Carpaccio di melanzane

/5

PRESENTAZIONE

Il carpaccio di melanzane è un piatto mediterraneo a base di melanzane grigliate e marinate in un'emulsione di olio e aromi.
Per prepararlo munitevi di una mandolina per affettare le melanzane così da ottenere delle fette dello stesso spessore senza fatica.
Grigliate le fette di melanzane per ottenere una cottura light e insaporitele con una marinatura a base di olio extravergine di oliva aromatizzato con l’aglio, il basilico e la menta. Una ricetta semplice e gustosa che stempera il gusto leggermente amarognolo che caratterizza la melanzana.
Il carpaccio di melanzane è una pietanza fresca e profumata che si presta a molte varianti e combinazioni (leggi il consiglio per avere altri suggerimenti).
Gustate il carpaccio di melanzane come antipasto con crostini di pane o come contorno, da accompagnare alle grigliate di carne o pesce.

Volete provare un altro contorno molto stuzzicante? Gustate le melanzane gratinate, una vera sorpresa! Se invece volete qualcosa di particolarmente semplice e originale allora ecco a voi le pizzette di melanzane.

INGREDIENTI
Melanzane 700 g
Olio extravergine d'oliva 150 g
Succo di limone 30 ml
Menta 8 foglie
Basilico 6 foglie
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Carpaccio di melanzane

Per preparare il carpaccio di melanzane iniziate lavando sotto l’acqua corrente le melanzane 1 e asciugatele bene con un canovaccio. Ora eliminate il peduncolo con un coltello 2 e tagliate a fette sottili le melanzane nel senso della lunghezza, aiutatevi con una mandolina 3 in modo da ottenere delle fette regolari e dello stesso spessore, ciascuna fetta deve essere spessa circa 2-3 mm.

Una volta terminato, ponete sul fuoco una piastra e scaldatela, ponete sulla piastra le fette di melanzane 4, salatele 5 e giratele in modo da cuocerle da entrambi i lati 6 (cuocete un paio di minuti o fino a quando non risulteranno ben colorite con le tipiche striature scure della griglia). Terminata la cottura,

adagiate le melanzane su un piatto 7 e lasciatele raffreddare. Ora occupatevi della marinatura: prendete una pirofila che misuri 28 cm x 18 cm (in alternativa potete utilizzare una pirofila più grande o più piccola, avendo cura che le melanzane siano sempre a contatto con la marinatura in modo che assorbano il condimento aromatico). Versate nella pirofila l’olio 8, il succo di limone 9,

unite l'aglio, salate 10, pepate e aromatizzate infine con le foglioline di menta 11 e il basilico. La marinatura è pronta 12.

Immergete ora le melanzane nella marinatura 13, coprite la pirofila con la pellicola trasparente 14 e lasciate insaporire in frigorifero per un paio d’ore. Servite il carpaccio di melanzane freddo come antipasto o contorno 15.

Conservazione

Il carpaccio di melanzane si può conservare in frigorifero in un contenitore ermetico per una settimana. Si sconsiglia di congelare il carpaccio di melanzane.

Consiglio

La classe non è acqua, infatti in questo caso potrebbe essere aceto (di vino bianco) o succo (di arance), ottimi da aggiungere alla marinatura se volete conferirle una nota di acidità. Se, invece, per personalizzare il carpaccio, volete lavorare sulle aromatiche, avrete l'imbarazzo della scelta! Prezzemolo, timo, erba cipollina... sono tutte buonissime e di grande aroma :-)

RICETTE CORRELATE
COMMENTI60
  • angelaginocchi
    giovedì 24 giugno 2021
    posso usare aceto al posto del limone grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 24 giugno 2021
    @angelaginocchi : ciao! se preferisci nessun problema!
  • Cicoriello
    venerdì 08 gennaio 2021
    ciao, io non posseggo la griglia, posso farle in una padella antiaderente?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 08 gennaio 2021
    @Cicoriello: ciao, potresti provare al forno