Ceviche

/5

PRESENTAZIONE

Dal sushi giapponese, conosciuto ormai in tutto il mondo, al poke hawaiiano, diventato popolare soprattutto negli ultimi tempi, passando per carpacci e tartare nostrane, sono tanti e sfiziosi i piatti che hanno per protagonista il pesce crudo! Oggi proseguiamo il giro del mondo con il ceviche, una tipica ricetta peruviana che si è diffusa in molti altri paesi del Sud America in diverse varianti, fra cui quella di gamberi. Il segreto per un buon ceviche è ovviamente scegliere un pesce freschissimo, dalle carni bianche: noi abbiamo utilizzato filetti di sgombro e cernia, ma voi potete affidarvi al vostro pescivendolo di fiducia per farvi consigliare al meglio a seconda della disponibilità. L’ingrediente principale della marinatura invece è il lime che, con l’aggiunta di cipolla rossa, peperoncino habanero e coriandolo, dona al pesce un gusto intenso e deciso. Il tempo di riposo può variare a seconda delle vostre preferenze: se siete degli estimatori del pesce crudo seguite le nostre indicazioni che permetteranno ai filetti di insaporirsi mantenendo inalterata la consistenza delle carni. In caso contrario potete lasciare il ceviche in frigorifero fino a 8-10 ore così da cuocerlo parzialmente nel liquido della marinatura.

INGREDIENTI
Filetti di cernia (da pulire) 250 g
Sgombro filetti (da pulire) 200 g
Succo di lime (circa 5) 75 g
Scorza di lime 2
Cipolle rosse 50 g
Peperoncino verde piccante habanero ½
Olio extravergine d'oliva 45 g
Coriandolo q.b.
Preparazione

Come preparare il Ceviche

Per realizzare il ceviche, per prima cosa preparate gli ingredienti che vi serviranno: tritate il coriandolo 1, mondate e affettate sottilmente la cipolla rossa 2 e tritate grossolanamente il peperoncino 3.

Eliminate la pelle dai filetti di cernia e di sgombro 4, poi rimuovete le spine con una pinzetta 5. Tagliate i filetti di pesce in modo da ottenere dei pezzi più piccoli della stessa dimensione 6.

Adagiate i filetti in una pirofila cercando di non sovrapporli troppo, poi aggiungete la cipolla 7, la scorza grattugiata dei lime 8 e il peperoncino tritato 9.

Unite anche il coriandolo 10, poi versate il succo dei lime 11 e l’olio 12.

Coprite la pirofila con pellicola 13 e lasciate marinare in frigorifero per circa un'ora. Trascorso il tempo della marinatura 14, servite il ceviche accompagnato con spicchi di lime 15!

Conservazione

Si consiglia di consumare il ceviche subito dopo la marinatura.

Consiglio

Potete arricchire il ceviche con delle fette di avocado e accompagnarlo con mais e patata dolce bollita! Se preferite, sostituite il peperoncino habanero con del peperoncino rosso fresco e il coriandolo con il prezzemolo, anche se così facendo perderete parte del sapore originale.

Curiosità

Il succo in cui viene marinato il pesce è chiamato leche de trigre ed è molto apprezzato in Perù per le sue presunte proprietà afrodisiache!

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI72
  • brunello1978
    mercoledì 22 luglio 2020
    Mi è stato chiesto cosa c’è di male nella ricetta. Questa è la ricetta del cervice classico: 1. Tagliare la cipolla sottile e metterla in un contenitore con del ghiaccio per farle acquisire croccantezza 2. Tagliare il pesce, corvina, a cubetti di 2 cm, metterlo in un contenitore e aggiungere sale e pepe. 3. Dopo un minuto aggiungere aglio e ají limo (una varietà di peperoncino peruviana) al pesce 4. Aggiungere poi succo di lime e cilantro, mescolare bene e lasciare marinare per massimo 15 minuti 5. Aggiungere la cipolla 6. Dopo di che servire aggiungendo la patata dolce e mais peruviano. Al ceviche si puo aggiungere anche la salsa di rocoto, che è un altra variante di peperoncino molto piccante.
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 22 luglio 2020
    @brunello1978: Ciao, ti ringraziamo per aver condiviso con noi la tua versione... si tratta di una preparazione molto diffusa in Sud America e ogni paese la prepara in un modo diverso! Noi abbiamo scelto di utilizzare ingredienti facilmente reperibili in Italia cercando di rimanere comunque fedeli alla ricetta originale smiley
  • brunello1978
    martedì 21 luglio 2020
    Ricetta completamente sbagliata ... il cebiche è un’altra cosa
    Redazione Giallozafferano
    martedì 21 luglio 2020
    @brunello1978: Ciao, cosa esattamente non ti torna della ricetta?