Capesante gratinate

PRESENTAZIONE

Capesante gratinate

Le capesante gratinate sono un antipasto perfetto per le feste: una delicata e profumata panatura aromatizzata con timo, maggiorana e prezzemolo impreziosisce questi raffinati frutti di mare, una prelibata alternativa alle più comuni cozze. In vista del cenone della Vigilia o del pranzo di Natale, le capesante gratinate saranno una pietanza perfetta da presentare ai vostri invitati. Le capesante gratinate sono semplici da realizzare anche all'ultimo. Voi pensate a rendere la panatura umida al punto giusto e a scegliere le capesante più carnose... al resto ci penserà la cottura in forno, così potrete dedicarvi agli ultimi dettagli della tavola da imbandire! E che la festa abbia inizio!

Leggi anche: Capesante gratinate alla provenzale

INGREDIENTI
263
CALORIE PER PORZIONE
Capesante 8
Pane mollica 100 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Olio extravergine d'oliva 40 g
Scorza di limone 1
Prezzemolo q.b.
Timo q.b.
Maggiorana q.b.
Preparazione

Come preparare le Capesante gratinate

Per realizzare le capesante gratinate, iniziate dalla panure: prelevate la mollica di pane togliendo la crosta (potrete fare dei croccanti crostini con la crosta che avete eliminato); tagliate la mollica a cubetti 1. Trasferitela in un mixer, unite l'olio 2, salate e pepate a piacere 3,

aggiungete le erbe aromatiche, prezzemolo, maggiorana, timo (4-5), e infine grattugiate la scorza di limone 6.

Frullate e otterrete la panure 7; con queste dosi la vostra panure sarà umida al punto giusto, in modo che il risultato sia gustoso e non rimanga troppo asciutto. Prendete le capesante, adagiatele su una leccarda, con la conchiglia rivolta verso la base in modo da farcire le capesante con la panure ottenuta 8. Una volta distribuita infornatele in forno ventilato preriscaldato a 190° per circa 15 minuti o non appena si sarà creata una crosticina invitante 9. Le vostre capesante gratinate sono pronte per essere servite!

Conservazione

E' preferibile consumare le capesante gratinate poco dopo averle preparate, ancora calde. Possono essere conservate per 1 giorno in frigo in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Limone ed erbe aromatiche sono perfette per la panatura, ma potete anche variare: ad esempio un'abbinata vincente, togliendo la scorza di limone, è pistacchio e pomodorini!

138 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Marco Serdino
    mercoledì 24 aprile 2019
    No dai ragazzi.. il limone non ci sta assolutamente! Mettetene giusto una spolveratina... ma andateci piano o vi rovinerá il piatto!
  • Lucacooking
    giovedì 04 aprile 2019
    Dato che la mollica va nel mixer, è necessario tagliarla a cubetti?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 05 aprile 2019
    @Lucacooking : Ciao, in questo modo sarà più facile tritarla!
21 FATTE DA VOI
Mariya Levitska
angela.suli
😋
biologigliola
capesante e code di gambero gradinate ....😋
Claudia_tamp
antipasto di capesante gratinate, crostini di salmone affumicato e cocktail di gamberi 😋
mewt2012
Buone e gustose! sono sempre troppo poche quando le faccio perché vanno divorate! 😋
el_nevodo
gratinato leggero
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo