PRESENTAZIONE

Se siete in cerca di una salsa in grado di dare una sferzata di gusto alla vostra grigliata di carne, il chimichurri è ciò che fa per voi! Parente stretto della salsa verde, il chimichurri è una salsa argentina a base di prezzemolo, origano, aglio e peperoncino. Molto apprezzata in tutti i paesi dell’America Latina, viene utilizzata per insaporire non solo la carne, ma anche pesce, bruschette e panini, come per esempio il choripan! Secondo la leggenda, il "papà" del chimichurri sarebbe un certo Jimmy McCurry, un soldato irlandese simpatizzante della causa dell'indipendenza dell'Argentina. La salsa avrebbe ottenuto un gran successo e il nome del suo creatore, difficile da pronunciare per la popolazione locale, sarebbe stato via via storpiato fino a diventare chimichurri. Storia vera o mito? Quello che noi sappiamo è che il chimichurri è una salsa dal sapore leggendario, perfetta per chi ama i gusti decisi: siete pronti a dare un tocco in più alle vostre grigliate?

INGREDIENTI
Prezzemolo 15 g
Aglio 3 spicchi
Peperoncino secco piccoli 2
Origano secco 2 cucchiai
Timo secco 2 cucchiai
Cumino in polvere 1 cucchiaino
Sale fino 1 cucchiaino
Pepe nero 1 cucchiaino
Acqua 60 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Aceto di vino bianco 20 g
Preparazione

Come preparare il Chimichurri

Per realizzare preparare il chimichurri prendete una ciotola e versate all’interno il timo secco 1, l’origano secco 2 e il peperoncino sbriciolato 3.

Unite il cumino in polvere 4, il pepe nero 5 e gli spicchi di aglio schiacciati 6.

Aggiungete anche le foglie di prezzemolo che avrete precedentemente lavato e asciugato 7, il sale, l’aceto 8 e l’acqua 9.

Infine versate l’olio extravergine di oliva 10 e mescolate bene 11. Lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di servire il vostro chimichurri 12!

Conservazione

Potete conservare il chimichurri in un barattolo ermetico in frigorifero per circa 3-4 giorni, aggiungendo se necessario altro olio in modo che risulti completamente coperto.

Consiglio

Una delle erbe più usate per il chimichurri è l'alloro: sostituitelo al timo se preferite.

Se desiderate preparare il chimichurri per abbinarlo a un secondo di pesce, alla griglia o al forno, consigliamo di diminuire la dose di aglio e sostituire l'aceto con 20 g di succo di limone. Se invece volete accompagnare questa salsa a carni dal sapore molto intenso, tipo quella di maiale, si può rendere il gusto ancora più deciso aumentando il peperoncino.

Il chimichurri è perfetto anche come salsa per i panini: per dargli un tocco in più provate a sostituire il cumino con un paio di acciughe tritate!