PRESENTAZIONE

Se siete in cerca di una salsa in grado di dare una sferzata di gusto alla vostra carne alla griglia preferita, il chimichurri è ciò che fa per voi! Parente stretto della salsa verde, il chimichurri è una salsa tipica dell'Argentina a base di prezzemolo, origano e peperoncino, e viene usata ormai in tutti i paesi dell'America Latina per condire carne e pesce alla griglia o al forno, o anche per insaporire panini e bruschette. Secondo la leggenda, il "papà" del chimichurri sarebbe un certo Jimmy McCurry, un soldato irlandese simpatizzante della causa dell'indipendenza dell'Argentina. La salsa avrebbe ottenuto un gran successo, e il nome del suo creatore, difficile da pronunciare per la popolazione locale, sarebbe stato via via storpiato fino a diventare chimichurri. Storia vera o mito? Quello che noi sappiamo è che il chimichurri è una salsa dal sapore leggendario, perfetta per chi ama i gusti decisi: siete pronti a dare un tocco in più alle vostre grigliate?

Leggi anche: Salsa rossa (salsa rubra)

INGREDIENTI
443
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 250 g di chimichurri
Prezzemolo 50 g
Peperoncino fresco 10 g
Cipollotto fresco 40 g
Origano fresco 10 g
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva 110 g
Aceto di mele 10 g
Cumino 2 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare il Chimichurri

Per preparare il chimichurri, iniziate dall'aglio: mondatelo, tagliatelo a fettine 1 e tritatelo finemente 2. Passate al peperoncino fresco (si consiglia di svolgere questa operazione indossando un paio di guanti) tagliate l'estremità e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza 3.

Eliminate tutti i semini 4 e tagliate anch'esso molto finemente 5. Ora occupatevi del cipollotto: tagliate la parte inferiore con le radici ed eliminate lo strato più esterno 6.

Poi tagliatelo a metà nel senso della lunghezza 7 e iniziate a tagliarlo prima grossolanamente 8 e poi finemente 9.

Passate al prezzemolo: mondatelo eliminando i gambi e tenendo solo le foglie, dovrete ottenerne circa 30 grammi, poi tritatelo sempre molto finemente 10. Ripetete la stessa operazione con l'origano: sfogliatelo 11 e tritatelo 12, dovrete ottenerne circa 5 grammi.

Ora che avete tritato tutti gli ingredienti versateli tutti in una ciotola capiente partendo dal prezzemolo 13, unite poi l'origano, il cipollotto, l'aglio e il peperoncino. Salate e pepate. A questo punto unite il cumino 14 e l'aceto di mele 15.

In ultimo aggiungete l'olio 16 e mescolate molto bene per amalgamare tutti gli ingredienti 17. Trasferite in una ciotolina da portata 18 e gustatelo come preferite. Il vostro chimichurri è pronto per essere servito!

Conservazione

Il chimichurri si conserva per 3-4 giorni in frigorifero, in un barattolo chiuso o coperto con la pellicola trasparente. Si consiglia di aggiungere eventuale olio extravergine di oliva, in modo che risulti completamente coperto.

Consiglio

Se si desidera preparare il chimichurri per accompagnarlo a del pesce, alla griglia o al forno, si consiglia di diminuire la dose di aglio e sostituire l'aceto con 20 g di succo di limone. Se invece si vuole accompagnare questa salsa a carni dal sapore molto intenso, tipo quella di maiale, si può rendere il sapore ancora più deciso aumentando il peperoncino. Il chimichurri è perfetto anche come salsa per i panini: per dargli un tocco in più si può sostituire il cumino con un paio di acciughe tritate.

18 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • casnaghi
    domenica 16 settembre 2018
    Giuly 9/2018. buonissima
  • Azzurra
    mercoledì 22 febbraio 2017
    dimenticavo... ho usato solo 50 gr di olio e alla fine ho scolato un po' la salsa. per me era perfetta cosí, ho fatto solo un filetto anzichè una grigliata.
3 FATTE DA VOI
carolcruz
chimichurri
Aiesa27
Petto di pollo, prima marinato, poi cotto con chimichurri
semani690004
carne asada con cimiciurri verde e rosso taziki bella cena
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo