Cheesecake leggera

/5

PRESENTAZIONE

La cheesecake leggera è una ricetta light adatto per chi vuole rimanere in forma senza rinunciare al gusto! Questa cheesecake è preparata con ingredienti a basso contenuto calorico, ha un sapore fresco ed è davvero facile da preparare. Non avendo bisogno di cottura, a differenza della più classica cheesecake, è un dolce estivo ideale per terminare una cena o per spezzare il pomeriggio con una merenda fresca. Il gusto dello yogurt, che ritroverete in altre ricette light come quella dei pancake, rende la cheesecake leggera un dessert light, digeribile e con poche calorie! Divertitevi a provare altre versioni light come la cheesecake senza panna e rendete la cheesecake leggera più personale utilizzando degli yogurt magari ai sapori che più preferite: decisamente irresistibile, provare per credere!

INGREDIENTI

Ingredienti per la base di 24 cm di diametro
Biscotti secchi integrali 180 g
Burro light 80 g
per la crema
Formaggio fresco spalmabile light 500 g
Yogurt magro 250 g
Fruttosio 160 g
Gelatina in fogli 10 g
Acqua 30 g
Baccello di vaniglia 1
Preparazione

Come preparare la Cheesecake leggera

Per preparare la cheesecake leggera iniziate predisponendo il fondo: mettete i biscotti integrali nel mixer 1, quindi sminuzzateli finemente 2. Riponete i biscotti sminuzzati in una ciotola. Ponete ora il burro a sciogliere in un pentolino; aggiungete a poco a poco il burro sciolto nella ciotola in cui avete riposto i biscotti sminuzzati 3 amalgamando per bene il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso.

Imburrate una tortiera, meglio se a cerchio apribile, del diametro di 24 cm; ritagliate un disco di carta forno dello stesso diametro del fondo della tortiera e due strisce della stessa altezza dei bordi, quindi foderate la tortiera stessa. Versate i biscotti sbriciolati nella tortiera ricoperta di carta forno 4 e con l'aiuto di un cucchiaio compattate bene la base di biscotto 5. Fate raffreddare il composto in frigorifero per mezz’ora o in freezer per una decina di minuti 6.

Ora dedicatevi al ripieno: ammorbidite in acqua fredda la gelatina in fogli per 10 minuti circa, poi strizzatela bene 7. Intanto ponete il formaggio spalmabile in una planetaria, aggiungete il fruttosio 8 e azionate le fruste per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete quindi i semi della bacca di vaniglia 9.

Incorporate nel composto anche lo yogurt magro 10 e continuate a mescolare con le fruste. Nel frattempo la gelatina in fogli si sarà ben ammorbidita. Scioglietela in un pentolino con 30 g d'acqua calda 11 e quando si sarà totalmente sciolta incorporatela nel composto di formaggio e yogurt 12. Amalgamate bene tutti gli ingredienti con le fruste a mano per ottenere un composto omogeneo e cremoso.

A questo punto la crema è pronta, versatela sulla base di biscotto 13, ormai fredda e compatta. Appianate la crema in modo tale da livellarla 14. Riponete quindi la vostra cheesecake leggera in frigorifero per almeno 4 ore per farla rassodare 9 e poi servitela!

conservazione

Potete conservare la cheesecake leggera in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore con il coperchio o coperta con una pellicola trasparente. Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Per dare un guizzo di originalità alla vostra cheesecake leggera potete sostituire lo yogurt bianco con uno yogurt magro alla frutta che preferite. Un modo semplice ed originale per personalizzare questa gustosa ma meno calorica versione della classica cheesecake!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI511
  • NONNAPAPERA80
    giovedì 17 settembre 2020
    Buonasera a me è venuto non duro il biscotto la base e la crema si è rassodata ma non tantissimo sarà perché mi sono accorta che era rimasta un po'di gelatina nel pentolino in cui l'avevo sciolta insieme all'acqua? Io ho messo 5 fogli va bene per 10 grammi? Quali tipi di biscotti devo usare per fare più solida la base? Al posto della gelatina posso mettere altro? Per far si che si rassodi senza sbagliare il procedimento. Saluti Chiara
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 18 settembre 2020
    @NONNAPAPERA80: Ciao, la base non sarà croccante perché in frigo assorbirà l'umidità inoltre il burro serve proprio ad ammorbidire e tenere compatto il tutto. Per quanto riguarda le quantità di gelatina ti invitiamo sempre a pesare: ogni foglio ha un peso differente! L'unica alternativa alla gelatina è l'agar agar, tuttavia basta semplicemente sciogliere la gelatina nel liquido sufficientemente caldo e mescolare finché non si scioglie (se non accade basta rimettere pochi istanti sul fuoco). smiley
  • AlinaMartych
    martedì 15 settembre 2020
    non riesco a capire perché non mi sta venendo la crema
    Redazione Giallozafferano
    martedì 15 settembre 2020
    @AlinaMartych:Ciao, puoi specificare meglio che tipo di problemi stai riscontrando? La crema è troppo liquida oppure si sono formati dei grumi?