Cavatelli con bottarga e pomodorini

/5

PRESENTAZIONE

Cavatelli con bottarga e pomodorini

I cavatelli con bottarga e pomodorini sono un primo piatto che celebra la tradizione culinaria italiana attraverso sapori mediterranei e con il sapiente utilizzo di ingredienti semplici. I cavatelli, grazie alla loro forma unica, catturano perfettamente il sugo, facendo in modo che ogni forchettata sia un'esplosione di sapore. La bottarga è un ingrediente pregiato che conferisce al piatto un carattere distintivo. La sua consistenza e il gusto sapido e deciso si sposano alla perfezione con la dolcezza dei pomodorini, creando un equilibrio perfetto. Che li prepariate per un pranzo in famiglia o con amici, i cavatelli pomodorini e bottarga sapranno sempre stupire i vostri commensali!

Scoprite altre ricette con la bottarga super gustose:

 

INGREDIENTI

per l'impasto
Semola di grano duro rimacinata 400 g
Acqua tiepida 240 g
Sale fino q.b.
per il sugo
Pomodorini datterini 300 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per completare
Bottarga di muggine q.b.
Basilico q.b.
Preparazione

Come preparare i Cavatelli con bottarga e pomodorini

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 1 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 2 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 3

Per preparare i cavatelli con pomodorini e bottarga, come prima cosa, su una spianatoia, disponete la semola a fontana. Versate all’interno l’acqua 1 e un pizzico di sale 2. Cominciate a impastare con una forchetta 3.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 4 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 5 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 6

Lavorate poi con le mani 4 5 fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo 6. Lasciate riposare l’impasto per 30 minuti.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 7 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 8 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 9

Intanto dedicatevi alla preparazione del sugo. Tagliate a metà i pomodorini 7, schiacciate l’aglio 8. In una padella versate un filo d’olio e aggiungete l’aglio 9.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 10 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 11 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 12

Unite anche il peperoncino tagliato a pezzetti 10 e fate soffriggere per qualche minuto. Aggiungete quindi i pomodorini 11 e regolate di sale e pepe 12. Fate cuocere per 5 minuti.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 13 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 14 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 15

Riprendete il panetto e tagliatelo in 3 parti, con ognuna di queste formate dei filoni dallo spessore di circa 2 cm 13. Tagliateli a tocchetti da circa 1 cm 14. Per formare i cavatelli posizionate un coltello dalla punta arrotondata al centro del pezzetto d’impasto e contemporaneamente schiacciate e tirate avanti l’impasto 15. Posizionate man mano i vostri cavatelli su un vassoio spolverizzato di semola così da non farli attaccare.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 16 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 17 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 18

Cuoceteli in acqua bollente salata 16, trasferiteli in padella con i pomodorini 17 e ultimate la cottura 18. Se necessario aggiungete poca acqua di cottura.

Cavatelli con bottarga e pomodorini - 19 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 20 Cavatelli con bottarga e pomodorini - 21

Impiattate 19, spolverizzate con la bottarga grattugiata 20 e completate con qualche foglia di basilico. I cavatelli con pomodorini e bottarga sono pronti per essere serviti 21.

Conservazione

È consigliabile consumare subito i cavatelli, se dovessero avanzare li potete conservare in frigorifero, in un contenitore chiuso, per un giorno al massimo.

Consiglio

La bottarga è un ingrediente molto sapido, quindi fate attenzione alla quantità di sale che aggiungerete durante la preparazione del piatto.

Se desiderate potete arricchire la ricetta aggiungendo altri ingredienti come olive nere e capperi, per esempio!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI27
  • Antonio_Wien
    giovedì 20 gennaio 2022
    Ciao! Per la bottarga, non la polvere, cambia il dosaggio?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 21 gennaio 2022
    @Antonio_Wien: Ciao, puoi regolare la dose a seconda del tuo gusto.
  • Paolo
    domenica 02 aprile 2017
    Cosa abbinereste con questo piatto, per antipasto e per secondo?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 02 aprile 2017
    @Paolo: Ciao Paolo, guarda i nostri migliori secondi piatti di pesce: secondi piatti di pesce ! smiley
Newsletter
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.