Chutney di mele

PRESENTAZIONE

Il chutney è una salsa di origine indiana a base di frutta o verdura che è stata adottata dalla cucina inglese a seguito della colonizzazione. Il chutney di mele che vi proponiamo in questa ricetta è arricchito con cipolle, aceto, zucchero, spezie e uvetta che conferiscono alla preparazione il suo caratteristico sapore agrodolce. Ottimo per accompagnare secondi di carne come arrosti e bolliti, potrete servire il chutney di mele anche con un tagliere di formaggi stagionati per uno sfizioso antipasto, insieme alla variante a base di pomodorini o albicocche!

Leggi anche: Chutney di pomodorini

INGREDIENTI
Ingredienti per 1,2 kg di chutney
Mele Fuji 1 kg
Cipolle dorate 500 g
Zucchero di canna 500 g
Uvetta 125 g
Aceto di vino bianco 1 l
Zenzero fresco 20 g
Semi di coriandolo 2 cucchiaini
Chiodi di garofano ½ cucchiaino
Sale fino 25 g
Preparazione

Come preparare il Chutney di mele

Per realizzare il chutney di mele e cipolle, assicuratevi di sanificare i barattoli come riportato nelle linee guida del Ministero della Salute in fondo alla ricetta. Sbucciate le mele 1 e riducetele grossolanamente a cubetti 2, poi mondate le cipolle e tagliatele a fettine sottili 3.

Sbucciate e tagliate lo zenzero fresco a striscioline 4. Versate i chiodi di garofano e i semi di coriandolo in un mortaio 5 e pestateli con il pestello fino a ridurli in polvere 6.

Versate le cipolle in una pentola capiente 7 insieme alle mele 8 e allo zenzero 9.

Unite anche la polvere di spezie 10, l’uvetta 11 e lo zucchero di canna 12.

Infine aggiungete il sale 13 e metà dose di aceto 14. Mescolate bene il tutto 15 e cuocete a fuoco medio per circa un’ora.

Dopo un’ora versate l’aceto rimasto 16, abbassate il fuoco e cuocete a fiamma dolce per un’altra ora. Trascorso il tempo di cottura il composto risulterà molto denso, simile a una confettura 17. Se desiderate consumare subito il chutney di mele, potete lasciarlo raffreddare e servirlo 18.

Se preferite conservarlo più a lungo, trasferite il composto ancora caldo nei barattoli che avrete precedentemente sanificato insieme ai tappi 19. Chiudete i barattoli con i tappi 20 e capovolgeteli 21. Lasciate raffreddare i barattoli così capovolti in modo che si crei il sottovuoto. Una volta raffreddati, verificate che il tappo non faccia “click-clack” al centro quando lo premete: se il sottovuoto si è verificato correttamente, aspettate almeno un mese prima di consumarlo.

Conservazione

Il chutney di mele e cipolle, una volta aperto, si può conservare in frigorifero per una settimana al massimo. Se avete realizzato il sottovuoto, potete conservarlo in un luogo fresco e asciutto per circa 3 mesi.

Consiglio

Servite il chutney di mele e cipolle con formaggi stagionati oppure accompagnatelo a saporiti stufati di carne!

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa

Per una corretta preparazione delle conserve fatte in casa rimandiamo alle linee guida del Ministero della Salute. Si tratta di un elenco di regole di igiene della cucina, della persona, degli strumenti utilizzati e sul trattamento degli ingredienti, pastorizzazione e conservazione, in modo da non incorrere in rischi per la salute.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • porcino53
    venerdì 11 ottobre 2019
    non riesco a trovare i semi di coriandolo ,con cosa si possono sostituire?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 11 ottobre 2019
    @porcino53:Ciao, puoi semplicemente ometterli, ci sono comunque anche altri aromi che insaporiranno il chutney.
  • mara Torricelli
    lunedì 07 ottobre 2019
    le spezie si possono macinare anche con 1 robot?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 07 ottobre 2019
    @mara Torricelli : ciao! Considera che essendo una quantità piccola potrebbe essere difficile! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo