Chicken pie

PRESENTAZIONE

Chicken pie

La chicken pie (torta/sformato di pollo) è un piatto unico della tradizione anglosassone: un delizioso e cremoso pasticcio di pollo, funghi e porri avvolto in un croccante involucro di pasta brisée.
La chicken pie, con il suo aspetto invitante e dal gusto avvolgente, è la ricetta ideale per stupire i vostri ospiti!
Questa torta può essere preparata in un'unica tortiera, così come ve la proponiamo, o in simpatiche cocotte di ceramica monoporzione.

Leggi anche: Pie salata

INGREDIENTI

Ingredienti per la base per una tortiera dal diametro di 22-24 cm
Farina 00 400 g
Burro 200 g
Acqua fredda 120 ml
Sale fino 1 pizzico
per il ripieno
Petto di pollo 1 kg
Funghi champignon 300 g
Porri 2
Brodo di pollo 400 ml
Vino bianco 100 ml
Panna fresca liquida 100 ml
Prezzemolo 1 ciuffo
Farina 00 30 g
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Uova 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Burro 40 g
Preparazione

Come preparare la Chicken pie

Per preparare la chicken pie iniziate con la preparazione della pasta brisé, utilizzate le dosi sopra indicate e il procedimento che trovate cliccando qui. Dividete quindi l’impasto ottenuto in due parti (una leggermente più grande dell’altra) e fate riposare la pasta in frigorifero per circa un’ora.
Nel frattempo preparate il ripieno della pie: tagliate il petto di pollo a cubetti (come per uno spezzatino) 1, mondate i porri e affettateli piuttosto finemente, pulite bene i funghi e tagliate i più grossi a fette (mantenete invece interi i più piccolini) 2. In una padella molto capiente scaldate l’olio extravergine di oliva, aggiungete i porri a fettine 3

e fateli appassire per almeno 10 minuti. Poi aggiungete il pollo 4, facendolo ben rosolare a fuoco vivo su tutti i lati; infine unite i funghi 5. Sfumate con il vino bianco e salate. Portate quindi il pollo a cottura.
In un tegame sciogliete il burro, aggiungete la farina 6, mescolando con una frusta (come per preparare una besciamella),

poi aggiungete il brodo di pollo 7, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Fate addensare a fuoco basso 8 e aggiungete poi questo composto al pollo 9.

Aggiungete anche il prezzemolo tritato 10 e la panna fresca 11 e mescolate per fare addensare la crema 12.
Aggiustate di sale e di pepe e lasciate raffreddare.

Stendete quindi i due panetti di pasta brisé in due sfoglie spesse circa 2 mm 13. Imburrate e infarinate bene una tortiera di ceramica dal diametro di 22-24 cm, idealmente piuttosto alta e dai bordi ondulati. Ponete la sfoglia più grande sulla tortiera 14, fate aderire bene il fondo e i bordi. Prendete il composto di pollo ormai freddo a versatelo nella tortiera 15 cercando di formare una “montagnetta” al centro.

Rivestite poi con l’altra sfoglia di impasto 16. Con un coltello eliminate gli eccessi di impasto dai bordi 17 e schiacciateli con le dita per farli aderire bene. Praticate dei fori al centro della torta e spennellatela con 1 uovo sbattuto 18. Se volete potete realizzare delle decorazioni con i ritagli di pasta brisé avanzata.
Infornate a 190°C per circa 50 minuti, fino a che la superficie della torta sarà ben dorata. Fate riposare 10 minuti la chicken pie prima di servirla!

Conservazione

Conservate la chicken pie in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni al massimo.

Come pulire i funghi porcini

Leggi la scheda completa: Come pulire i funghi porcini

Consiglio

La chicken pie è ideale se avete organizzato una cena e preferite stare con gli ospiti che in cucina: potete prepararla il giorno prima e sarà forse ancora più buona, perché i sapori avranno avuto il tempo di amalgamarsi. Se volete esagerare, potete utilizzare i ritagli di pasta brisée avanzata per realizzare delle decorazioni che attaccherete sulla superficie della torta.

194 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • nik88mn
    venerdì 03 gennaio 2020
    Per la pasta brisée mangiandola sento solo il burro però vedo che le dosi sono le stesse in ogni ricetta online o libro di cucina. In caso di quanto potrei variare le proporzioni senza avere problemi poi a stendere la pasta? Alternative? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    martedì 07 gennaio 2020
    @nik88mn: Ciao, puoi variare di 10-20 g perchè purtroppo variando di molto si destabilizza l'impasto... dovresti "aggiustarlo" in maniera diversa trovando un tuo modo, provando in sostanza! smiley
  • TotoVicari
    venerdì 24 maggio 2019
    il forno è preferibile usarlo in modalità ventilata o statico?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 25 maggio 2019
    @TotoVicari:Ciao, imposta la modalità statica.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo