Charlotte al limone

PRESENTAZIONE

Sentite nell'aria un profumo fresco e leggermente acre? Si tratta della nostra charlotte al limone, che inebria anche a distanza! Questo dolce scenografico e fresco è realizzato con la pasta di limoni, una specie di crema semplicissima da preparare in casa ma che potrete anche acquistare. Aggiungendola ai dolci il risultato è davvero sorprendente e regalerà alla vostra charlotte una gradevolissima nota di freschezza. E non a caso parliamo di freschezza: la charlotte ispirata alla versione classica, è un dolce freddo che non ha bisogno di cuocere nel forno. Potrete prepararlo con un po' di anticipo e servirlo ai vostri ospiti come fine pasto o come dessert per fare una ricca e golosa merenda. Ma abbiate cura di preparare la charlotte al limone anche per le grandi occasioni, la sua bellezza e la sua eleganza conquisteranno proprio tutti.

Leggi anche: Charlotte alle mele

INGREDIENTI

586
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per un anello da pasticceria da 18 cm
Savoiardi 17
Mascarpone 225 g
Panna fresca liquida 300 g
Per la pasta di limone
Limoni 250 g
Zucchero 125 g
Per la decorazione
Panna fresca liquida 150 g
Acqua 150 g
Zucchero 75 g
Limoni 3 fette
Limoni 2 foglie

Per la pasta al limone

Per preparare la charlotte al limone cominciate dalla pasta di limoni. Dopo averli lavati e asciugati, tagliateli a pezzi grossi 1 e versateli in una ciotola. Cospargete di zucchero 2, mescolate 3

e coprite con pellicola lasciando macerare per una mezzoretta a temperatura ambiente 4. Una volta che i limoni avranno scaricato un po’ di liquido 5 trasferite tutto il composto in un pentolino d’acciaio 6

e lasciate cuocere a fuoco medio basso per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto. A fine cottura il composto si presenterà denso ma con ancora dello sciroppo visibile 7: lasciate intiepidire 5 minuti prima di versare nel boccale di un mixer e per poi frullare con il mixer ad immersione 8 e trasferite in una ciotola 9.

Preparazione della Charlotte al limone

Versate il mascarpone in una ciotola e unite 100 g di pasta di limoni tiepida o stemperata con poche gocce d'acqua 10. Mescolate bene per incorporare e tenete un attimo da parte 11. Montate la panna a velocità medio alta 12

e quando sarà soda versatene una metà nella ciotola con il mascarpone e lavorate bene 13. Dopodiché aggiungete la restante parte inglobando dal basso verso l’alto 14. Mettete la crema in frigo coprendo con pellicola e passate ai savoiardi 15.

Tagliateli con un coltello ottenendo dei pezzi di 6 cm 16. Disponeteli su un piatto e all’interno di un anello da pasticceria di 18 cm formando una corona 17. Versate all’interno la crema 18

e livellate accuratamente la superficie 19. Mettete il dolce in congelatore per un’oretta e intanto occupatevi della decorazione 20. Poi lavate il limone, affettatelo ottenendo 3 dischetti di 3-4 mm di spessore e teneteli un attimo da parte 21.

Preparate uno sciroppo versando l’acqua in un pentolino insieme allo zucchero 22. Accendete alla massima potenza e lasciate asciugare l’acqua per qualche minuto fino a quando il composto non sarà diventato uno sciroppo viscoso. Quindi spegnete la fiamma e immergete le 3 fettine di limone 23, rigiratele subito e lasciate raffreddare 24.

Riprendete la charlotte ormai fredda, sfilate l’anello da pasticceria 25 e sistemate del nastrino per decorare la parte esterna 26. Montate la panna, mettetela in una sac-à-poche con bocchetta a stella 27.

Guarnite con la panna montata spremendo dei ciuffetti in prossimità dei savoiardi 28 e infine disponete le tre fettine di limone sovrapponendole 29. Decorate con le foglie di limone ed ccco pronta la vostra charlotte al limone, buon appetito 30!

Conservazione

La charlotte al limone si conserva per 2-3 giorni in frigorifero ben coperta con una campana di vetro.
Se preferite potete anche congelarla.

Consiglio

Per dare un tocco di croccantezza alla vostra charlotte al limone potete aggiungere delle lamelle di mandorle tostate in padella direttamente tra uno strato e l’altro di crema.

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Elisa!!
    venerdì 25 ottobre 2019
    È meglio comprare i savoiardi già fatti o farli in casa per questa ricetta? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 26 ottobre 2019
    @Elisa!!: Ciao! Noi in questo caso abbiamo utilizzato quelli comprati ma se preferisci realizzarli seguendo la ricetta del maestro Paolo Sacchetti otterrai un risultato ancora più prelibato smiley
  • ines2016
    venerdì 14 giugno 2019
    Invece di congelarla porre aggiungere alla crema della colla di pesce? Tipo un paio di fogli e mettere poi tutto in frigo? Grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    sabato 15 giugno 2019
    @ines2016: Ciao, ci dispiace ma non avendo testato questa variante non possiamo darti indicazioni precise né assicurarti un risultato analogo.
17 FATTE DA VOI
martjnar
purtroppo la pasta di limoni non è uscita come avrebbe dovuto . comunque un risultato gradevole
Agatachiara
Per il compleanno di tati mio❤
giorgiobrusati
Charlotte al limone !!!
Stellaluna70
variante con il resto della crema di limoni come farcitura e caramello al limone on top... Non vedo l'ora di assaggiarla
gattomicio
bello è bello.... 😜
rpampagnin
variante con decoro all'amarena!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo