Carrè di maiale glassato con mele

/5

PRESENTAZIONE

Volete portare in tavola un secondo di carne classico ma con un  tocco originale in più? Nel vostro menu non può mancare il carrè di maiale glassato con mele. In questa ricetta infatti il carrè, uno dei tagli di carne più pregiati, viene arricchito da una golosa glassa a base di miele, spezie e succo d'arancia, che crea una crosta croccante e conferisce una particolare nota agrodolce al piatto. Ma le sorprese non finiscono qui! Il carrè di maiale glassato, infatti, è cotto e accompagnato da piccole mele polpose che ben si sposano col sapore deciso e forte della carne di maiale. Ideale per essere preparato per un pranzo della domenica in compagnia o per un'occasione speciale, questo gustoso connubio tra dolce e salato riuscirà a stupire i vostri ospiti!

INGREDIENTI

Ingredienti per il carrè
Carrè di maiale 1 kg
Mele 11
Brodo vegetale 300 ml
Carote 1
Sedano 1 costa
Cipolle 1
Rosmarino 2 rametti
Olio extravergine d'oliva 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la glassa
Miele 90 ml
Succo d'arancia 1
Paprika 1 cucchiaino
Cannella in polvere 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare il Carrè di maiale glassato con mele

Per preparare il carrè di maiale glassato con mele iniziate con la pulitura delle costine. Con un coltello eliminate la carne tra le ossa sporgenti (1-2). Una volta terminata questa operazione, mettete da parte i pezzettini che vi sono avanzati. Ponete in una pentola capiente l’olio e la carne 3.

aggiungete i rametti di rosmarino e rosolate a fuoco medio la carne per qualche minuto, girandola da entrambi i lati finchè avrà preso colore 4; salate e pepate a vostro piacimento. Nel frattempo tagliate grossolanamente la costa di sedano, la cipolla, la carota e i pezzettini di carne che avevate tenuto da parte in precedenza 5. Unite al carrè le verdure tagliate e la carne e lasciate rosolare brevemente 6.

Coprite la carne con il brodo vegetale (trovate qui la scheda del brodo vegetale) 7 e proseguite la cottura coprendo con un coperchio 8; fate cuocere la carne per circa 1 ora. Nel frattempo preparate la glassa: spremete un'arancia 9;

in un pentolino fate scaldare a fuoco basso il miele per qualche minuto, perchè diventi liquido. Unite il succo d’arancia, filtrandolo con un colino 10, mescolate bene con una spatola di legno e aggiungete un cucchiaino di cannella 11 e uno di paprika 12. Quando la glassa si sarà addensata, spegnete il fuoco e mettetela da parte.

Quando la carne sarà cotta, trasferitela in una pirofila capiente; lavate bene le mele e distribuitele intere nella pirofila una accanto all'altra intorno al carrè. Aggiungete una piccola parte del fondo di cottura per inumidire la carne 13 e con un pennello da cucina cospargete in maniera uniforme la carne con la glassa al miele e spezie 14. Mettete il carrè in forno statico preriscaldato a 240° per 15 minuti fino a quando sarà ben dorato 15.

Glassate nuovamente la carne 16 e fatela cuocere in forno sempre a 240° per 15 minuti; ripetete la stessa operazione una terza volta: in questo modo il carrè si abbrustolirà leggermente. Quando l’arrosto e le mele avranno acquisito una bella doratura, il carrè di maiale è pronto. Infine frullate il fondo di cottura avanzato insieme alle verdure 17 e servitelo insieme al carrè di maiale glassato con mele 18.

Conservazione

Potete conservare il carrè di maiale glassato con mele in frigo per 3 giorni al massimo, coperto con pellicola trasparente, e scaldarlo prima di servire. Potete congelare il carrè cotto solo se avete utilizzato carne fresca non decongelata. Al momento di utilizzarlo, potete scongelarlo in frigorifero la sera prima e poi scaldarlo prima di servire.

Consiglio

Vi piacciono le salse? Se volete rendere il vostro carrè di maiale ancora più ricco, provate ad accompagnarlo con una buona salsa fatta in casa a base di senape, maionese e miele!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI31
  • pieranet
    mercoledì 29 gennaio 2020
    La temperatura di 60/65° si intende a cottura finita? 45 min a 240° di quanto la fanno aumentare? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 30 gennaio 2020
    @pieranet: Ciao, fai anche 70°. E si intende a fine cottura. Il maiale può essere rosato come carne ma NON deve essere al sangue.
  • oksy0812
    martedì 28 gennaio 2020
    Questo piatto ha preparato mio compagno per il pranzo di natale.. Non ho sottomano una foto, ma vi posso assicurare la squisitezza del piatto... La presentazione scenografica,, gusto incredibile