Carciofi in padella

/5
Carciofi in padella
8
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

E’ tempo di carciofi! Con il loro inconfondibile sapore dalle note amarognole i carciofi vi stuzzicano ma non vi siete mai cimentati nella loro preparazione? Ecco la ricetta perfetta per voi: carciofi in padella, una preparazione che esalta il sapore unico e deciso di questi ortaggi con una cottura semplice insaporita con pepe, aglio e una manciata di prezzemolo. E per un risultato perfetto vi basterà seguire la nostra scuola di cucina Come pulire i carciofi, per scoprire passo passo come pulire questi ortaggi, che sotto le loro foglie coriacee nascondono un cuore tenerissimo. Una volta divenuti esperti non vi resterà che scegliere tra le tante ricette sfiziose, oltre a quella che vi proponiamo oggi: i tradizionali carciofi alla romana o alla giudia, la gustosa teglia di carciofi al gratin, gli irresistibili carciofi fritti alla senape e gli sformatini di carciofi al Parmigiano per chi vuole dare un tocco gourmet al suo menu. Non vi resta che mettervi ai fornelli!

Ingredienti

Carciofi ( o carciofo Violetto di Sant'Erasmo) 8
Olio extravergine d'oliva 50 g
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Acqua 150 g
Prezzemolo q.b.
Succo di limone 1
Preparazione

Come preparare i Carciofi in padella

Carciofi in padella

Per preparare i carciofi in padella, iniziate dalla pulizia dei carciofi. La prima operazione importante da fare prima di cominciare a pulire i carciofi è strofinarsi le mani con del limone per evitare che le sostanze all'interno di questo vegetale che a contatto con l'aria ossidano, vi anneriscano le mani, in alternativa potete indossare dei guanti. Sempre per la stessa ragione, prima di iniziare la pulizia dei carciofi preparate una ciotola con acqua fredda in cui avrete spremuto il succo di un limone: la soluzione acidulata eviterà che i carciofi puliti si anneriscano. Una volta preparata la ciotola, potete cominciare con la pulizia, per prima cosa togliete le foglie esterne più dure (1), tagliate il gambo (2) ed eliminate la punta (3), tagliandone circa 2-3 cm questa parte oltre ad avere le spine è quella più dura che andrà eliminata anche nei carciofi senza spine.

Carciofi in padella

Ora allargate leggermente le foglie esercitando una leggera pressione verso l'esterno eliminando la "barba" con un cucchiaino o uno scavino a semisfera (4), se non avete uno scavino potete utilizzare un cucchiaio. Anche in questo caso ricordatevi di immergere i carciofi nell'acqua acidulata (5). In una padella scaldate l’olio di oliva con lo spicchio d’aglio per 1 minuto a fuoco moderato (6).

Carciofi in padella

Scolate i carciofi dall’acqua acidulata e spremeteli leggermente per eliminare il liquido in eccesso. Adagiate i carciofi all’interno della padella con il gambo rivolto verso l’alto (7). Salate (8), pepate, aggiungete l’acqua (9)

Carciofi in padella

Coprite con il coperchio (10). Proseguite la cottura per 10 minuti a fuoco dolce. Intanto lavate e tritate finemente il prezzemolo (11). Girate i carciofi e cuocete ancora per altri 20 minuti dall'altro lato (12). Il tempo di cottura può variare in base alla grandezza dei carciofi.

Carciofi in padella

A fine cottura aromatizzate con il prezzemolo tritato (13-14) e servite i carciofi in padella ben caldi (15).

Conservazione

I carciofi in padella si possono conservare in frigorifero per 1-2 giorni oppure si possono congelare se avete utilizzato ingredienti freschi.

Consiglio

Per insaporire i carciofi potete bagnarli con del brodo di verdure oppure sfumarli con del vino.

Leggi tutti i commenti ( 8 ) Le vostre versioni ( 4 )

Altre ricette

I commenti (8)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • teipcar ha scritto: giovedì 05 aprile 2018

    Perché dite gambi verso l'alto e poi sono riversi ?gambo sotto ? comunque ottima ricetta.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 06 aprile 2018

    @teipcar: ciao! All'inizio i gambi devono essere rivolti verso l'alto, poi dopo vengono girati! 

  • annachiara.luxardo ha scritto: venerdì 16 marzo 2018

    Posso utilizzare le mammole?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 16 marzo 2018

    @annachiara.luxardo:Certo smiley

Leggi tutti i commenti ( 8 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Giulia Palmieri 98
    Molto semplice da fare e saporiti!!!
  • Federica2104
    A me piacciono belli abbrustoliti e senza prezzemolo. buonissimi!
  • katily
    semplice e delizioso

Ultime ricette

Dolci

La woodland cake di panettone è un incantevole dolce ispirato dal mondo delle fiabe, arricchirà la vostra tavola natalizia con la sua decorazione!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 5 min

Lievitati

Il panettone con fichi e mandorle è un lievitato da fare in casa durante le feste: l'uso della frutta secca rende speciale il famoso dolce del Natale!

  • Difficoltà: molto elevata
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 75 min

Antipasti

Il tronchetto salato vegetariano è un antipasto molto sfizioso, l'ideale per chi vuole stuzzicare l'appetito degli ospiti durante le feste di Natale!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min

Carciofi e patate in padella
Cucinare i carciofi in padella
Patate in padella
Come cucinare i carciofi
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Ricette di Natale
Primi di Natale
Dolci di Natale
Antipasti di Natale