Caramelle mou

PRESENTAZIONE

Irresistibili, morbide, scioglievoli: sono le caramelle mou, le classiche con incarto trasparente e la consistenza burrosa. Il loro paese d'origine è l’Inghilterra, dove le troverete con il nome Toffee, ma si sono rapidamente diffuse innumerevoli varianti. Zucchero, panna, burro e cioccolato al latte si fondono in un gusto unico e intenso seppur racchiuso in un dolcetto di piccole dimensioni, che vi avvolgerà completamente. Ogni occasione è perfetta per gustare queste caramelle, da un compleanno a una festività, da una sorpresa alla quotidianità.
Disporre le mou assieme ad altre piccole dolcezze come mandorle pralinate, caramellecioccolatini su un vassoio, magari all'ingresso di casa, conferirà un'atmosfera allegra e accogliente!

Leggi anche: Salsa mou

INGREDIENTI
Ingredienti per 50 caramelle mou
Cioccolato al latte 100 g
Zucchero 200 g
Panna fresca liquida 200 g
Burro 15 g
Sciroppo di glucosio 200 g
Preparazione

Come preparare le Caramelle mou

Per realizzare le caramelle mou tritate il cioccolato al latte 1, poi in un pentolino antiaderente versate il glucosio 2 e lo zucchero 3, accendete il fuoco e mescolate dolcemente.

Quando il composto avrà raggiunto il bollore versate la panna 4 e iniziate a stemperare con una frusta a mano 5. Con l’aiuto di un termometro da cucina, verificate che la temperatura del composto raggiunga 118° 6.

Appena il composto sarà arrivato alla temperatura necessaria, aggiungete il cioccolato al latte tritato in precedenza 7 e il burro 8. Con la frusta a mano, amalgamate accuratamente tutti gli ingredienti per ottenere un composto omogeneo e liscio 9.

Ponete su una teglia foderata con carta acetata (o carta da forno) 3 coppapasta quadrati 8x8 cm e riempite ciascuno con il composto, aiutandovi con un mestolo 10. Ponete a questo punto la teglia in frigorifero per 3 o 4 ore, perchè il composto si solidifichi. Trascorso questo tempo, trasferite le formine di mou su un tagliere 11 e con delicatezza rimuovete lo stampo. Tagliate il composto prima in losanghe 12,

poi realizzate dei quadrotti, che abbiano il peso di circa 10 g ciascuno 13. Dopo averle incartate singolarmente con carta acetata 14, le caramelle mou saranno pronte per essere gustate 15

Conservazione

Potete conservare le caramelle mou in un contenitore ermeticamente chiuso e a temperatura ambiente, per una decina di giorni.

Consiglio

Provate ad aromatizzare le caramelle mou aggiungendo in cottura le i semini di una bacca di vaniglia, la cannella, oppure un pò di scorza di arancia: rimarrete stupiti.

15 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Alessandra
    martedì 31 gennaio 2017
    Cos'è esattamente la carta musica? Con questo nome non riesco a trovarla. Potrebbe chiamarsi in altro modo? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 01 febbraio 2017
    @Alessandra: ciao Alessandra! Puoi utilizzare la carta fata o un altro tipo di carta acetata! 
  • eleonora
    venerdì 18 marzo 2016
    ciao sonia! anche io vorrei sapere se vanno bene anche stampini in silicone! un saluto
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo