Cartocci di vitello e verdure

PRESENTAZIONE

Solitamente siamo abituati a vedere il vitello protagonista di ricette che cuociono a lungo, come lo spezzatino o nella sua versione tonnata. Ma questa delicata, tenera e succosa carne, per qualcuno addirittura assimilabile a quella bianca, si presta benissimo anche per le brevi cotture. Un esempio? I cartocci di vitello con verdure! Un modo originale e sfizioso per preparare un secondo piatto con tanto di contorno. Per quest’ultimo abbiamo scelto le primizie: patate novelle e carotine freschissime con il ciuffo! Un vero tripudio di colore e sapore se poi si aggiunge una nota agrodolce che renderà i cartocci di vitello con verdure un piatto davvero interessante. Ma il vero segreto è la sua cottura, appunto il cartoccio: il buon profumo che si sprigionerà e la morbidezza degli ingredienti faranno gola proprio a tutti.
Semplice da preparare è l’idea perfetta per il pranzo di oggi o per la cena di questa sera: fateci sapere se l’avete apprezzato!

INGREDIENTI
487
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 cartocci
Vitello (polpa a bocconcini) 800 g
Patate novelle 350 g
Carote novelle 150 g
Aceto balsamico 45 g
Miele di acacia 30 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Peperoncino fresco 1
Timo rametto qualche
Preparazione

Come preparare i Cartocci di vitello e verdure

Per preparare i cartocci di vitello con verdure cominciate da queste ultime. Lavate accuratamente sia le patate che le carote. Poi mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e, quando avrà raggiunto il bollore, tuffate le patate 1. Intanto spuntate leggermente il ciuffo delle carote 2. Dopo 9-10 minuti di cottura delle patate versate le carote nella pentola cuocendole per altri 3-4 minuti 3.

Quindi scolate il tutto 4 e tagliate a metà per la lunghezza una parte delle carote 5 e in quarti qualche patata 6.

Tenete un attimo in disparte e occupatevi della carne. In una casseruola abbastanza larga versate un po’ d’olio e unite l’aglio e il peperoncino intero 7. Lasciate scaldare bene e poi tuffate i cubetti di carne 8. Fate sigillare per bene la carne rosolandola a fiamma vivace mescolando spesso 9

poi togliete aglio e peperoncino 10 e unite patate e carote 11. Dopo una breve sfiammata regolate di sale, aspettate qualche istante che l’acqua si ritiri e sfumate con l’aceto balsamico 12.

Subito dopo il miele 13, un pizzico di pepe nero e mescolate bene 14. Quindi trasferite il composto a cucchiaiate su 4 fogli di carta forno 15

guarnendo con qualche rametto di timo 16. Avvolgete come fossero delle caramelle 17 e infine arrotolate in un altro foglio di alluminio 18.

Ripassate i cartocci in forno statico già caldo a 160° per circa 15 minuti 19. Ecco pronti i vostri cartocci di vitello e verdure 20, impiattate e lasciate che i vostri ospiti scartino la propria porzione 21!

Conservazione

L’ideale sarebbe consumare i cartocci di vitello e verdure non appena pronti. Se preferite però potete conservarli in frigorifero fino a due giorni, ma considerate che la carne risulterà un pò stopposa. Le verdure possono essere cotte con qualche ora d'anticipo e coperte con pellicola per evitare che scuriscano. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

L’aceto balsamico perderà parte della sua spiccata acidità durante la cottura, perciò anche chi non lo ama particolarmente riuscirà sicuramente a gradirne l'aroma. Per il miele invece potreste scegliere delle varietà più gustose come quella di castagno o più dolci come quella millefiori. Infine, per un tocco di sapore in più, aggiungete delle cipolle borettane o degli scalogni divisi a metà!

La carne di vitello, un’eccellenza europea

Deliziosa da gustare, facile da cucinare, in grado di accontentare anche i palati più esigenti, la carne di vitello è l’ingrediente perfetto alla base di ricette creative o tradizionali. Più di venti tagli differenti da sperimentare con ogni tipo di cottura e abbinamento. La carne di vitello, una specialità europea, una passione italiana. Scopri di più

11 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • BertSimo
    venerdì 11 gennaio 2019
    Stesso problema per me: verdure crude nonostante abbia allungato i tempi di bollitura e carne troppo cotta.😓
    Redazione Giallozafferano
    sabato 12 gennaio 2019
    @BertSimo: Ciao, ci dispiace. Le verdure non devono diventare molli ma restare un po' croccanti, evitando così che si sfracellino. La carne invece era tagliata alla stessa grandezza indicata? Era carne di vitello?
  • Chiara Balducci
    domenica 02 dicembre 2018
    Seguendo la ricetta alla lettera mi sono venute sia le verdure che la carne crude
6 FATTE DA VOI
bio-topo
😋😋😋
ninifavia
buonissimoo!!!
julie_imbrattacarte
Ho variato le verdure, raccogliendo quello che era rimasto nel frigo! :) Molto buono!
lagatalake
Buonissimo, molto sfizioso è facile!😋
Mirjana 78
Veramente un ottimo piatto!!! 😋
Sara Sette
Ottimo piatto. Io al posto del Timo ho