Charlotte di Pavesini con crema ai lamponi

/5

PRESENTAZIONE

Charlotte di Pavesini con crema ai lamponi

Se siete alla ricerca di un dolce sontuoso vi svelliamo la ricetta perfetta! La charlotte di Pavesini con crema ai lamponi è semplice da preparare ed è molto scenografica. Al posto della classica bavarese, utilizzata solitamente per la realizzazione della torta charlotte, abbiamo scelto di preparare una crema più veloce, a base di mascarpone, ingrediente molto apprezzato in questo periodo dell'anno. Ma non era ancora abbastanza... così l'abbiamo arricchita con una purea preparata da noi, a base di frutti rossi. Immancabili i biscotti sistemati intorno alla torta, che renderanno questo dolce così elegante e perfetto ad ogni occasione! 

INGREDIENTI

Ingredienti per la crema
Panna fresca liquida 300 g
Mascarpone 500 g
Zucchero a velo 100 g
Gelatina in fogli 8 g
per la salsa ai frutti rossi
Lamponi 300 g
Ribes 100 g
Succo di limone 30 g
per comporre e decorare
Pavesini 100 g
Latte intero 30 g
Lamponi q.b.
Ribes q.b.
Rosmarino q.b.
Preparazione

Come preparare la Charlotte di Pavesini con crema ai lamponi

Per preparare la charlotte di Pavesini con crema ai lamponi come prima cosa iniziate a lavare i lamponi e i ribes. Versate quindi in un pentolino i lamponi 1, i ribes 2 e il succo di limone 3

Cuocete a fuoco basso per 10 minuti 4. Trascorsi i 10 minuti passate al setaccio la purea ottenuta 5, per togliere i semini, tenete quindi il composto da parte e lasciatelo raffreddare 6

Nel frattempo mettete in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti. Quindi versate 100 g di panna in un pentolino 7 , scaldatela espegnete il fuoco. Strizzate delicatamente la gelatina e trasferitela nel pentolino 8. Mescolate fino a farla sciogliere 9, poi lasciate intiepidire.

Nel frattempo in un'altra ciotola versate il mascarpone e lo zucchero a velo 10. Lavorate con le fruste elettriche, poi con le fruste in funzione versate la panna rimasta 12  

e anche la panna con la gelatina ormai tiepida 13. Mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa 14. Versate anche la purea di lamponi e ribes 15,

e mescolate con le fruste 16 fino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo 17. Ora prendete un anello di pasticceria del diametro 18 cm ai bordi alti. Foderate con la carta forno il bordo e posizionatelo su una teglia rivestita con carta forno 18

Sistemate i Pavesini all'interno dell'anello 19 fino a ricoprire l'intera base 20. Versate quindi metà della crema e livellatela 21

Sistemate sopra altri Pavesini, in questo caso non ci sarà bisogno di bagnarli nel latte 22. Versate il resto della crema 23 e livellate bene 24

Lasciate raffreddare per almeno 3-4 ore in frigorifero. Trascorso il tempo di rassodamento, riprendete dal frigo la Charlotte, togliete delicatamente l'anello e la carta forno 25. Trasferitela in un piatto 26 e sistemate i Pavesini intorno alla charlotte pressando leggermente per farli aderire bene 27

Decorate con lamponi, ribes 28, degli aghetti di rosmarino 29 e servite la vostra charlotte 30!

Conservazione

La charlotte si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

Consiglio

Lasciate solidificare la charlotte in frigorifero per una notte intera. Decoratela anche con lamponi o melograno!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI4
  • Signora Gattis
    lunedì 28 giugno 2021
    Si può fare con una crema normale senza l’aggiunta di gelatina? per es una crema pasticciera o al mascarpone?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 28 giugno 2021
    @Signora Gattis: Ciao, puoi fare un tentativo ma la gelatina regala una stabilità che altrimenti non è semplicissimo ottenere! smiley
  • Laltro
    giovedì 24 dicembre 2020
    secondo me da troppo di panna