bianco 0,8 g
Sale fino 2,5 g
per il salmoriglio
Olio extravergine d'oliva 75 g
Acqua 2,5 g
Rosmarino 3 g
Sale fino 1,5 g
Succo di limone q.b.
per l'olio aromatizzato
Olio di semi di girasole 100 g
Prezzemolo (solo i gambi) 50 g
per le melanzane
Melanzane lunghe 500 g
Sale fino 1 pizzico
per guarnire
Scorza di lime q.b.
Pepe bianco q.b.
Preparazione

Come preparare le Capesante gratinate con melanzane

Per preparare le capesante gratinate iniziate dalla prima panatura. Versate in un mixer le foglie di prezzemolo, lavate e asciugate con una centrifuga, poi unite il pane essiccato 2 e l'aglio 3

Aggiungete anche il sale e l'olio 4. Frullate il tutto 5 e trasferite in una ciotola 6. La prima panatura è pronta, tenetela da parte. 

Ora preparate l'olio aromatizzato. Scaldate in un pentolino l'olio di girasole e versate i gambi di prezzemolo all'interno 7. Lasciate insaporire per qualche minuto, poi fate intiepidire. Frullate il tutto con un mixer 8, poi filtrate utilizzando una garza o un panno da cucina 9. Tenete da parte.

Preparate la seconda panatura. Tostate il panko in forno fino a doratura e trasferitelo in una ciotola. Aggiungete il prezzemolo tritato 10, il sale fino 11, l'olio extravergine e del pepe bianco macinato. Mescolate e tenete da parte 12.

Preparate il salmoriglio. Per non scurire il rosmarino inumidite il tagliere con del succo di limone 13, poi tritate finemente gli aghetti 14 e trasferite in una ciotola. Aggiungete anche 3 g di succo di limone 15.

Unite l'olio extravergine 16, il sale e l'acqua. Mescolate per creare un'emulsione e tenete da parte 17. Lavate le melanzane lunghe, asciugatele e sistematele su una teglia da forno 18. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 35 minuti, poi spegnete il forno e lasciatele dentro ancora per 25 minuti. In questo modo la buccia diventerà tenera.

Nel frattempo occupatevi delle capesante. Preparate la marinatura: in una ciotola versate lo zucchero, il sale 19 e il pepe bianco 20. Mescolate e tenete da parte. Con un cucchiaio, per non rovinarle, staccatele delicatamente dal guscio 21.

Poi separate la lingua (ovvero la parte arancione) e il muscolo (ovvero la parte che unisce la noce della capasanta alla lingua). Lavate bene i gusci e teneteli da parte perché serviranno nuovamente. Tagliate a metà le noci delle capesante 23, poi tagliate anche il corallo in 2 o in 3 parti se dovessero essere troppo grandi 24.

In ultimo tagliate i muscoli a pezzetti 25. Sistemate all'interno di un vassoietto un paio di cucchiai della marinatura e posizionate sopra tutte le parti delle capesante 26 27.

Ricoprite con la marinatura avanzata 28. Lasciate riposare per 10 minuti, poi lavatele rapidamente 29. Posizionatele su un vassoio con carta assorbente 30.

Coprite con altra carta e tamponate bene per asciugarle 31. A questo punto le melanzane saranno pronte, sfornatele 32. Tagliate le melanzane in quarti, per il lato lungo 33.

Prelevate la polpa, senza rompere la buccia 34, tritatela e trasferitela in una ciotola. Conditele con il salmoriglio appena fatto e un pizzico di sale 35. Prendete la buccia, e tagliatela a losanghe. Riprendete i gusci puliti e dividete le melanzane all'interno. Schiacciatele leggermente con il dorso di un cucchiaio 36.

Versate sopra la prima panatura realizzata 37 e infornate in forno statico preriscaldato a 190° per 7 minuti. Riprendete le capesante e tagliate a cubetti le noci 38. Mescolate con i pezzetti di muscolo e di corallo 39.

Sfornate i gusci con le melanzane e posizionate sopra i cubetti di capasanta 40. Ricoprite con la seconda panatura, quella a base di panko 41, e aggiungete ancora un pochino della panure precedente 42.

Cuocete nuovamente in forno statico a 190° per 4 minuti 43. Trasferitele in un piatto e aggiungete ancora un po' di salmoriglio, poi guarnite con le bucce delle melanzane 45.

Condite con l'olio aromatizzato al prezzemolo 46, completate con scorza di lime 47 e servite le vostre capesante gratinate con melanzane ancora calde 48!

Conservazione

Consigliamo di servire subito le capesante gratinate con melanzane!

Consiglio

Marinare le capesante con sale e zucchero serve a togliere una parte di liquido contenuto all'interno. In questo modo durante la cottura la panatura non si bagnerà. 

La cottura delle capesante deve essere molto veloce!

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>