Ceviche di gamberi

/5

PRESENTAZIONE

Quando si dice ceviche si pensa subito al classico ceviche peruviano, il ceviche de pescado a base di pesce crudo e marinato, ma esistono numerose varianti: il ceviche di gamberi è una di queste! Si ispira alla tradizione ma senza rinunciare a degli elementi di novità: la marinatura a base di succo di lime, coriandolo e peperoncino infatti si va ad aggiungere a mango, lamponi e zenzero in un mix dalle note esotiche e speziate! Un abbinamento vincente quello fra mango e crostacei che abbiamo già potuto assaporare in una sfiziosa frittura e che anche in questo caso regalerà grandi soddisfazioni, soprattutto se siete degli estimatori della cucina fusion. Ideale per un pranzo estivo, il ceviche di gamberi sarà perfetto anche per una cena romantica con cui stuzzicare il vostro partner! Provate anche la rivisitazione in chiave gourmet del ceviche di ricciola con passatine di pomodorini.

Preparazione

Come preparare il Ceviche di gamberi

Per preparare il ceviche di gamberi, per prima cosa pulite i gamberoni: rimuovete la testa e il carapace 1, poi incidete il dorso ed estraete l’intestino 2. Infine dividete i gamberoni puliti a metà tagliandoli per il lungo con un coltello ben affilato 3. Tenete momentaneamente da parte.

Pelate il mango 4 e ricavate 8 fettine piuttosto sottili 5, dividendo le fette più grandi a metà 6. Tenete da parte e passate all’emulsione.

Versate il succo di lime in un contenitore alto e stretto 7, poi aggiungete lo zenzero fresco a tocchetti 8, l’olio 9 e il sale.

Frullate con un mixer a immersione 10 fino ad ottenere una consistenza omogenea 11, poi unite il coriandolo 12,

il peperoncino tagliato a rondelle 13 e i lamponi freschi 14. Mescolate delicatamente per amalgamare il tutto 15.

A questo punto prendete una pirofila e disponete i gamberi all’interno alternandoli con le fettine di mango 16. Versate il condimento ottenuto 17, coprite con pellicola 18 e lasciate marinare in frigorifero per circa un’ora. Se preferite potete allungare il tempo di marinatura fino a 8-10 ore.

Trascorso questo tempo, prelevate i gamberi e il mango dal liquido della marinatura 19 e adagiateli su un letto di insalatina, poi condite con parte dell’emulsione e guarnite con della scorza di lime grattugiata 20. Il vostro ceviche di gamberi è pronto per essere gustato 21!

Conservazione

Si consiglia di consumare il ceviche di gamberi al momento e di evitare qualsiasi forma di conservazione.

Consiglio

Potete variare il vostro ceviche di gamberi aggiungendo delle fette di avocado oppure sostituendo la curcuma fresca allo zenzero. Provate a realizzare la stessa ricetta anche con gli scampi!

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI5
  • massimot
    venerdì 04 settembre 2020
    scusate, ma si potrebbe fare una variante con i gamberi cotti, se è possibile come li cuocereste? grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 04 settembre 2020
    @massimot: ciao, puoi spadellare o lessare  i gamberi e servirli con il condimento proposto ma non sarà più un ceviche! 
  • Beijing
    sabato 25 luglio 2020
    Mamma che rompiscatole!!!! E io metto questo, e la ricetta originale non è cosi, e il pomodoro non si mette, e bisogna mettere il coriandolo, non il prezzemolo ......Ma fatevi un vita! Nei limiti del possibile io cucino con ricette originali ma se scopro variazioni che mi ispirano le provo prima di arricciare il nasino