Carpaccio di manzo con rucola e grana

PRESENTAZIONE

Il carpaccio di manzo con rucola e grana è un secondo piatto semplice e veloce da preparare che non ha bisogno di alcuna cottura e per questo si può definire un fresco piatto estivo: si tratta di fettine molto sottili di carne cruda, generalmente di manzo o vitello, che vengono disposte su di un piatto da portata, cosparse di rucola e scaglie di grana e condite con olio, limone, sale e pepe.Ideale da gustare in estate, accompagnato da una fresca insalata. Il carpaccio fu ideato da Giuseppe Cipriani, fondatore del celebre Harry's Bar a Venezia che proprio in questa meravigliosa città, nel 1950, preparò per la prima volta questa pietanza durante una mostra pittorica sull’artista Vittore Carpaccio, per venire in contro alle esigenze della contessa Amalia Nani Mocenigo che purtroppo era costretta a seguire una dieta che le impediva l’assunzione di carne cotta.

Leggi anche: Schiacciate con carpaccio di manzo, rucola e sbrinz

INGREDIENTI

CALORIE PER PORZIONE
Kcal 431
Ingredienti
Filetto di manzo 400 g
Grana Padano DOP in scaglie 100 g
Rucola 100 g
per la salsa citronette
Succo di limone 70 g
Olio extravergine d'oliva 100 ml
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Carpaccio di manzo con rucola e grana

Per preparare il carpaccio di manzo con rucola e grana incominciate con la salsa citronette; spremete i limoni 1 e ponete il succo filtrato in una ciotola 2: aggiungete l’olio 3,

il sale e il pepe macinato (4-5), quindi emulsionate la salsa con l’aiuto di una frusta 6.

Una volta pronta 7, mettete la salsa in un dispenser. Adagiate la rucola su un piatto da portata, distribuendola in maniera uniforme 8, tagliate la carne a fettine molto sottili con l'aiuto di una affettatrice e distribuitela sulla rucola 9.

Aggiungete anche le scaglie di formaggio 10, poi terminate con la salsa citronette 11 e con qualche fettina di limone, infine potrete servire e gustare il vostro carpaccio di manzo con rucola e grana 12.

 

Conservazione

Si consiglia di consumare il carpaccio di manzo con rucola e grana al momento. Potete conservarlo per 1 giorni al massimo.

Consiglio

Volete aggiungere una marcia in più alla vostra salsa citronette? Provate ad aggiungere anche un cucchiaio di senape o di maionese. Inoltre, se preferite, potete fare insaporire la carne con la salsa, lasciandola marinare per una decina di minuti (o più, secondo i gusti) in frigorifero: procedendo in questo modo però la carne perderà il suo naturale colore rosato, lasciando il posto al colore della carne cotta. Trascorso il tempo di marinatura, togliete il carpaccio dal frigorifero, aggiungete la rucola, le scaglie di grana e servite portando in tavola anche l'olio, il pepe e il sale, in modo che i commensali possano aggiungere ancora del condimento a piacere!

Per un consumo sicuro della carne cruda

Per il consumo sicuro di carne cruda, si raccomanda di acquistare carne freschissima e di non consumarla qualora si notassero alterazioni del colore o dell'odore. Per approfondimenti rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (12)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • SdLope
    domenica 27 gennaio 2019
    Cruda? Non si può far cuocere per qualche minuto almeno?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 28 gennaio 2019
    @SdLope: ciao! Il carpaccio solitamente viene servito crudo; se preferisci puoi scottarlo per qualche minuto! 
  • carpaccio
    domenica 19 giugno 2016
    Avrei qualcosa da dire sull'autore della ricetta del carpaccio. Il vero autore non è Giuseppe ma Arrigo Cipriani, che è appunto il fondatore ed il vero genio della ristorazione conosciuto a livello mondiale. Beppe invece è solo l'erede di tutto quello che il suo degno padre ha costruito e non ha merito alcuno tanto in questo caso che in qualsiasi altro.