PRESENTAZIONE

Ricetta dopo ricetta abbiamo imparato a riconoscere la differenza fra gaufre e waffle… ma se vi diciamo chaffle? La risposta è più semplice del previsto: i chaffle infatti non sono altro che dei cheese waffles, ovvero dei waffle al formaggio! A differenza dei loro cugini, i chaffle sono realizzati con due soli ingredienti, uova e formaggio, e hanno raggiunto la popolarità grazie alla dieta chetogenica, uno stile alimentare ad alto contenuto proteico. Proprio come waffle e gaufre, invece, sono adatti sia per preparazioni dolci che salate quindi potrete scegliere se spalmarli con la confettura per una colazione energetica come se fossero pancake, o farcirli col prosciutto per un sandwich da gustare a pranzo! Tutto ciò che vi servirà sarà una grattugia a fori larghi per sfilacciare il formaggio e la classica piastra per cuocere l’impasto. Siete un po’ perplessi? Non vi resta che provare, proprio come abbiamo fatto noi! I chaffle, scommettiamo, sono pronti a sorprendervi.

INGREDIENTI

Per 2 chaffle
Uova (circa 2 medie) 120 g
Provola 120 g
Per spennellare
Burro (o olio) q.b.
Preparazione

Come preparare i Chaffle

Per preparare i chaffle per prima cosa grattugiate la provola con una grattugia a fori larghi 1, poi sbattete le uova in una ciotola con una frusta 2. Versate il formaggio grattugiato nella ciotola con le uova 3.

Amalgamate il tutto con la frusta 4. A questo punto scaldate una piastra da waffle a una temperatura medio-alta e spennellate entrambi i lati con burro fuso oppure olio 5, poi versate all’interno il composto utilizzando un cucchiaio 6.

Dopo aver aggiunto l’impasto 7, chiudete la piastra e cuocete per 4-5 minuti. Trascorso questo tempo, aprite la piastra 8 e aiutatevi con una spatola per rimuovere i chaffle. Servite i chaffle caldi con una noce di burro 9!

Conservazione

I chaffle si possono conservare in frigorifero per massimo 2 giorni.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In alternativa alla provola potete scegliere anche un altro tipo di formaggio, a seconda di come avete intenzione di consumare i chaffle: per una colazione dolce, per esempio, potete utilizzare la mozzarella per pizza che ha un sapore più neutro, mentre per un sandwich salato potete optare per il cheddar!

Se desiderate potete aromatizzare l’impasto con curcuma o paprika per aggiungere una nota speziata.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI4
  • Mammi3
    venerdì 19 febbraio 2021
    Non ho la piastra per waffles. Posso usare la piastra normale o cuocerli diversamente?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 19 febbraio 2021
    @Mammi3: ciao, per realizzare gli chaffle è indispensabile l'uso della piastra. In commercio ci sono vari tipi. In alternativa puoi fare delle prove in una padella ma non possiamo garantirti il risultato.
  • Sabrina.Turcheria
    venerdì 19 febbraio 2021
    Se invece della provola... avessi il galbanino ... può andare bene ugualmente?