Cavolfiore in pastella

/5
Cavolfiore in pastella
44
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

Una verdura che non dovrebbe mai mancare in inverno: il cavolfiore. Versatile in cucina e dalle tante proprietà benefiche, questo ingrediente candido e dalle globose infiorescenze...diciamo la verità, non piace proprio a tutti! Ecco allora una ricetta per farlo amare a grandi e piccoli, servendolo come sfizioso antipasto o contorno ricco: il cavolfiore in pastella. Le tenere cimette vengono avvolte da una cremosa pastella senza uova che una volta immersa nell'olio bollente, grazie allo shock termico, risulterà molto fragrante e impalpabile; permetterà al cavolfiore di sprigionare i suoi migliori sapori e tutta la sua morbidezza. Il cavolfiore in pastella conquisterà tutti... non vi resta che provare e aspettare di ricevere i migliori complimenti. Una volta che avrete convinto tutti potrete cimentarvi in altre deliziose ricette con cavolfiore: provate la versione gratinata, cremosa e ghiotta!

Ingredienti

Cavolfiore 1 kg
Farina 00 130 g
Sale fino q.b.
Acqua gassata fredda 200 g

per friggere

Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare il Cavolfiore in pastella

Cavolfiore in pastella

Per preparare il cavolfiore in pastella eliminate le foglie esterne, strappandole con le mani (1) e con un coltellino eliminate anche la parte del gambo (2). Poi sempre con il coltello separate le cimette (3)

Cavolfiore in pastella

e tenetele da parte (4). Nel frattempo occupatevi di realizzare la pastella: setacciate la farina in una ciotola (5) e unite l'acqua frizzante fredda a filo, sbattendo con una frusta (6).

Cavolfiore in pastella

Una volta ottenuta una pastella liscia, aggiungete un pizzico di sale (8) e immergetevi le cimette di cavolfiore (8). Versate l'olio di semi in un tegame e scaldatelo fino a che il termometro non raggiungerà la temperatura di 170°, poi prelevate con una forchetta le cimette, lasciate scolare la pastella in eccesso, ed immergete pochi pezzi alla volta nell'olio bollente (9).

Cavolfiore in pastella

Cuocete i vostri cavolfiori in pastella per 5-6 minuti, fino a che non risulteranno ben dorati. A questo punto con una schiumarola sollevateli dall'olio (10) e posizionateli su un foglio di carta da cucina (11), in modo da eliminare l'olio in eccesso. Salate i vostri cavolfiori solo una volta fritti e serviteli ancora caldi (12).

Conservazione

Consumate il cavolfiore in pastella appena fritto!

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Al posto dell'acqua frizzante provate ad utilizzare la birra sempre fredda e per dare più sapore unite nella pastella un trito di salvia e rosmarino!

Curiosità

Il cavolfiore, confuso con il cavolo broccolo, ha una forma simile a quest'ultimo ma si distingue per il suo colore: bianco candido, come nella varietà autunnale "palla di neve", oppure bianco crema come nel caso del " Primaticcio di Toscana", o anche violaceo come nel caso del "Violetto di Sicilia".

Leggi tutti i commenti ( 44 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

I commenti (44)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Shila ha scritto: giovedì 09 marzo 2017

    ciao! ho visto che la ricetta della pastella è diversa da quella riportata qui.. posso utilizzare l'altra versione con latte e uova? e cosa cambia?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 09 marzo 2017

    @Shila:Certo! Si tratta di due varianti, puoi usare quella che preferisci.

  • Girasoliblu ha scritto: lunedì 07 marzo 2016

    Ciao, per motivi di salute, non posso mangiare fritture. Ho letto che si possono fare anche al forno. Potete dirmi a quanti gradi e per quanto tempo? E se devo sbollentarli prima? Grazie!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    @Girasoliblu:Ciao Girasoliblu, qui trovi la ricetta dei cavolfiori in pastella al forno.

Leggi tutti i commenti ( 44 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Lupen80
    ricetta riuscita sapore deciso e croccante
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Il ciambellone della nonna è un dolce rustico e goloso, una morbida ciambella profumata perfetta per fare la colazione con i dolci di una volta!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Primi piatti

La pasta al forno è il primo piatto domenicale per eccellenza. Gustosa e ricca, con pomodoro, polpette, besciamella e formaggi, piace davvero a tutti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 80 min

Antipasti

I saccottini salati sono dei fagottini di pasta sfoglia ripieni di pomodori secchi e ricotta. Preparateli per arricchire un buffet o un aperitivo!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 120 min
  • Cottura: 30 min

Cavolfiore in pastella al forno
Frittelle di cavolfiore in pastella
Frittelle di cavolfiore
Pastella con birra
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce