Cavoletti di Bruxelles gratinati

/5

PRESENTAZIONE

Gratinare in forno: un modo di rendere anche le pietanze meno gustose molto più appetitose! Scommettiamo che la ricetta dei cavoletti di Bruxelles gratinati conquisteranno anche voi? Questi ortaggi invernali non sono tra i più amati, ma il loro sapore unico e inconfondibile può essere ingentilito da una birra aromatica e da un formaggio filante che li avvolge con gusto. I cavoletti di Bruxelles gratinati sono perfetti da servire come contorno o da proporre anche come secondo piatto vegetariano!

Preparazione

Come preparare i Cavoletti di Bruxelles gratinati

Per realizzare i cavoletti di Bruxelles gratinati per prima cosa pulite i cavoletti eliminando il picciolo con un coltello 1 e togliendo eventuali foglie rovinate 2. Sciacquateli sotto l’acqua fredda 3 e asciugateli con un canovaccio.

Riempite una casseruola d’acqua e quando raggiunge il bollore mettete i cavoletti a lessare 4 , senza farli ammorbidire troppo, dovranno restare “al dente” per poi continuare la cottura in padella e in forno. Scolateli 5 e teneteli da parte. Mondate la cipolla e tritatela al coltello 6.

Versate l’olio in una padella antiaderente, aggiungete la cipolla 7 facendola soffriggere dolcemente, appena sarà imbiondita aggiungete i cavoletti 8, aggiustate di sale 9 e pepe, mescolate e lasciate insaporire per 2-3 minuti.

Ora unite la birra chiara a filo 10, delicatamente, lasciandola evaporare e stufare con i cavoletti a fiamma medio bassa, fino a quando l’intingolo non si sarà un pochino ritirato, ma non asciutto 11. Imburrate una teglia da forno 12.

Versate qui i cavoletti cotti 13. Grattugiate il groviera con il lato a fori larghi 14, ricoprite con abbondante formaggio 15 e infornate in forno già caldo ventilato preriscaldato a 180° per 8-10 minuti.

Nel frattempo tagliate con le forbici da cucina l’erba cipollina 16. Quando i cavoletti saranno ben gratinati sfornateli, insaporiteli con l’erba cipollina 17 e serviteli caldi e filanti 18.

Conservazione

I cavoletti di Bruxelles gratinati possono essere conservati in frigorifero nella pirofila stessa per un massimo di due giorni, coperta con della pellicola per alimenti e poi scaldati in forno all’occorrenza.

Consiglio

Da preferire sempre una birra chiara o Weiss per questa ricetta, più indicata come sapore e delicatezza. Potete sostituire la groviera con la Fontina o il Taleggio.