Chupitos di melone con fagottini di feta

PRESENTAZIONE

Chupitos di melone con fagottini di feta

Se pensiamo agli abbinamenti intramontabili dell’estate, tra tutti spiccano il prosciutto e melone: un incontro di sapidità e dolcezza davvero irresistibile, per un piatto che piace a grandi e piccoli, di generazione in generazione… ma c’è un pretendente che potrebbe rubare il posto del crudo, a fianco del melone: la feta! La loro affinità è sotto gli occhi di tutti, e sono in molti a fare il tifo per questa nuova coppia che promette di far scintille… noi, per render loro più semplice l’approccio, li abbiamo invitati per un aperitivo e abbiamo visto la loro infatuazione trasformarsi in amore vero! Chupitos di melone e fagottini di feta: sorsi di melone condito, da bere alla goccia al calar del sole, e dorati triangolini di pasta fillo in cui la feta si adorna dei suoi ornamenti più vincenti: cipolla rossa, olive e pomodorini. Un antipasto davvero stuzzicante, un’unione felicemente riuscita. Brindate con noi a feta e melone, la coppia più buona dell’estate!

Leggi anche: Spiedini di melone, feta e rucola

INGREDIENTI

721
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 chupitos di melone
Melone 460 g
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per 16 fagottini di feta
Pasta fillo 4 fogli da 48x34 cm 150 g
Feta 100 g
Pomodorini datterini 80 g
Olive nere 25 g
Cipolle rosse di Tropea 60 g
Erba cipollina q.b.
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino q.b.
Olio di semi di arachide per friggere q.b.
Preparazione

Come preparare i Chupitos di melone con fagottini di feta

Per preparare i chupitos di melone con fagottini di feta, cominciate dalla pulizia del melone. Tagliate il melone a spicchi e rimuovete i semi e i filamenti interni 1. Passate poi il coltello tra la buccia e la polpa per sbucciare ogni fetta 2 e tagliate infine la polpa a grossi pezzi 3.

Ponete i tocchetti di melone nel bicchiere del mixer e unite l’olio 4 e un pizzico di sale 5. Con il frullatore a immersione, frullate accuratamente 6

E trasferite poi la purea ottenuta in una brocca 7. Ponete la brocca in frigo per tenere in fresco il vostro frullato di melone. Nel frattempo, occupatevi dei fagottini, cominciando dagli ingredienti del ripieno. Tritate finemente la cipolla rossa 8 e tenetela da parte. Tagliate i pomodorini a metà nel senso della lunghezza e ricavate, tagliandole per lungo, delle listarelle 9.

Infine tagliate le listarelle per ricavare dei dadini 10. Teneteli da parte e passate alla feta. Tagliatela prima a listarelle e poi a dadini 11 circa della stessa dimensione di quelli di pomodorini. Tritate poi finemente l’erba cipollina 12.

In una ciotola capiente, versate la cipolla, i pomodorini 13, la feta 14, le olive a rondelle 15

E l’erba cipollina 16. Condite con l’olio 17 e un pizzico di sale 18: ne basterà poco, perché la feta è molto sapida di suo.

Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti 19 e tenete da parte. Disponete poi due fogli di pasta fillo da 48x34 cm uno sopra l’altro, e adagiateli sul piano da lavoro, tenendo il lato lungo alla base. Aiutandovi con un paio di forbici, tagliate 8 strisce larghe 6 cm 20. Spennellate le strisce con un po’ d’acqua per reidratarle 21.

Adagiate una piccola cucchiaiata di ripieno alla base della striscia di pasta fillo 22, e ripiegate un lembo per creare un triangolo che racchiuda il ripieno 23. Ripiegate allo stesso modo il triangolo appena formato sulla striscia 24

e proseguite in questo modo fino a terminare la striscia di pasta. Spennellate l’ultimo lembo con un po’ di acqua 25 prima di richiudere anch’esso, in modo da sigillare il vostro fagottino 26. Realizzate in questo modo gli altri 7 fagottini, poi ripetete con gli altri 2 fogli di pasta fillo per realizzare gli ultimi 8 fagottini. In totale ne otterrete 16. Scaldate l’olio di semi in un tegame profondo, e quando raggiunge la temperatura di 170-180° immergetevi un paio di fagottini per volta, e friggeteli 27 circa mezzo minuto per lato fino a doratura.

Asciugate i fagottini su carta assorbente e salateli leggermente in superficie 28. Riprendete dal frigo la brocca di frullato, distribuitelo in 4 bicchierini e spolverate ciascuno con un po’ di pepe 29. Servite i fagottini di feta ben caldi, accompagnati dai chupitos di melone 30.

Conservazione

I fagottini di feta sono più buoni gustati appena fatti, ma potete prepararli un giorno prima, stenderli su un vassoio coperto di carta da forno, foderare con pellicola trasparente e conservarli in frigo fino al momento di friggerli. Potete anche congelarli, disposti su un vassoio allo stesso modo, se avete utilizzato tutti gli ingredienti freschi e non decongelati. Il frullato di melone si conserva in frigo coperto per 1 giorno al massimo.

11 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • simondb
    sabato 04 agosto 2018
    sfizioso l'abbinamento! Vorrei sapere però se c'è modo di congelare anche i chupitos oltre ai fagottini.
    Redazione Giallozafferano
    sabato 04 agosto 2018
    @simondb: ciao! Puoi provare a congelare il melone a cubetti, lasciarlo scongelare e frullarlo al momento! 
  • Martina
    domenica 23 agosto 2015
    Si può fare a meno di pepe ?
    Sonia Peronaci
    domenica 23 agosto 2015
    @Martina: Ciao Martina! Nei chupitos puoi ometterlo se non lo gradisci smiley
1 FATTA DA VOI
dreamhaner
Involtini fatti con sfoglia brisè. Sono venuti bene 😊👍🏻
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo